La CGIL FP: creare stabilità superando appalti e internalizzando servizi

Il mantenimento dei livelli occupazionali, passa attraverso il superamento degli appalti e internalizzando i servizi.

Per la CGIL FP, lavoro e salute sono le emergenze che esigono immediati provvedimenti coinvolgendo tutte le forze sociali.

.

SALERNO“Nella situazione economico-finanziaria nella quale è precipitata l’Europa e l’Italia, – secondo la segreteria della CGIL Funzione Pubblicafortemente caratterizzata dalla mancanza di liquidità a seguito di grandi speculazioni bancarie e finanziarie e da un procurato indebitamento crescente per le famiglie e gli Enti locali è necessario:

  • Internalizzare tutti i servizi, assumendo tutti i lavoratori coinvolti aldilà dei rapporti di lavoro tipici e atipici;
  • Superare gli appalti per abbattere il costo dei servizi del 40%, garantirebbe
  • creare posti di lavoro stabili;
  • Un flusso cento di imposte locali;
  • Abbattere i debiti e le esposizione da parte degli Enti Locali;
  • Evitare il collasso futuro della Sanità, visto che nel 2012 per effetto delle norme europee scatteranno decreti ingiuntivi bloccati da 2 anni;

Dobbiamo salvaguardare il futuro del nostro territorio – prosegue la CGIL nella sua analisi/proposta -.

Gli appalti, le esternalizzazioni, (oscure nella genesi e nei costi reali), – secondo la CGIL FP – mettono a rischio la sopravvivenza dei servizi pubblici, delle professionalità e drenano risorse del Sud verso altri territori e società finanziare dagli assetti oscuri.

Al Presidente della Regione, a tutte le Istituzioni Locali (Provincia, Comune, – la CGIL Funzione pubblica chiede – Conferenza dei Sindaci) al Commissario dell’Asl Salerno e al Direttore A.O.U., la convocazione di un tavolo di “crisi” che a partire dalla messa in sicurezza degli attuali livelli occupazionali affronti il tema non più rinviabile del superamento degli appalti: cucina, portierato, servizi di manutenzione- gestione degli impianti idrotermosanitari per rilanciare un modello di sviluppo sostenibile e centrato sul territorio, ritenendo che il lavoro e salute sono le emergenze che esigono immediati provvedimenti coinvolgendo tutte le forze sociali.

Salerno, 7 novembre 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente