Adolescenza & tossicodipendenza: Esperti, alunni e genitori a confronto

Presso la sala riunioni dell’Istituto Comprensivo di Olevano sul Tusciano il Convegno: “Adolescenza e Tossicodipendenza”.

“Adolescenza e Tossicodipendenza: l’informazione tra stereotipi e fantasie collettive”, è un Progetto che coinvolge Scuola, Comune e Tribunale dei minori, e ha come obiettivo l’educazione dei giovani alla legalità.

Adolescenza e Tossicodipendenza-Palo_Lamonaca-Ciancio

OLEVANO SUL TUSCIANO – Sabato 17 dicembre 2011, alle ore 10,00 nella Sala riunioni dell’Istituto Comprensivo di Olevano Sul Tusciano, si è tenuto il Convegno “Adolescenza e Tossicodipendenza: l’informazione tra stereotipi e fantasie collettive”.

Il Convegno, è stato organizzato dal Comune e dall’Istituto Comprensivo di Olevano Sul Tusciano,  fortemente voluto dal suo Dirigente Dario Palo, e hanno parteciperanno i genitori e  soprattutto gli studenti delle classi terze della Scuola Secondaria di 1°grado, nell’ambito di un Progetto di “Educazione alla Legalità, Sicurezza e Giustizia Sociale”. E a loro era rivolto il messaggio: quello di fare propria la cultura della legalità, ma anche quella della tolleranza, della solidarietà, del rispetto della propria persona e degli altri, i diversi, gli ultimi, insomma dei valori essenziali.

Dario Palo

Al centro dell’incontro sono stati i due giovani protagonisti ex tossicodipendenti e ospiti della comunità San Patrignano, Luca e Chiara.

Luca e Chiara hanno ripercorso nel loro racconto-intervista condotto da Mimmo Santoro Responsabile dell’Ass. Onlus. VERSO LA VITA – Gruppo San Patrignano, che sapientemente ha condotto, sebbene nella loro drammaticità, i brevi ma intensi e per questo lunghi anni di esperienza vissuta nell’inferno delle droghe.

E nel racconto-intervista, toccante sicuramente, si sono inseriti i giovani studenti che con le loro domante hanno fatto aprire ancora di più Luca e Chiara alla loro passata esperienza. E tra ricordi ed esperioenze è passato il messaggio di come si può essere catturati e ammaliati dal pericolo: le vie della perdizione sono sempre lastricate d’oro. Luca e Chiara hanno raccontato come quelle strade d’oro si sono trasformate nel fuoco dell’inferno e come man mano che le percorrevano si allontanavano dalla luce, dalle relazioni, dagli affetti.

“La non cultura della legalità – dichiara il Dirigente dott. Dario Palo è alla base dei mali della nostra società quali microcriminalità, uso di droghe e sostanze stupefacenti, pirateria informatica e non, lotta contro le istituzioni, razzismo e oppressione dei diritti dell’individuo.

Bisogna quindi informare e formare l’uomo alla completa socializzazione dell’individuo diffondendo un’autentica cultura dei valori civili, in modo che gli adolescenti si riapproprino del senso del limite“.

Adolescenza e Tossicodipendenza-Luca e Chiara-raccontano

Il progetto è nato da una collaborazione tra: La Scuola, il Comune di Olevano sul Tusciano e il Tribunale di Sorveglianza di Salerno, ed il tema scelto appunto è stato: Educazione alla Legalità, Sicurezza e Giustizia Sociale; è rivolto a  gli studenti delle terze classi delle Scuola Media di Olevano sul Tusciano e prevede in totale cinque appuntamenti, nel corso dei quali i relatori incontreranno  gli allievi ed affronteranno le problematiche connesse all’illegalità diffusa nei nostri territori.

L’informazione, la formazione, il racconto, le esperienze vissute a nulla servono se i giovani e il mondo che li circonda non trasformano i messaggi che si cerca di lanciare in atti concreti, attraverso la famiglia, e tutte le agenzie che concorrono alla crescita e alla formazione dei giovani, il cui primo esercizio da parte dei “grandi” nei loro confronti è quello dell’ascolto e del rispetto.

Se il messaggio doveva essere lanciato per farlo arrivare a destinazione, si è riuscito nell’intento., adesso occorre il resto. Resta solo un interrogativo: Le ascolteremo più le storie drammatiche di giovani come Luca e Chiara?

……………  …  …………..

PROGRAMMA

CONVEGNO

“Adolescenza e Tossicodipendenza:
l’informazione tra stereotipi e fantasie collettive”

INTERVERRANNO:

Avv. Adriano Ciancio
Sindaco di Olevano sul Tusciano

dott. Dario Palo
Il Dirigente Scolastico

dott. Giovanni Agosto
Assessore alla Pubblica Istruzione
Comune di Olevano sul Tusciano

Dr. Sante Massimo Lamonaca
Giudice On. Esp. Tribunale di Sorveglianza di Salerno

Dr. Mimmo Santoro
Responsabile dell’Ass. Onlus. VERSO LA VITA – Gruppo San Patrignano

prof.ssa Silvana Cucciniello
Referente Iistituto Comprensivo in materia di Educazione alla legalità

…………  …  ………….

foto gallery

Adolescenza e Tossicodipendenza-Palo_Lamonaca-Ciancio-in primo piano Luca e Chiara

Adolescenza e tossicodipendenza-Mimmo Santoro parla al giovane pubblico

Olevano Sul Tusciano, 17 dicembre 2011

4 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. E’ stato un momento emozionante e molto toccante che tanti genitori e giovani, oggi, dovrebbero vivere.L’esperienza con la droga, raccontata con tanta forza e sincerità da parte di Chiara e Luca, dovrebbe farci riflettere in questo mondo sempre più distante dai valori. Le parrochie, le associazioni, il mondo del volontariato che, anni fa, tanto facevano per tenere impegnati i giovani, oggi assistiamo a sempre più iniziative personalistiche e che hanno un interesse, uno scopo. Scompare la sensibilità e la disponibilità all’aiuto a chi ha bisogno…dovremmo chiederci perchè! Comunque bisogna avere sempre speranza ed avere la forza di unire quelle forze che nulla hanno a che fare con obiettivi personali e scopi ben precisi come quelli politici. Quello di ieri è stato un momento che racchiude in modo evidene il valore della famiglia, delle istituzioni, se vanno aiutate, e di questa società che se mettessimo le persone giuste al posto giusto, un po di speranza potremmo averla. Come quella di Luca e Chiara ai quali, attraverso il presente Blog, faccio gli auguri ed un in bocca al lupo di quello che faranno affinchè il loro esempio sia di aiuto a tanti giovani che si trovano in questo momento a conbattere il mondo della droga, non solo , di aiuto anche a tanti ragazzi perchè capiscano che questo tunnell è una strada senza ritorno. Grazie Luca, grazie Chiara. Giovanni Agosto (Assessore alla Pubblica Istruzione – Comune di Olevano S.T.)

  2. E’ stato un momento emozionante e molto toccante che tanti genitori e giovani, oggi, dovrebbero vivere.L’esperienza con la droga, raccontata con tanta forza e sincerità da parte di Chiara e Luca, dovrebbe farci riflettere in questo mondo sempre più distante dai valori. Le parrochie, le associazioni, il mondo del volontariato che, anni fa, tanto facevano per tenere impegnati i giovani, oggi assistiamo a sempre più iniziative personalistiche e che hanno un interesse, uno scopo. Scompare la sensibilità e la disponibilità all’aiuto a chi ha bisogno…dovremmo chiederci perchè! Comunque bisogna avere sempre speranza ed avere la forza di unire quelle forze che nulla hanno a che fare con obiettivi personali e scopi ben precisi come quelli politici. Quello di ieri è stato un momento che racchiude in modo evidene il valore della famiglia, delle istituzioni, se vanno aiutate, e di questa società che se mettessimo le persone giuste al posto giusto, un po di speranza potremmo averla. Come quella di Luca e Chiara ai quali, attraverso il presente Blog, faccio gli auguri ed un in bocca al lupo di quello che faranno affinchè il loro esempio sia di aiuto a tanti giovani che si trovano in questo momento a “combattere” il mondo della droga, non solo , di aiuto anche a tanti ragazzi perchè capiscano che questo tunnell è una strada senza ritorno. Grazie Luca, grazie Chiara. Giovanni Agosto (Assessore alla Pubblica Istruzione – Comune di Olevano S.T.)

  3. I nostri giovani sono delicati e dobbiamo proteggerli aiutandoli ad essere autonomi, orgogliosi, onesti, disponibili verso i più deboli amorevoli verso chi ha bisogno. La droga, l’alcol e la delinguenza sono dietro l’angolo.

  4. la droga è il pericolo più grande che c’é per la nostra società e si accompagna alla delinquenza. Bisogna aiutare le famiglie spesso lasciate sole a stesse.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente