Presentazione a Battipaglia di “Nudi versi” il libro di Tiziana Curcio

Giovedì 29 settembre, ore 19:00, Salotto comunale di Palazzo di Città di Battipaglia, presentazione di “Nudi Versi” la raccolta di poesie di Tiziana Curcio.

E così, – Tiziana Curcio – a cuore aperto, oltre le esitazioni, amando incurabilmente tutto ciò che trasuda tenerezza, nei suoi “Nudi Versi” disvela la bellezza e il peso del sentire tutto, attraversando la pelle, il cuore, fin dentro le ossa e raccontarci dell’essere, del dolore e dell’incanto del voler rifiorire.

Tiziana Curcio-Nudi versi

POLITICAdeMENTE

BATTIPAGLIA – «Ci siamo: manca poco alla seconda giornata di presentazione del mio libro “Nudi Versi – Scrive Tiziana Curcio riferendosi al prossimo 29 settembre, allorquando alle ore 19,00 di sera presso il Salotto Comunale di Battipaglia la poesia prenderà il posto donore, – Perché la poesia non è solo sfogo, esigenza che va ascoltata, assecondata, e tradotta. La vera poesia – per la Curcio – è capace di smuovere i mondi interiori, di creare le rivoluzioni più belle».

E il libro “Nudi Versi” edito da Aletti Editore e inserito nella collana “Poeti in transito”, è un’opera frutto della vocazione di Tiziana Curcio, che nasce da una realtà vissuta, percepita, ascoltata ed è così che descrive i temi portanti della sua opera: «É una metafora della vita, dell’io che nella sua interezza, posto dinanzi a uno specchio, intende riscattare il dono della sensibilità umana, attraversando e lasciandosi attraversare dal verso stesso e dal suo fluire. Conoscere le mancanze, il dolore, o l’amore permette di scavare e scavarsi fin dentro nel profondo senza congetture né maschere, né filtri. L’opera nei suoi componimenti vuole abbracciare questi temi fino a quella fioritura interiore che permette di entrare in intimità con sé stessi e sapersi davvero riconoscere anche di fronte a quel nudo riflesso». 

E così,Tiziana Curcio, – a cuore aperto, oltre le esitazioni, amando incurabilmente tutto ciò che trasuda tenerezza, nei suoi “Nudi Versi” disvela la bellezza e il peso del sentire tutto, attraversando la pelle, il cuore, fin dentro le ossa e raccontarci dell’essere, del dolore e dell’incanto del voler rifiorire”.

Tiziana Curcio è nata a Lamezia Terme il 2 Marzo 1994 e vive a Battipaglia. Laureata in scienze pedagogiche, attualmente svolge la professione di educatrice professionale sociale. È presente in diverse antologie: “M’Illumino d’immenso”, “Tra un fiore colto e l’altro donato”, “Il Federiciano 2018” e collane poetiche fra cui la collana poetica “Versus”. Scrivere poesie per lei significa giungere fin dentro quel punto nevralgico, sensibile che, se da una parte vuol far vibrare le corde dell’anima, dall’altra assurge ad essere “meta”, “rifugio”, “arrivo” da se stessa.

Nudi Versi-Tiziana Curcio

Battipaglia, 25 settembre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente