Bellizzi: Le news del 4 novembre 2011

– Atti vandalici e “Ronde”: Comunicato Stampa Confesercenti.
– Tutto pronto per la Farmacia Comunale: Accolto il ricorso al Tar.
– Festa delle Forza Armate.

Comune di Bellizzi

…………………  …  …………………

Atti vandalici e “Ronde”: Comunicato Stampa Confesercenti.

Le recenti polemiche suscitate a seguito di alcuni atti vandalici nel Comune di Bellizzi, dei quali ne ha fatto le spese anche il Sindaco Giuseppe Salvioli, hanno portato alcuni componenti delle opposizioni ad invocare l’istituzione di “Ronde” cittadine per garantire le sicurezza nelle strade cittadine.

Oltre al netto rifiuto espresso dall’Amministrazione Comunale che per suo conto ha fatto installare un servizio di Videosorveglianza arriva anche la presa di posizione della Confesercenti bellizzese, per conto del suo Presidente Pasquale Ruggiero, che non solo non approva l’iniziativa, ritenendo che certe iniziative non possono sostituire quelle istituzionalmente deputate, ma ritiene che quegli atti vandalici, sebbene condannabili, siano isolati e non lo specchio della Città.

……………….  …  ……………….

Tutto pronto per la Farmacia Comunale: Accolto il ricorso al Tar.

Pino Salvioli

A breve, sarà attivata la procedura di gara, ad evidenza pubblica, per l’individuazione del partner che dovrà gestire la farmacia comunale, la terza in città. Diventa operativa la delibera di Consiglio Comunale del 28 giugno scorso, con cui si deliberò di costituire una società mista, in forma di Srl, prevalentemente a capitale privato.

Il TAR, sezione staccata di Salerno, ha annullato il provvedimento dirigenziale della Regione Campania, che riteneva non applicabile la scelta del Consiglio Comunale della gestione diretta, da parte del Comune, della farmacia comunale, mediante la costituzione di una società a capitale pubblico privato.

Il TAR ha, però, accolto il ricorso del Comune di Bellizzi, rappresentato e difeso dagli avvocati Marcello Fortunato e Fabrizio Murino, con sentenza del 27 ottobre 2011, stabilendo che “i Comuni possono scegliere di gestire una farmacia comunale, mediante la costituzione di una società a capitale pubblico – privato, senza che sia ostativa la circostanza della mancanza di farmacisti che, al momento della costituzione della società, prestino servizio presso la farmacia comunale.” Ora si potrà procedere con la gara.

“La presenza del comune all’interno della compagnie sociale garantirà ai cittadini di beneficiare di condizioni agevolate – dichiara il sindaco Giuseppe Salvioli -. Oltre al principale aspetto legato ai servizi, tale modalità di gestione consente al comune di individuare, in un  contesto di ristrettezze finanziare degli enti, ulteriori entrate a beneficio del bilancio comunale. La farmacia comunale sarà ubicata in un popoloso quartiere a dimostrazione dell’interesse di questa amministrazione per le zon periferiche”.

Soddisfatto l’Assessore Aurelio Budetta che, da tempo, sta seguendo il problema della istituzione della farmacia comunale nella frazione di Bivio Pratole che andrà a sostituire il dispensario farmaceutico: Il TAR, nel dare ragione al Comune, ha sentenziato che è possibile costituire la società prefigurata. I fatti ci danno ragione per le scelte operate in Consiglio Comunale. Adesso si tratta di recuperare il tempo, inutilmente perso, con l’attivazione delle procedure che porteranno, a breve, all’apertura della farmacia comunale.”

……………  …  ……………

Festa delle Forza Armate

Posticipata domenica 6 novembre la Festa dell’Unità NazionaleGiornata delle Forza Armate a Bellizzi. Il corteo partirà alle 10.00 presso il Municipio, poi ci sarà l’alzabandiera in Piazza Europa, infine sarà deposta la corona di allora per i Caduti.

Il Delegato alle Relazioni Istituzionali del comune di Bellizzi Alessandro Paolilllo: “Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale, in occasione della festa nazionale delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale vuole cogliere l’occasione per dare giusto risalto a quei valori che si pongono alla base dell’umanità come la convivenza pacifica, la tolleranza, il rispetto e la salvaguardia dei diritti dell’uomo. La costruzione dell’Unità e dell’identità di una nazione si costruisce dal basso e anche noi, nel nostro piccolo, vogliamo sensibilizzare l’opinione pubblica locale su avvenimenti importanti che hanno caratterizzato la nostra storia ma che nello stesso tempo ci consentono di rendere omaggio ai tanti ragazzi, anche “bellizzesi”, che ancora oggi sono impegnati in importanti missioni di pace in pericolosi scenari di guerra sparsi nel mondo”.

La manifestazione è stata posticipata per consentire la partecipazione di tutti. “L’intento è quello di permettere a tutti i cittadini di partecipare – ha detto l’assessore Giovanni Di Feo -, durante la settimana tutti sono presi da impegni lavorativi, ci auguriamo una grande partecipazione”. Soddisfatto anche il sindaco Giuseppe Salvioli: “Un momento importante e di grande spessore istituzionale. Tributare onore ai caduti è un dovere per tutti i cittadini, chi si è sacrificato per la nazione va rispettato e ricordato come merita”.

……………….  …  ……………….

Bellizzi, 4 novembre 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente