Al Paestum Wine Festival successo di pubblico e buoni affari

Successo di pubblico e buoni affari per le 50 cantine che hanno partecipato al I° Salone Nazionale del Vino  al Paestum Wine Festival, e si pensa già al prossimo anno.

Organizzato da “DiviniAssaggi” Paestum Wine Festival è già un punto di riferimento nazionale del settore Vino di qualità.

Paestum Wine Festival le Cantine

PAESTUM – Bilancio positivo per il “Paestum Wine Festival” il I° Salone Nazionale del Vino che si svolto il 17 e 18 luglio presso il Grand Hotel Tenuta Lupò di Paestum.  L’evento sebbene al suo primo incontro ha centrato l’obiettivo e ha mostrato tutto il blasone che di solito appartiene a rassegne più consolidate che hanno alle spalle anni di esperienza.

Al Paestum Wine Festival hanno partecipato oltre 50 cantine, provenienti da tutta Italia, e non potevano mancare  anche i marchi locali. “Abbiamo organizzato tutto nei più piccoli dettagli, cercando di venire incontro sia alle esigenze delle aziende che dei visitatori – a dirlo è l’organizzatore dell’evento ed editore della rivista DiviniAssaggi, Angelo Zarra -. La scelta di ospitare note aziende e piccole realtà locali nasce proprio dal presupposto di creare un confronto e un momento di scambio di esperienze. Questa  è la nostra mission, speriamo di esserci riusciti.

Angelo Zarra

La nostra associazione enogastronomica – continua Zarra – è nata da circa 10 anni, e quest’anno abbiamo deciso di organizzare il 1° Salone del vino nazionale, ospitando molte regioni italiane proprio per mettere a confronto quelle realtà, i loro vini e i nostri. L’obiettivo quindi è quello di creare sinergie tra la nostra viticoltura e quella degli altri paesi, ed in più abbiamo voluto associare al Vino, Moda e gastronomia i due settori che fanno registrare sempre un segno positivo a livello economico. Per questo abbiamo deciso in questo festival di associare Vino e Moda con sfilate e degustazioni”.

A giudicare dal grande riscontro di pubblico e di critica il Paestum Wine Festival che si è appena concluso e che ha visto la presenza di circa 1500 persone nello scorso weekend, l’obiettivo è stato raggiunto. Una due giorni all’insegna della degustazione di ottimi vini provenienti dalle regioni di tutta Italia, in una “gara” di palato e di profumi, naturalmente i più inebrianti e profumati.

Vino, Moda, Musica, Gastronomia e lo splendido scenario della Tenuta Lupò hanno fatto da cornice  alle modelle che hanno sfilato facendo ammirare gli abiti di Stefania Asole, in arte Stefania Borromeo, che in esclusiva assoluta ha presentato la collezione di abiti Amalphy, nati dalla fantasia di una donna sarda, ma dall’animo campano.

Altro momento di rilievo la registrazione del Reality culturale Wine Bar, ideato e condotto egregiamente da Giuseppe Maria Galliano, con la presenza dell’affascinate conduttrice Rai Metis Di Meo, oltre che la presenza di numerosi artisti che hanno presentato le loro opere in un giardino, curato e raffinato, che prestato all’arte diventava ancor più bello.

Paestum Wine Festival Mario Miano

“Un connubio tra vino e arte” – ha detto il direttore artistico Vincenzo Pepe“in questa mostra collettiva sono state esposte opere di scultura, pittura, fotografia e incisione. 28  artisti del nostro territorio, dai veterani ai più giovani, tutti accumunati da una grande passione per l’arte e la propria terra”. Un’associazione di artisti che prenderà il nome di “Parva res”.

Non è mancata nemmeno l’arte abbinata al sociale con l’artista Gladys Mabel Cantelmi e la sua esposizione di quadri e sculture, oltre a pezzi di riciclaggio artistico. Presente come artista, ma anche  come As. Mu.do. “Il ricavato della vendita di questi pezzi riciclati, sarà devoluta ai bambini denutriti dell’Argentina” – ha detto Gladys. Un impegno importante preso a cuore anche dal Paestum Wine Festival con una lotteria, il cui ricavato andrà proprio all’As.Mu.Do.

La serata di domenica è proseguita poi, con un unico e solo protagonista il Vino in tutte le sue sfaccettature, con la presenza di oltre mille persone che hanno trascorso il tempo tra degustazioni e buona musica, quella degli “Anima Partenopea”.

Paestum Wine Festival Ferdinando Cappuccio

La giornata di lunedì invece è stata dedicata agli addetti ai lavori, con la presenza di tantissimi ristoratori, viticoltori e produttori, facendo registrare ottimi scambi.  Nel pomeriggio è stata registrata un’altra puntata del Reality Wine bar, con la presenza dell’assessore provinciale all’agricoltura Mario Miano, entusiasta dell’evento, e del presidente dell’enoteca provinciale di Salerno, Ferdinando Cappuccio oltre a tanti altri graditi ospiti.

Insomma un bilancio tutto in positivo per essere un primo appuntamento. Bilancio che incoraggia  gli organizzatori a fare meglio e di più, pensando già al secondo appuntamento come dichiara soddisfatto l’organizzatore dell’evento ed editore di Divini Assaggi Angelo Zarra: “Devo ringraziare innanzitutto tutti coloro che ci hanno dato fiducia ed hanno creduto in questo progetto, partecipando all’organizzazione di tutto questo. Il grande successo ottenuto quest’anno, ci ha già fatto decidere la data del secondo Paestum Wine Festival che si terrà il 17 e 18 giugno 2012”.

Le aziende che hanno partecipato al 1° Salone Nazionale del Vino nell’ambito del Paestum Wine Festival:

Baglio di Pianetto
De conciliis
Casula Vinaria
Elena Walch
…Cilentum
Mila Vuolo
Paternoster
Terra di Vento
Alvise Amistani
Polito
Mastroberardino
Feudi di San Gregorio
Case Bianche
Tenuta Mainardi
Azienda vinicola Marino
Verrone
Feudi di San Marzano
Azienda Agricola Reale
Marisa Cuomo
Le vigne di Raito
Casa Setaro
Tommasone d’Ischia
Cantine Barone
Azienda San Giovanni
Le Bertole
Fontanafredda
Tormaresca
Tenuta Cavalier Pepe
Villa Diamante
Pasquale Petrera
Argiolas
Falesco
Rotolo
Viticoltori Verrone

……………..  …  ……………..

Foto gallery

Paestum Wine Festival gli espositori

Paestum Wine Festival espositori vini

Paestum Wine Festival gli espositori di vino

Paestum Wine Festival area assaggi vino

Paestum Wine Festival area degustazione prodotti tipici

Paestum Wine Festival cena dedicata ripresa da SKY TV

Paestum Wine Festival area espositiva d'arte

Paestum Wine Festival galleria d'arte

Paestum Wine Festival sfilata di moda

Paestum Wine Festival passerella di moda

Paestum Wine Festival modelle in passerella

Paestum Wine Festival premiazioni

Paestum Wine Festival le premiazioni

Paestum Wine Festival premiazioni

Paestum Wine Festival operatori vips politici

GRAND-HOTEL-PAESTUM-TENUTA-LUPO

Paestum, 22 luglio 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente