Riabitare i luoghi, l’estate del volontariato a Salerno e provincia

Riabitare i luoghi, l’estate del volontariato a Salerno e provincia. Venti iniziative di incontro e socializzazione a Salerno e provincia per l’estate 2022.

POLITICAdeMENTE

SALERNO – Venti iniziative di incontro e socializzazione a Salerno e provincia, a realizzarle per questa estate 2022 Sodalis ETS – CSV Salerno insieme a Organizzazioni di volontariato e Associazioni di Promozione Sociale del territorio.

Le attività si terranno nei comuni di: Salerno, Atena Lucana, Baronissi, Battipaglia, Castel San Giorgio, Castiglione del Genovesi, Cava De’ Tirreni, Fisciano, Palomonte, Sicignano degli Alburni, Vallo della Lucania, Vietri sul Mare.

A coinvolgere le comunità con il loro carico di entusiasmo e iniziative le associazioni: Associazione Quartiere Ogliara, Associazione Ombraluce “Tilde Salerno” ODV, APS Moby Dick ETS, Confraternita Misericordia Vallo Della Lucania, LEEL – Liberiamo Energie Energie Che Liberano, Carl Orff APS, Gatto Con Gli Stivali APS, Humus ODV, RARECA APS, Associazione Amici San Ciro di Atena, I Colori Del Mediterraneo, Thule Non Solo Doposcuola ODV, Pubblica Assistenza Il Punto ODV, Motus APS, Associazione Studenti Farmacia ODV, LIBERA MENTE ODV, Associazione Effetto Boomerang, Lavoro Terra e libertà, Pro Loco Monti Alburni APS e ACLI Athena APS.

L’azione Ri-abitare i luoghi mira a diffondere i valori della solidarietà e della cultura del volontariato dando visibilità all’impatto sociale dell’azione volontaria, promuovendo la crescita della cultura della solidarietà e della cittadinanza attiva e facilitando l’incontro tra ETS, cittadini enti pubblici e privati interessati al volontariato.

L’estate è un momento importante per mettere “in piazza” le attività delle organizzazioni rivolte a tutta la comunità, in particolare a quelle persone in condizione di disagio, con al centro i temi quali: l’interesse generale, il bene comune e l’impegno volontario, segnale concreto per ricominciare a vivere nuovamente le nostre realtà di vita, partendo dai valori come la solidarietà, la partecipazione e la cittadinanza attiva.

Per quest’anno sono previste per la città di Salerno laboratori di ceramica e recupero di aree comuni dei quartieri  con riqualificazione di beni e attività ad alto valore aggregativo, in modo particolare per i minori. Anche a Cava de’ Tirreni, Baronissi e a Palomonte previste iniziative per bambini e ragazzi. Sempre a Salerno saranno realizzati momenti formativi e informativi sull’azione del volontariato, cittadinanza attiva e opportunità di mobilità giovanile in Europa, mentre all’Università degli Studi di Salerno, le realtà universitarie saranno impegnate a svolgere attività informative, di gioco e di orientamento per la comunità universitaria.

Negli altri comuni della provincia si terranno eventi di animazione territoriale, laboratori grafico-pittorici e recupero dell’identità culturale dei borghi e del materiale fotografico di singole comunità per la creazione di un archivio digitale come nella cittadina di Atena Lucana.

Non mancheranno l’organizzazione di concerti musicali come il Sicinius Music Festival a Sicignano degli Alburni e a Battipaglia con un ciclo di concerti con le opere di musicisti europei per rinsaldare il tema della fraternità tra i popoli e della pace.

Il cartellone degli eventi sarà presente sul sito www.csvsalerno.it

Salerno, 12 luglio 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente