Criticità Asilo Nido comunale. Uil-Fpl chiede un incontro urgente

RSA – RSU Comune di Eboli e la Segreteria Territoriale di Salerno scrivono al Sindaco di Eboli e chiedono un incontro urgente sull’Asilo Nido. 

L’incontro per D’Acunto, Giordano e Fine, utile a ad affrontare, discutere e risolvere delle problematiche dell’Asilo Nido Comunale, delle criticità, organizzazione del servizio e la carenza di personale.

Angelo D’Acunto-Antonio Fine

POLITICAdeMENTE

EBOLI – I rappresentanti della RSU/RSA del Comune di Eboli Angelo D’Acunto, e quelli della Segreteria Territoriale Uil-Fpl Raffaele Giordano e Antonio Fine, hanno inviato una nota al Sindaco di Eboli, al Segretario Generale, al Personale dell’Asilo Nido, ai Dipendenti Comunali del Comune di Eboli, avente ad oggetto: Asilo Nido Comunale. Criticità organizzazione del servizio. Carenza di personale; Con la quale richiedono un incontro urgente.

«Nel tavolo di confronto tenutosi in data 22 Aprile 2022 tra le OO.SS. e l’Amministrazione Comunale rappresentata dal Vice Sindaco con delega al Personale, veniva assunto impegno di affrontare le varie questioni sollevate riguardanti le condizioni di lavoro del personale e l’organizzazione dei servizi. – scrivono D’Acunto, Fine e Giordano – Ad eccezione delle problematiche legate alla questioni riguardanti alcuni istituti inerenti la Contrattazione decentrata anno 2021, che sono giunti a conclusione, tutti i restanti impegni assunti in relazione alle questioni relative alla programmazione tecnica/organizzativa della struttura comunale e al relativo fabbisogno del personale, a tutt’oggi risultano quasi tutti disattesi.

Le scriventi, preoccupate dal progressivo spopolamento del personale dipendente dovuto a pensionamenti riguardante l’intera struttura comunale, e dalle problematiche amministrative che non consentono nuove assunzioni in tempi celeri, con la presente segnalano di provvedere con la dovuta urgenza all’adozione di  idonei provvedimenti volti a risolvere, prioritariamente, la cronica carenza di personale allo stato gravante sul servizio dell’Asilo Nido. – proseguono nella lettera D’Acunto, Giordano e Fine – Servizio da sempre ritenuto una eccellenza, grazie all’alta professionalità del personale assegnato, che ancora oggi con abnegazione e spirito di sacrificio puntualmente lo garantisce. 

Nel merito evidenziano la necessità di programmare nel piano del fabbisogno del personale 2023-2025, l’assunzione di personale specifico per la struttura (educatori/ausiliari), ciò al fine di evitarne la sua privatizzazione e cosa ancor più grave il suo progressivo abbandono fino alla sua chiusura (come pur paventato in sede di incontri passati). – concludono i rappresentanti della RSU/RSA del Comune di Eboli Angelo D’Acunto, e quelli della Segreteria Territoriale Uil-Fpl Raffaele Giordano e Antonio Fine – In ragione di quanto innanzi, con la presente avanzano formale richiesta di incontro per discutere della problematica sollevata».

Sicure di sollecito e tempestivo intervento, si porgono distinti saluti.

Il rappresentante della RSU/RSA del Comune di Eboli Angelo D’Acunto, e quelli della Segreteria Territoriale Uil-Fpl Raffaele Giordano e Antonio Fine

Eboli, 29 novembre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente