Parte la gara per la gestione del Centro Sportivo Pescara

L’avvio della Gara per la Gestione dell’Impianto sportivo è un altro passo verso la valorizzazione di quell’area.

La base d’asta è di circa 130 euro mensili e nel bando è previsto anche la realizzazione di un chiosco.

Adolfo Lavorgna

EBOLI – Riceviamo e pubblichiamo una nota informativa dell’Assessore Adolfo Lavorgna relativamente al Bando pubblico per la gestione dell’area sportiva al Rione Pescara, oltre una serie di altre iniziative messe in atto dall’Amministrazione Comunale:

“L’Amministrazione – scrive l’Assessore Lavorgna – ha indetto un bando pubblico per l’assegnazione dell’area sportiva ubicata in quell’area Pescara. E’ un segnale importante nell’ambito della riqualificazione ed attenzione che l’Amministrazione pone al quartiere.

Infatti il Comune di Eboli, – ricorda l’Assessore – ha predisposto una serie di interventi, che costituiranno un tassello di riqualificazione importante per la zona. La proposta è quella di realizzare un campo polifunzionale, su progetto presentato e realizzato dagli uffici tecnici del Comune. Una serie di interventi come: il prossimo inserimento degli Uffici Agenzia delle Entrate che saranno delocalizzati nei locali dell’istituto IPSIA; la riqualificazione urbanistica delle zone Hispalis 1 e Hispalis2; La proposta di destinare alla vendita, con diritto di prelazione per i commercianti e gli artigiani che utilizzano in quei locali; gli immobili artigianali e commerciali rappresentano una serie di interventi; che l’Amministrazione ha rivolto a quella parte del territorio ebolitano con la massima attenzione verso il recupero urbano e sociale.

In relazione a quanto sopra, – prosegue Lavorgna – si stanno ponendo in essere  azioni tese alla valorizzazione urbanistica di alcune aree di proprietà del comune di Eboli Patrimonio oggetto di futura vendita, in modo da incrementare il valore di dismissione. In particolare, in riferimento al comparto Hispalis 1,si è cercato di  migliorare l’appetibilità di vendita, tramite la ridefinizione delle tipologie edilizie residenziali. Tutto questo per avere una maggiore domanda per il mercato attuale.

A questo proposito, – conclude l’Assessore Adolfo Lavorgna è in itinere la predisposizione di una variante urbanistica per la valorizzazione del PUA Pescara, e il bando per la gestione dell’area sportiva, si pone in questa ottica di valorizzazione ed attenzione al territorio. Nel bando è previsto anche la realizzazione di un chiosco. La base d’asta è di circa 130 euro mensili dando priorità alle associazioni e ai titoli preferenziali.

L’obiettivo è la riqualificazione del quartiere.

APPROFONDIMENTI :

Eboli, 7 novembre 2011

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Solo JUNGLA di quartiere x volontà politicoclienterale,ALTRIMENTI se dipendeva da noi e non ci avrebbero fermati(cosa strana,visto che la teneva il Masillo) già ne era una villa comunale aperta a tutti.-
    NON comment…vi invito solo a visionare comitatopescara su fb
    la dicesi tutto e di più di che pasta sono fatti questi POLITICUCCI nostrani è di che sono capaci.-
    TRIPLA EMME si ricordi della TRIPLA ERRE,vale a dire:Rispetto,Realtà e RESPONSABILITA’.-
    Ormai siamo stanchi di aver a che fare con MULI e MURI della eboli S.R.L altro che cosa pubblica denominato Comune,cordiali saluti dal vostro BINGO BONGO.f.m-167 allias Franco Moranielllo.-

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente