"Giovanni Santomauro" tag

“Incontri con…”: Videointervista a Cecilia Francese di Politicademente

BATTIPAGLIA – Proseguono le videointerviste di POLITICAdeMENTE “Incontri con…” Cecilia Francese: Dalla Destra Sociale a “pasionaria” a Sindaco di Battipaglia.

Dall’impegno nei collettivi come leader dei movimenti di destra nelle lotte studentesche al Liceo Classico di Eboli al primo impegno politico da candidato Sindaco, passando per lo studio e l’affermazione professionale, dalla Destra Sociale da “pasionaria” civica di destra ad “animale” politico che da civica sfida i blocchi costituiti, diventa Sindaco di Battipaglia, fino a conquistare il secondo mandato battendo centrodestra e centrosinistra.

Il Sindaco di Eboli tra “inesattezze disinvolte” e mancati chiarimenti

EBOLI – “Pinocchio disinvolto” o “inesattezze disinvolte? Il Sindaco rientri tra i democratici, accetti confronti e critiche, non si sottragga ai chiarimenti.

“Non è reato definire “bugiardo” o “falso” il politico che non rispetta le promesse elettorali” (Corte di Cassazione). I riferimenti citati nell’articolo non sono offensivi e lesivi della persona ma critica politica che coinvolgono la sfera politica e Amministrativa del ruolo del Sindaco e in maniera discorsiva poneva dei quesiti legittimi ma purtroppo senza risposte. 

Bruno ha lasciato la Francese o l’aveva già lasciata da tempo?

BATTIPAGLIA – Tanto tuonó che piovve. E Bruno sul filo del traguardo elettorale lascia la Giunta Francese. E piovve. Piovve a ciel sereno.

Bruno da tempo in stand bay con la Francese, ora torna all’ovile, conquista la scena e mette fine ad un’operazione che tendeva con il Partito della Filiera Istituzionale di “annettersi” la Francese e Battipaglia. 

Ultim’ora Battipaglia: Tucci si dimette e lascia Forza Italia

BATTIPAGLIA – Enrico Tucci si dimette da coordinatore cittadino e per incompatibilità lascia anche Forza Italia. 

“Libero Forza Italia e mi libero da Forza Italia” – così commenta le ragioni delke sue dimissioni l’ex coordinatore di FI Tucci che agiunge – “Incompatibilità con i vertici del Partito, mi dimetto da Coordinatore”.

FdI, Lega e FI insieme per una nuova Battipaglia

BATTIPAGLIA – Il Centrodestra si annusa, FdI, Lega, e FI in un primo incontro e incominciano a parlare di programma e di alleanze per “una nuova Battipaglia”.

Spera (FdI), Santese (Lega), Tozzi (FI): “Vogliamo una nuova Battipaglia e che i nostri figli vivano e costruiscano il loro futuro nella città dei loro padri e delle loro madri”. Giovedì prossimo un nuovo incontro sul programma e riufficializzare la candidatura di Tozzi. 

Battipaglia: Il PD riapre “bottega” intorno a Visconti

BATTIPAGLIA – Il Partito Democratico dopo anni apre la sezione e in 2 ore si sono iscritti 50 persone. “Fatto il PD ora facciamo i Democratici”.
Presenti con il Commissario sezionale Brusa: il Segretario provinciale Luciano; Il Cons. Regionale Picarone, Mastursi e Femiano della Dir. Provinciale, iscritti e simpatizzanti. E i democrat a Battipaglia lasciano le porte aperte ai dissidenti, ma ripartono da Antonio Visconti e blindano la sua candidatura a Sindaco di Battipaglia. 

Il Commissario approva il PUC di Cariello? Arriva l’Alt di Mario Conte

EBOLI – Il Commissario prefettizio De Jesu si appresta ad approvare il PUC predisposto dall’Amministrazione Cariello.

Per Mario Conte è inopportuno: «Chiederemo formalmente  al dott. Iesu  di soprassedere. Non possiamo accettare che approvi il P.U.C. di Cariello ovvero altro piano  che sarebbe del tutto improvvisato e senza che gli organi democratici liberamente eletti dagli Ebolitani possano confrontarsi e  pronunciarsi». Si ripete il caso di Battipaglia quando il Commissario Ruffo approvó il PUC del Sindaco arrestato?

Amministrative: Arriva Battipaglia 2021 ed è strappo col PD

BATTIPAGLIA – L’Associazione Battipaglia 2021 con Santomauro in testa mette all’angolo il PD, il sedicente centrosinistra e Visconti.

Il gruppone, a prevalenza PD, con Mirra, P. e L. Lascaleia, Anzalone, Casillo e Pace, rafforzati da Santomauro, Barlotti e Manzi, contesta la candidatura Visconti come calata dall’alto e avvia un giro di consultazioni partenda dalla Sindaca uscente Cecilia Francese. Una partenza o un arrivo? 

Eboli3.0 e Dema a Cariello: Fiducia nella Giustizia ma dimettiti

EBOLI – A 24 ore dei domiciliari al Sindaco dalle opposizione fiducia nella Magistratura ma chiedendo a Cariello le Dimisioni. 

Eboli 3.0: “Cariello due, i “giorni della Zita” sono finiti troppo presto. Per consentire ad Eboli di superare questo momento difficile considerare anche di lasciare il campo libero, con motivate dimissioni. Il Coordinamento DeMa: “Come movimento crediamo che le dimissioni del sindaco siano doverose per il bene di quella città che lo stesso sindaco ha sempre detto di amare”. 

Attacco alla Francese dal PD: “Piove, Amministrazione ladra”

BATTIPAGLIA – Attacco dal cerchio e fuori dal cerchio del PD alla Sindaca di Battipaglia: “Piove Governo Ladro”.

Più che rivolgere qualsiasi accusa alla Francese, bisogna che il “Pasionario” PD Femiano, ritrovi responsabilità e colpe di un 20ntennio nelle Amministrazioni di Destra e Centrodestra, nei tre anni di Santomauro, e nei commissariamenti di Sezione ma anche nelle divisioni che pirtarono il PD ufficiale a votare Lanaro e quello “sott’ufficiale” a votare Motta.

Battipaglia: Alfredino Liguori ci rioprova, e il PD? Neanche a pensarci

BATTIPAGLIA – Alfredino Liguori ci riprova, si ricandida a Sindaco di Battipaglia. Si butta nella mischia e la partita “datata” si fa a quattro.

E il PD? Neanche a pensarci è pronto ad assistere ad un altro scontro “d’epoca”. Femiano il “Pasionario” battipagliese invoca le Primarie di partito, contro «i “soliti noti” che con accordi trasversali non permettono di presentare la lista del PD. Proporrò che chi ostacola il processo democratico nel partito non può essere più ricandidato.» 

MDP-LEU e “Infiltrazioni camorristiche a Eboli”: 3^ parte

BATTIPAGLIA – Il MDP-LEU alza il tiro e chiede: un Consiglio Comunale urgente; dimissioni del Sindaco; scioglimento del Consiglio. 

Se il rapporto risale a luglio e riguarda il 1°semestre 2019, perché è stato “riesumato”? Chi lo ha fatto? Perché? Quali sono i veri obiettivi? Lo scioglimento del Consiglio? È campagna elettorale e c’è chi si schiera con la maggioranza e chi con le opposizioni. Pare che anche una parte della stampa ha fatto le sue scelte e si vedono i frutti. Intanto a Salerno è arrivato il nuovo Procuratore della Repubblica.

Cardiello e Fido su “Infiltrazioni camorristiche a Eboli”. 1^ parte

EBOLI – Appalti e ditte coinvolte con i clan a Eboli? Sospetto di infiltrazioni camorristiche e prestanome dei Casalesi. 

I Capigruppo Fido (Eboli 3.0) e Cardiello (FI) dopo la pubblicazione del rapporto Del Procuratore Nazionale Antimafia del 1° semestre 2019: “Infiltrazione camorristiche ad Eboli? Cariello smentisca subito. Intervenga il Prefetto di Salerno”. Presentata una interrogazione Consiliare urgente.

Battipaglia: L’assessore Vicinanza si dimette, la Giunta no

BATTIPAGLIA – L’assessore all’ambiente Vicinanza si dimette: L’Amministrazione Francese va avanti e senza nessun dibattito nomina assessore Frusciante. 

Che confusione. Chi va, chi viene, chi tace e chi scrive come ha fatto l’assessore Vicinanza e prima di lei la collega Vecchio. Intanto pur facendo acqua da tutte le parti la barca va, e a bordo c’è un bel pó di persone che non ha nessuna intenzione di lasciare. La giunta ormai è un insieme di consiglieri sfusi e a pacchetti. 

Battipaglia ricorda Paolo Borsellino

BATTIPAGLIA – Venerdì 19 luglio 2019, ore 9:30 commemorazione in ricordo del magistrato Paolo Borsellino assassinato da Cosa Nostra.
19 luglio 1992 / 19 luglio 2019, una commemorazione quella di Borsellino che assume un altissimo significato per Battipaglia sia per aver subito lo scioglimento del Consiglio Comunale per infiltrazioni camorristiche e sia per avere il più alto numero di beni confiscati alle organizzazioni criminali, ma si attende anche una chiusura delle indagini e sapere chi erano gli imprenditori, i politici, gli amministratori, i funzionari in odore di Camorra.

Incarico PUC Battipaglia: Presentazione del gruppo di progettazione

BATTIPAGLIA – Martedì 4 giugno 2019, ore 13:30 presentazione del gruppo affidatario dell’incarico di redazione del PUC di Battipaglia.
Si tratta della conferenza stampa della Sindaca che presenterà nella Sala Vicinanza il Raggruppamento Temporaneo di Professionisti composto dalla Società Cooperativa MATE e dall’Arch. Antonio Oliviero,

Battipaglia: Forza Italia punto e a capo

BATTIPAGLIA – E da Cecilia a Cecilia, col battesimo dell’On. Fasano Forza Italia si rinnova, va avanti e si intesta la maggioranza.
Si riparte con Tucci segretario, Muto coordinatore di collegio, la conferma di Longo a capogruppo e dell’Assessore Caracciuolo, e dopo il soccorso “rosso” quello “Dem” arriva quello di Santo auro. “Tutto è cambiato” e tutto cambia e si pensa a completare la Legislatura e a rilanciare la maggioranza.

Longo FI: L’Ambiente, le Imprese e… le facce di corno

BATTIPAGLIA – Forza Italia con Longo accusa il Consorzio ASI e le “distratte” politiche ambientali nell’Area Industriale di Battipaglia.
L’Ambiente, le Imprese e… le facce di corno. Longo punta il dito sull’attuale presidenza Visconti e sul Governatore De Luca colpevoli di clientele e politiche distratte ignorando gli anni di gestione Caldoro-Cirielli-Cassandra e tutte le conseguenze. Conseguenze tipiche di un carrozzone politico.

Piovono dimissioni: Anche la Saja lascia: È rimpasto

EBOLI – Dopo De Caro è il turno dell’Assessore Saja che lascia e in una lettera ne precisa le motivazioni. A “lasciare” sono in 4.
Escono De Caro, Saja, Lenza e Manzione, entrano, Busillo, Masala, Anna Senatore, Giovanna Albano. Rispettato il rapporto di genere. Il criterio stravolge il principio identitario legato alla comicità e si passa al rapporto di forze in campo: Un Assessore ogni 2 consiglieri; siamo agli assessori “personali”. Cambiano i nomi ma non i numeri. La maggioranza c’è, l’Amministrazione è salva.

Battipaglia: La Sindaca va avanti; Sfida i dissidenti; Organizza lo Sciopero

BATTIPAGLIA – La Sindaca boccia documento e dissidenti: Irricevibile, condivisibile nel merito ma inopportuno; e organizza lo sciopero con i comitati di lotta.
Lo scontro vorrebbe marginalizzare la protesta popolare contro il Compostaggio. La Francese stretta tra le “trasversalità del “Partito della Filiera Istituzionale” di De Luca e quella del “Mondo di Zara”, interpetra con i movimenti e i comitati cittadini la protesta popolare, mentre Provenza rischia.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente