Forza Nuova a sostegno del diritto alla Casa

La casa e’ un diritto “naturale” bisogna porre fine a consorteria, favoritismi e clientele che hanno caratterizzato le graduatorie.

Pubblicata la graduatoria definitiva dell’assegnazione dei 69 alloggi di via Manfredi. Il dramma dettato dal bisogno che vede chi è disperat0 ed è costretto ad occupare un alloggio e chi ne ha diritto e ne deve rientrare nel possesso. Ecco la Graduatoria.

BATTIPAGLIA – Quello che è accaduto nei giorni scorsi è solo il “dramma del bisogno e della disperazione” che ha costretto, di fronte al bisogno, decine di famiglie ad occupare gli alloggi, non curanti di commettere un reato. Un dramma che non può che focalizzare l’interesse su un diritto fondamentale: quello di avere un alloggio.

La casa insieme al lavoro sono due punti irrinunciabili per un individuo, punti che restituiscono la dignità alla persona e che sono la base per la quale è intervenuto, a sostegno di quelle famiglie, anche Forza Nuova di Battipaglia, che attraverso il suo responsabile del settore sociale Giacomo Nigro ha dischiarato: “Dell’incresciosa situazione originatasi  intorno all’assegnazione delle case popolari in Via Manfredi, intervenuta  pone in essere il dramma sociale che attraversa in diverse famiglie battipagliesi.

S’ intravede in tutto ciò il sottile diaframma che separa due ragioni di fondo: chi, dettato dalla disperazione e  dalla necessità estrema si vede costretto ad occupare illegalmente gli alloggi, e chi ha “legittimamente” diritto a prenderne possesso.

“Un’istituzione seria ed autorevole come il Comune – dice Nigro – avrebbe  il dovere di evitare l’ingenerarsi di sterili guerre tra poveri …ed eludere, anzitutto, odiose discriminazioni: non si possono lasciare al proprio destino tante famiglie in evidente stato di disagio, già  corrose dalla crisi economica e  dalla miseria incombente.

“La creazione di uno spartiacque tra privilegiati e derelitti – conclude Giacomo Nigroè il presupposto dell’inciviltà e del disordine sociale. Occorre, quindi,  l’impegno massimo, affinché si estendi un diritto “naturale”, come l’accesso alla casa, a chiunque ne necessitasse, ponendo fine a subdoli giochi di consorteria, ai favoritismi e al clientelismo insanabile che hanno caratterizzato da sempre la stesura delle graduatorie nelle pubbliche amministrazioni!

……………….  …  ……………….

Battipaglia, 17 marzo 2012

12 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Ma Forza Nuova non erano di estrema destra? Comunisti di sacrestia.

  2. Il diritto alla casa non è certo una prerogativa dei comunisti.

  3. Allora state provando a fare la casapound de noantri? No, sì, comunque siete comunistelli con il mito di musullini invece che di che guevara (oppure unirete tutti insieme come hanno fatto i casa-micciola che cercate di copiare). Invece di difendere i delinquenti scrocconi e parassiti, andate a lavorare e finitela di leccare il culo ai preti che tanto a voi non vi porteranno mai nemmeno mezzo voto (e fanno bene).

  4. I diritti non appartengono a nessuno sono patrimonio della democrazia. Che lo ricordi Forza Nuova è rafforzativo del principio, ma attenzione mescolati nei diritti ci sono anche sacche di “portoghesi”, nel senso che con trucchi e artifici, scavalcano chi ha più diritti di loro. E’ li che bisogna stare attenti perché un diritto non diventi un sopruso.

  5. per il sig Frungolo:
    1) Forza Nuova esiste da 15 anni…..molto tempo prima che l’associazione Casapound muovesse i suoi primi passi. Parlare, quindi, di uno scimmiottamento è a dir poco risibile e fuori luogo.
    2) “Comunistelli con il mito di Mussolini”…così ci apostrofa. Ma lei conosce il programma economico forzanovista e le strategie sociali che pongono la famiglia, la casa e il lavoro come soggetto centrale della società? Non dica baggianate, per favore. S’informi.
    3)La invito a recarsi presso le case popolari occupate e dare dello “scroccone e parassita” a quella gente, a quelle famiglie. Dubito che ne abbia il coraggio, data la viltà di fondo che la contraddistingue dietro quel buffo pseudonimo.
    4) Quanto ai preti, noi non lecchiamo il deretano a nessuno. Menchemeno ai preti. Difendiamo semplicemente il diritto della Chiesa (istituzione – non dimentichiamolo- voluta e creata da NS Gesù Cristo) ad esercitare il proprio Magistero: quindi, battersi affinchè le leggi della società siano più conformi a una visione cristiana.

  6. Vedo che questi quattro xxxxxxxx, hanno finito di rompere i maroni con i loro commenti insulsi che hanno portato avanti nei mesi scorsi in quel partito di xxxxxxx dentro cui loro militano IL partito dei valori ma fatemi il piacere siete solo dei xxxxxxxxxxxx, abbuffini e poltronai. E FRUNGOLO copri un ruolo che non ti appartiene abbi perlomeno la dignità di stare zitto. Pensate alla politica seria e cercate di fare qualcosa per questa città che e in ginocchio da molti anni

  7. Perchè? Chi è frungolo?

  8. Caro Alessio sei fuori strada non sono chi pensi che io sia. Quindi stai zitto tu e tutta la cricca di mangiapane a tradimento degli amici tuoi.
    Caro Battipagliese Indignato, sono uno che dà fastidio. E che si diverte così.
    Caro Forza Ostia:
    ho testè finito di leggere il presunto programma di cui sopra. E ci ho letto una sequela di buoni propositi fuori luogo, contraddittori, inconcludenti.
    Sarà la mia opinione. Ma i fatti dicono questo: come fate a farvi prendere per il sedere da tale Roberto Fiore già cassiere di Terza Posizione, fuggito con il malloppo a Londra dove ha impiantato i suoi affarucci? (mettendola a quel servizio a tanti ‘camerati’?) Forse ha avuto la dispensa papale e il perdono dei peccati perciò induce voi, fino a ieri farisei, ad adorare la tonaca.
    Ps. Mi spiegate se Gesù Cristo nel suo magistero ha mai detto “Prima gli Italiani?”
    Tornando a Battipaglia: perchè volete difendere le case popolari e non vi siete mai interessati di altre vicende? Chi dei vostri sogna di fare lo scroccone?
    Saluti e baci

  9. Frungolo….
    1) elenchi questi buoni propositi fuori luogo, contraddittori e inconcludenti…. e la finisca di pontificare.
    2) Su Fiore ha le prove per sostenere questo o per caso concede credito alle solite calunnie vomitate dai quei cazzari di Indymedia?
    3) Non risulta che il “patriottismo”, il legame alle proprie radici, il primato identitario sia in contrasto con il Magistero Cattolico. Se così non fosse, Dio non avrebbe disperso gli uomini dalla Torre babelica per dividerli in etnie, popoli e nazioni.
    4) Ci siamo occupati anche d’altro. Vada ad informarsi prima di fare l’anonimo sputasentenze.

  10. Caro Forza Ostia, sei ciuccio pure sulle cose tue. La Torre di Babele è stata una punizione e non un premio. Tant’è vero che gli uomini piangevano dopo i fatti non capendosi tra di loro.
    Caro Forza Ostia, anonimo nella sostanza, ho visto di cosa vi siete occupati. E Mario Monti ancora trema alle vostre asserzioni contro i banchieri, il Comune di Battipaglia ha continuato il progetto del registro civile cui vi siete opposti, avete solo riempito di colorante rossa una fontana sgarrupata e fatto passare qualche mezzo guaio a qualche guagliunciello fomentato (da voi).
    Dato che non sono avvezzo a perdere altro tempo con chi predica nel suo programma la presenza di un carabiniere nel letto delle persone, vi mando ancora tanti saluti e tanti baci.

  11. La Torre di Babele è contemplata nella Genesi. Anche i castighi sono parte del disegno divino (cacciata dall’Eden, Diluvio, piaghe d’Egitto…), ma la bontà e la misericordia di Dio, si sa, è infinita.
    Vada a leggersi Topolino: più acconcio per una mente larvata come la sua.

  12. Ancora che parlate? La bontà di Dio non è infinita e voi ne siete l’esempio. Ripeto per la seconda volta: a prescindere dalla questione, voi cercate un briciolo di popolarità e visibilità speculando sul ‘dramma’ (per molti) presunto dramma (per tanti). Ergo: siete come i comunisti.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente