Infermiera stuprata a Roma. L’OPI con Cicia si costituisce parte civile

Infermiera tirocinante stuprata a Roma. Il Presidente degli infermieri di Salerno  Cicia si costituisce parte civile nel Processo contro il violentatore.

Cosimo Cicia

POLITICAdeMENTE

SALERNO – «La notizia dello stupro subito dalla infermiera tirocinante all’Ospedale Umberto I° di Roma da parte del proprio tutor nello scorso mese di ottobre – scrive in una nota Cosimo Cicia Presidente OPI Salerno e Vicepresidente della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche – suscitò vasta eco di condanna ed indignazione per la gravità del fatto, ma ancor di più perché il responsabile, celermente individuato, non venne arrestato pur essendo recidivo per reato specifico commesso nel passato.

Confortò l’opinione pubblica la notizia che la vittima, dando prova di insolito coraggio, aveva voluto subito tornare a lavoro ed agli studi universitari. – aggiunge Cicia – La notizia, riportata dalla stampa odierna, dell’arresto del violentatore incomincia a dare un senso di giustizia all’accaduto, posto in essere da un soggetto che, avendo commesso altri abusi nel passato, avrebbe potuto reiterare il reato.

Il destino del “tutor” è segnato dalla celebrazione del giusto processo penale che lo vedrà punito  per il reato gravissimo ed intollerabile in quanto commesso in danno ad una giovane donna sul posto di lavoro e soprattutto perché diffama l’intera categoria di professionisti sanitari, quali gli infermieri, che quotidianamente si prodigano con impegno all’interno dei reparti per la dovuta assistenza ai pazienti. – conclude Cosimo Cicia Presidente OPI Salerno e Vicepresidente della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche – E’ per questo che, l’OPI – Ordine delle Professioni Infermieristiche – di Salerno, in persona del suo Presidente CICIA Cosimo, pure Vice Presidente Nazionale della FNOPI, Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche, si costituirà parte civile nel celebrando processo per il danno d’immagine conseguito dall’accaduto».

Salerno, 6 dicembre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente