Salerno- Paolo Del Mese schiera il suo esercito: obiettivo 5%

Alleanza di Centro di Del Mese e Pionati alla conquista della Provincia sostenendo Cirielli.

Paolo Del Mese

Paolo Del Mese

SALERNO – Paolo Del Mese non lo dice apertamente e nemmeno nel suo intervento, ma ai suoi più stretti collaboratori ha confessato di aspirare al 5%, un grande obiettivo, atteso che nel Centro-destra vi sono ben 17 Liste e il risultato sarà magro per tutti, anche per il PdL.

“Abbiamo messo in campo le migliori energie presenti in Provincia di Salerno”, gongola Del Mese, “uomini e donne, amici di vecchia data e nuovi, fedelissimi della prima ora e nuove amicizie”, e ancora “Medici, ingegneri, architetti, imprenditori, funzionari, impiegati, studenti, tutti ben riconducibili al loro territorio e tutti che possono degnamente rappresentare le esigenze dei singoli Collegi Provinciali”.

Al tavolo della presidenza Enzo Di Rosario, Paolo Del Mese, Tommaso Barbato, Edmondo Cirielli, Francesco Pionati. Incomincia la sfilata, ad uno ad uno tutti e 36 candidati al Consiglio Provinciale, sfilano sul palco, stringono le Mani di Del Mese e Pionati e si lasciano fotografare sotto gli occhi compiaciuti del loro “allenatore”, così come preferisce definirsi Paolo Del Mese.

Man mano che i candidati raggiungono il palco: Luca Iannuzzi (Provveditore agli Studi di Salerno, Collegio 2 Salerno); Antonio Anastasio (Consigliere uscente, Collegio Salerno 6); Gerardo Rago (ex Sindaco di Campagna Collegio Acerno-Campagna); Vittorio Naponiello (collegio di Eboli); Giuseppe Fiorillo e Attilio Senatore (Battipaglia 1 e 2); e …. poi gli altri (Vedi su POLITICAdeMENTE “TUTTI I CANDIDATI al Consiglio Provinciale), il Senatore Nino Paravia e l’Onorevole Pasquale Vessa del PdL, commentavano tra di loro la qualità dei candidati.

“E’ stata una settimana frenetica” dice Paolo, per la presentazione dei vari candidati dei vari collegi: Eboli, Battipagli, Campagna, Sapri Scafati e così via, “ora sono tutti qui a dimostrare che ci siamo, che vogliamo esserci e che saremo determinanti per la vittoria di Edmondo Cirielli, che sorride soddisfatto.

Gli interventi si susseguono: parla il “verbo” (Paolo Del Mese), e poi tutti a “coniugare”: Enzo Di Rosario, Raffaele Colucci, Tommaso Barbato (candidato alle Europee) e poi il Segretario Nazionale Francesco Pionati, che non si lascia mancare qualche frecciatina all’odiato Pier Ferdinando Casini “noi sosteniamo le famigli, quelle tradizionali, non come lui che ne ha più di una”.

Intervengono Nino Paravia, Pasquale Vessa, e poi Edmondo Cirielli (Candidato alla Presidenza della Provincia. Tutti a tessere lodi al neonato partito e a Paolo Del Mese “solo lui poteva fare tutto questo” sottolineano, in un’applauso generale. Si è dato fiato alle trombe, adesso alla ricerca dei voti. Comunque vada e qualunque sia il risultato il vincitore e lui: Paolo Del Mese.

Foto gallery  – Cliccare sulle foto per ingrandirle

di-rosario-cirielli-del-mese-barbato

di-rosario-cirielli-del-mese-barbato

Paolo Del Mese

Paolo Del Mese

adc-colucci-di-rosario-barbato-cirielli-del-mese-pionati

adc-colucci-di-rosario-barbato-cirielli-del-mese-pionati

Edmondo Cirielli

Edmondo Cirielli

AdC I candidati con Del Mese

AdC I candidati con Del Mese

rosario-cirielli-del-mese-barbato

rosario-cirielli-del-mese-barbato

Salerno Presentazione Lista AdC

Salerno Presentazione Lista AdC


Presentazione Rago Collegio Campagna acerno

Presentazione Rago Collegio Campagna acerno

Presentazione Candidati Battipaglia-Motta Del Mese

Presentazione Candidati Battipaglia-Motta Del Mese

Raffaele Colucci

Raffaele Colucci

Tommaso barbato

Tommaso barbato

Nino Paravia PdL

Nino Paravia PdL

pionati

Pionati

pionati-del-mese-naponiello

pionati-del-mese-naponiello

pionati-del-mese-naponiello

pionati-del-mese-naponiello

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. come fai a spiegare ai tuoi elettori che cinque anni fa dicevi di votare per il centro sinistra è ora di votare per il centro destra ? ma…. sono quelli come te che fanno allontanare le persone dalla politica la prossima volta dove sarai?

  2. Oltre a far allontanare la gente dalla politica, questo signore ha agganci ovunque. Persone che mai avrebbero vinto concorsi oggi sono dirigenti, magistrati, notai.
    Bravi, evviva la meritocrazia, di questo passo ci accomoderemo tra le braccia del favoritismo e clientelismo.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente