PIU’ Europa: Lunedì si firma l’accordo di programma

L’unedì il Sindaco Santomauro si incontra con l’Assessore Regionale all’Urbanistica Taglialatela per firmare l’Accordo di programma.

17.616.988.35 di € per la riqualificazione urbana e per il progetto del “Centro integrato di interscambio modale per il trasporto di persone”. Per Zara è un’altra occasione perduta.

Giovanni Santomauro

BATTIPAGLIA – E’ stato fissato per il 23 gennaio 2012, alle ore 10.30, presso la Sala Giunta della Regione a Napoli, l’incontro tra il sindaco Giovanni Santomauro e l’onorevole Marcello Taglialatela, Assessore Regionale all’Urbanistica, per la sottoscrizione dell’Accordo di Programma “Più Europa Città di Battipaglia”.

Si tratta del passo successivo all’approvazione da parte della Cabina di Regia del progetto presentato dal Comune di Battipaglia, ritenuto “sostenibile sia da un punto di vista tecnico che finanziario”. Con gli interventi determinanti dell’onorevole Taglialatela e della dottoressa Maria Adinolfi, coordinatrice della struttura regionale per l’Obiettivo Operativo 6.1 del Por Fesr (Città Medie).

Con tale atto si sancisce l’avvio effettivo delle attività relative al “Più Europa” con l’accesso al finanziamento di 17.616.988.35 di euro per il primo intervento del programma di riqualificazione urbana con un unico progetto portante denominato “Centro integrato di interscambio modale per il trasporto di persone”.

L’iter procedurale passa ora per l’approvazione di una variante in zona industriale da parte della Provincia per concludersi infine con il bando di gara per l’affidamento dei lavori.

Fernando Zara

Per la circostanza si ricorderà che il Presidente del Consiglio Provinciale ed ex Sindaco di Battipaglia Fernando Zara nei giorni scorsi ha riformulato le sue critiche, ritenendo sia stata una ulteriore occasione mancata per Battipaglia, ritenendo che il piano non è intervenuto sulle grandi arterie di comunicazione in maniera strategica ma non ha coinvolto nella progettualità integrata i soggetti privati in ambito sociale, condizione che gli fa rimarcare, di aver espresso un suo voto favorevole solo ed esclusivamente per la sua Città e non per i progetti fine a se stessi, ritenuti carenti ed inadeguati alla visione strategica plurale della Città.

“La Provincia di Salerno, – dichiarò Zara attraverso una nota ufficiale – con grande senso di responsabilità, esprime parere favorevole alla rimodulazione del PIU EUROPA della Città di Battipaglia.

Come delegato del Presidente Edmondo Cirielli, – aggiunse Zara – ho partecipato alla discussione della Cabina di Regia tenutasi presso la sede dell’Area Generale di Coordinamento della Regione Campania volendo in ogni caso mettere a verbale talune mie perplessità.

Si può ancora parlare di PIU EUROPA – aggiunse Zara senza considerare il rifacimento strategico di alcune arterie stradali importantissime? Si può parlare di PIU EUROPA senza il coinvolgimento del privato sociale?

La formula utilizzata da Giovanni Santomauro – concluse Zara nella sua nota – mi fa addirittura temere dell’utilizzo improprio dei fondi FESR e, in tutta coscienza, aver approvato questo piano non mi rende orgoglioso. Ancora una volta, per le idiozie di qualcuno, Battipaglia perde una reale occasione di riscatto a fronte di ridimensionate e smantellate azioni consolatorie.

Battipaglia, 20 gennaio 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente