Ebolidiva con un Comunicato Stampa, non aderisce all'appello di Cariello

Avigliano: Ebolidiva è indipendente.

Organizzeremo a breve tempo una manifestazione di protesta

EBOLI – Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa dell’Associazione EBOLIDIVA, che non ha intenzione di rispondere all’appello apparso sulla stampa locale da parte del Consigliere Provinciale Massimo Cariello, che invitava alla mobilitazione di tutto il mondo associativo, per protestare contro l’Amministrazione Comunale, a seguito dello sfratto degli Scout.

……..  …  ………

COMUNICATO STAMPA ASSOCIAZIONE EBOLIDIVA

e

In merito a recenti articoli di stampa nei quali un personaggio politico locale invitava tutte le associazioni a scendere in piazza per protestare, civilmente, contro gli abusi ed i soprusi dell’amministrazione comunale di Eboli, L’Associazione ebolidiva, per mezzo del suo rappresentante legale, Cosimo Avigliano, si appresta a chiarire la sua posizione di movimento indipendente che, a prescindere dai gravi atti di scorrettezza istituzionale subiti da questa amministrazione per i quali sono previste, da tempo, delle azioni di protesta che tendono ad informare la cittadinanza sulle “anomalie” politiche e sugli abusi di potere subiti dalla nostra e da altri movimenti associativi, non accetta alcun tipo di strumentalizzazione da parte di nessun partito e di nessun personaggio interessato ad “unirsi” ad un sentimento di malessere per soli scopi politici!

Nessuno deve permettersi, oggi, dopo mesi e mesi di abbandono totale e di coinvolgimento nelle anomalie di questa amministrazione, di provare a salire sul “ carro dei perdenti”…. Si ricorda, infatti, che la nostra associazione e non solo la nostra, sono state “linciate” e “derise” dalla maggior parte dei politici che, in prima persona o di riflesso, hanno sempre accettato in silenzio qualsiasi tipo di decisione provando, timidamente e per inerzia politica, ad argomentare semplici interrogazioni su temi a loro più cari!

Si aspettano, da parte dei politici che fino ad ieri hanno occupato le stesse poltrone della maggioranza , che fino ad ieri elaboravano strategie nel chiuso delle stanze comunali o nelle loro segreterie, che fino ad ieri promettevano bene e razzolavano malissimo…. Si aspettano ancora da questi signori delle risposte serie e precise sulle questioni che li vedono coinvolti in prima persona e che hanno aperto delle ferite molto ampie nella loro credibilità e nella fiducia che avevano conquistato negli anni passati.

Oggi, a pochi mesi dalle elezioni comunali, gli stessi politici che hanno determinato, fino ad ieri, l’azione dell’amministrazione, soprattutto in determinati settori che riguardano il mondo associativo, si permettono di invitare in piazza le associazioni avvalendosi di una protesta già in atto grazie alla rabbia ed alla delusione di movimenti come il nostro, per giustificare la scelta strategica di abbandonare la maggioranza e per dare forza ad una campagna elettorale già in fase molto avanzata!

Il rispetto e la stima per le persone non deve confondersi con la disapprovazione di un sistema politico speculativo ed arrogante… ribadiamo l’amicizia che lega ognuno di noi a questi politici, ma non possiamo e non vogliamo accettare di essere strumentalizzati e diventare un arma da usare contro altri schieramenti!

Esistono, a supporto di questa verità, delle note protocollate, dove ebolidiva informava gli organi istituzionali della protesta civile che verrà organizzata in breve tempo…dunque, non avevamo certo bisogno dell’invito di un neo ex alleato di questa amministrazione per fare sentire le nostre voci!

Cosimo Avigliano

Associazione socio\culturale Ebolidiva

Sede legale Largo Emilio Sereni , 2
84025 Eboli cell +39 349 0823912
c.d. 91043650653

5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Bene. Mi è piaciuto. Non lasciatevi strumentalizzare da nessuno.

  2. Carissimo Cosimo, sono d’accordo con te che questo tipo d’interessamento sembra un po’ strumentalizzato , anche se ho notato l’interesse di tutte le forze politiche in campo, Corsetto , Di Benedetto, Caprarella e Cariello . Una domanda però la devo fare ai sedicenti paladini della giustizia come Maglio, Rizzo, Palladino, Polito , Marisei e lo stesso Trevisant : ma voi siete veramente d’accordo con la delibera di sfratto degli Scout?
    In qualsiasi caso ditelo ad alta voce , cacciate fuori gli attributi , non finite la vostra esperienza politica comportandovi da pecore.

  3. ebolidiva non dovrebbe fare politica e nemmeno sentenziare……io sono pro scout e a favore delle associazioni pero’ ricordate che la politica è un altra cosa!!! fate l’associazione la politca la fanno altri

  4. Rosania attacca: ad Eboli gestione clientelare della cosa pubblica

    http://www.occhiodisalerno.it/

  5. ad oggi gli scout dell’Eboli 2 …….. ancora senza sede ……
    W la legalità

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente