"Adolfo Lavorgna" tag

Pieno a Eboli per Matteo Richetti: Ripartono le differenze tra i PD

EBOLI – Pieno per l’ex portavoce di Renzi Richetti ieri sera all’Hotel Grazia, e tra tanti giovani, meno giovani e vecchi i Democrat ripartono da Eboli.
L’incontro promosso a Eboli dalla fondazione Harambee e dagli ex Assessori Lavorgna e Lettera della Giunta Melchionda, parte il confronto con la società civile. “Ritrovarsi nella comunità, costruire il futuro”, è stato il tema di riflessioni che si pongono l’obiettivo di riavvicinare la politica al territorio. E dall’Hotel Grazia di Eboli parte con “distinguo” anche la corsa alla segreteria nazionale del PD.

Eboli: I Democratici “diversi” si ritrovano con Iannuzzi, Saggese e Amabile

EBOLI – Generali e Colonnelli deluchiani passano in rassegna le truppe sparse “diverse” e “colorate” di Eboli per le Primarie di domenica 30.
Una domenica ebolitana tutta piddina e con gli onorevoli Iannuzzi e Saggese e il Consigliere regionale Amabile, per misurare il potenziale delle truppe locali renziane dopo l’abbandono dei Conte. Mentre sul fronte opposto l’On. Cuomo impegnato in trasferta in un lungo tour politico nel ValDiano e nel Cilento in favore del Ministro della Giustizia Orlando.

Il Comitato per il “SI” dei De Luca sbarca ad Eboli e affronta la Piazza

EBOLI – Prima uscita di “Ragione Pubblica” e gazebo in Piazza del Comitato per il SI al Referendum costituzionale.
Il Comitato “Ragione Pubblica – Eboli per il Sì”, rientra nella rete regionale di comitati “Ragione Pubblica” coordinata dal figlio del Governatore della Campania Piero De Luca, e raccoglie una parte del PD che si riconosce nei “De Luca”.

Eboli: Assemblea Costituente del Partito Democratico

EBOLI – Con lo slogan “Noi siamo pronti” il PD battezza la sua costituente cittadina in una affollata assemblea all’Hotel Grazia di Eboli.
I prossimi step: Inaugurazione nel mese prossimo di un circolo cittadino ”La casa dei democratici”, e nel prossimo anno il congresso. La neo coordinatrice Massarelli: ”Finalmente abbiamo ritrovato la nostra unità!”

Ballottaggio Cuomo-Cariello: Chi c’é dietro i candidati?

EBOLI – Ballottaggio Cuomo-Cariello. E tra insulti e querele, tra “Invisibili” e “innominabili”, Eboli va al voto. Ma chi c’é dietro i candidati?
In mattinata visita festosa e traboccante di gente per il neo-Governatore De Luca. In serata ultimi comizi e appello al voto dei ballottanti Cariello e Cuomo. É silenzio elettorale. Poche ore al voto.

Eboli e “La ruota della storia: 30 mesi dopo”. L’analisi politica di Gabriele Del Mese

EBOLI – Analisi politica di Gabriele Del Mese sull’Elezioni Amministrative 2015 a Eboli e l’imminente ballottaggio Cariello-Cuomo: “La ruota della storia: 30 mesi dopo”.
Il giudizio delle urne è stato pesante. Un capolavoro politico di distruzione “scientifica” di un decennio di Amministrazione Melchionda. “Ad Eboli il potere logora chi ce l’ha e lo utilizza male e per sè”. “La storia, è inesorabile. questa è l’ultima chiamata per chi avrà l’intelligenza di coglierla”.

Eboli: Bufera su Melchionda e il Consorzio Farmacie Intercomunale

EBOLI – La Commissaria Filippi decide di uscire dal Consorzio Farmaceutico ed è bufera su Melchionda: Il Presidente abusivo. E…. i candidati a Sindaco si beccano.
Invece di ripensare al ruolo delle Farmacie comunali i candidati sindaco se le danno. Cuomo su Farmacie e Melchionda: “Esprimo apprezzamento e solidarietà al Commissario Filippi”. Cariello: «Cuomo ed i suoi amici tentano di spostare l’attenzione sulle polemiche, invece di spiegare alla città i disastri che hanno causato”. Marisei: «La lunga soap opera della politica ebolitana. Cardiello: “Bene la Filippi. Cariello spieghi l’accordo con Melchionda! Insieme senza vergogna.”

Damiano Cardiello “sbarca” a Santa Cecilia e si fa “alfiere” delle periferie

EBOLI – Cardiello, attacca tutti. Non fa sconti: Cariello, Melchionda, Rosania e Cuomo, coautori dello sfascio ventennale della città di Eboli.
Con il tema: “Le periferie di Eboli, mai più zone di serie B”, il giovane candidato del centrodestra, si fa “alfiere” delle periferie cittadine, accusa i vecchi protagonisti politici che pervicacemente si riciclano, condanna il clientelismo e lancia “aria Nuova” per la Città.

Archiviate le accuse di concussione contro l’ex Sindaco di Eboli Melchionda

EBOLI – Il Gip De Filippis archivia le accuse di concussione a carico dell’ex Sindaco di Eboli Martino Melchionda.
Melchionda: Cade ogni accusa. Ne sono soddisfatto. oggi che tutto è stato archiviato, si riesce a comprendere fin dove si spinge la cattiveria e la bassezza morale di taluni attori politici. I Riformisti hanno avvelenato il clima politico.

Giornate intense per Cuomo e Centrosinistra: Avanti tutta tra Liste e candidati

EBOLI – Il Centrosinistra è partito, una per volta le Liste aprono i loro comitati elettorali: “La mia città” con Morena, ”Uniamo Eboli” di Infante e Marra ed è il turno anche di Cicia.
Eboli, una “tre giorni” di inaugurazioni delle sedi collegate al candidato di centro sinistra Antonio Cuomo: Un centro sinistra molto attivo questa settimana e montano le polemiche ma si delineano anche gli schieramenti..

Eboli Amministrative 2015: Ecco le Liste, i Candidati, le Coalizioni

EBOLI – 6 candidati Sindaco: Antonio Cuomo; Massimo Cariello; Damiano Cardiello; Salvatore Marisei, Erasmo Venosi; Vincenzo Caputo. 22 liste e 528 candidati Consiglieri.
QUESTO ARTICOLO ESCE IN FORMA RIDOTTA A SEGUITO DI UN PROBABILE ATTACCO INFORMATICO CHE IMPEDISCE LA GESTIONE DEL SITO. SEBBENE IN FORMA RIDOTTISSIMA ABBIAMO ASSICURATO L’INSORMAZIONE. I COMMENTI LI AGGIUGEREMO APPENA SARA’ POSSIBILE.

Cuomo allarga la coalizione: Dopo l’API anche il PSI lo appoggia

EBOLI – Il Coordinamento cittadino del PSI di Eboli dopo quello delle Primarie conferma l’appoggio a Cuomo. Anche l’API con Marra confluisce su Cuomo e il PD.
Cuomo ricompone i pezzi del PD, mette insieme Sgroia, Cicia, Lavorgna, Naimoli e i riformisti di Conte, aggrega i piccoli Partiti: API e PSI. Si incomincia a delineare la coalizione ed è pressing su SEL. Rifondazione Comunista e Sinistra Unita per il momento sono lontani.

Cuomo stravince le Primarie PD: Ed è Candidato Sindaco di Eboli

EBOLI – Tonino Cuomo con 1.949 voti (39,11%), vince le Primarie a Eboli ed è il candidato Sindaco del PD. Un boccone amaro per De Luca e i deluchiani.
Con 5153 votanti sono state quelle più partecipate nella storia delle Primarie. Cuomo batte Sgroia e Cicia che si fermano rispettivamente a 1257 e a 756 voti. Lavorgna a sorpresa si conferma una realtà. Ottimo anche il risultato di Naimoli. Un grande successo anche senza i contiani.

Il PD va alle Primarie: Si vota il Candidato Sindaco di Eboli

EBOLI – Oggi le Primarie PD. Il giorno del “giudizio”. Il popolo democratico va al voto. Si aspettano una massiccia partecipazione, Si pensa a 3000 votanti e oltre.
Cuomo, Sgroia, Cicia, Naimoli e Lavorgna si contendono la vittoria, con la “macchia” delle polemiche per il voto a ragazzi ed extracomunitari. Le 4 sezioni: 3 a Eboli e 1 a S. Cecilia, saranno picchettate per evitare brogli. Chi vince è il Candidato, ma senza coalizione, la Sinistra va da sola.

Il PSI di Eboli alle Primarie appoggia l’On. Cuomo

EBOLI – Alle Primarie del Partito Democratico di Eboli l’On. Cuomo incassa l’appoggio del Partito Socialista Italiano di Nencini e Di Lello.
Coordinamento PSI di Eboli: “Il PSI di Eboli tra i cinque candidati, ha individuato in Antonio Cuomo il profilo riformista e le maturate competenze necessarie ed imprescindibili per ricoprire la carica di primo cittadino di una città di 40000 abitanti.

Eboli: Parte dall’Urbanistica la campagna elettorale di Damiano Cardiello

EBOLI – Cardiello Jr rompe gli indugi e presenta il “suo” programma partendo dall’urbanistica: “Eboli deve ripartire. Cura shock per rilanciare l’edilizia”.
A destra c’è confusione. Forza Italia è spaccata. I vertici provinciali, Carfagna in testa, non decidono. Si invoca l’unità ma sia Damiano Cardiello che il suo antagonista Massimo Cariello presentano i loro programmi. E’ guerra per aggiudicarsi il simbolo di FI.

Primarie regionali PD 2015: De Luca stravince. Parte l’assalto a Caldoro

SALERNO – Il Sindaco di Salerno De Luca con il 60% dei voti batte Cozzolino e Di Lello ed è il Candidato Governatore del PD. Parte “l’assalto” a Caldoro e a Palazzo S. Lucia.
Hanno partecipato alle Primarie PD circa 176mila votanti, 65.000 a Napoli, 50.000 a Salerno. De Luca vince a Salerno, Napoli e Avellino, Cozzolino a Benevento, pari a Caserta. Dopo l’allarme di Saviano sulle Primarie cade l’incubo di Brogli.

Report incontro Comitato spontaneo della mamme – candidati sindaci

EBOLI – Si è tenuto nei giorni scorsi nell’Aula consiliare di Eboli, l’incontro informativo sulla Sanità delle Mamme ribelli con i futuri candidati Sindaco di Eboli.
Sotto la presidenza della Dott.ssa Filippi, dei 13 candidati invitati dal presidente del Comitato Adelizzi, hanno aderito in 9, gli assenti giustificati o hanno preferito declinare l’invito o erano impegnati altrove. Il confronto si è svolto in un clima di civile e costruttivo.

Lavorgna denuncia pressioni per boicottare le Primarie a Eboli

EBOLI – Il Candidato alle Primarie del PD Adolfo Lavorgna denuncia pressioni per boicottare le Primarie e tentativi di gettare ombre sulle iscrizioni.
Appello di Lavorgna agli elettori: “L’8 marzo è uno spartiacque tra il vecchio e il nuovo. Venite a votare in modo sereno e siate portatori di un cambiamento. Non lasciatevi togliere la speranza e i sogni. Insieme possiamo cambiare tutte le cose che non vanno”.

Gli Sfratti. Blocco o Sblocco: L’eterna emergenza italiana

SALERNO – Stop al blocco degli sfratti: E’ emergenza nelle città metropolitane, Roma, Milano e Napoli. In Italia 50mila famiglie rischiano di restare senza tetto.
Fonte Ministero degli Interni, in Campania nel 2013 è record con 5.893 famiglie interessate, in provincia di Salerno una famiglia su 400 circa rischia la strada, ad Eboli invece si dibatte stucchevolmente solo dello sfratto delle associazioni.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente