Arriva ad Eboli la XII edizione di “L’Italian Tour W i bambibi 2012”

L’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Eboli partecipa con la Bimed al programma dell’Italian Tour W i bambini 2012.

L’iniziativa è a favore della tutela dell’infanzia e dell’ottimizzazione dell’offerta formativa della scuola primaria. Lavorgna: “Siamo orgogliosi di essere un sistema di riferimento sul fare legalità, educational e cultura”.

Adolfo Lavorgna

EBOLI – L’azione è la più rilevante iniziativa che si tiene in Italia in favore della tutela dell’infanzia e dell’ottimizzazione dell’offerta formativa della scuola primaria. Anche quest’anno il Tour si diramerà nell’intera Campania e coinvolgerà le comunità scolastiche di tutte e cinque le province e altre città del Mezzogiorno. Molte le novità rispetto alle passate edizioni.

Per la XII edizione oltre ai giochi che, come di consueto, porteranno i bambini delle scuole elementari a riappropriarsi degli spazi urbani da destinare nel corso della manifestazione alle attività ludiche, si terranno una serie di iniziative di formazione destinate a docenti, dirigenti scolastici, amministratori di enti locali e genitori, entità sociali impegnate in favore dell’infanzia che avranno la possibilità di confrontarsi e determinare una concreta interazione sulle dinamiche di raccordo scuola territorio ma, pure, su questioni nodali che attengono ad argomenti come la corretta alimentazione, grazie alla collaborazione con il Consorzio Terra Orti, al bullismo e alla dispersione scolastica,

Altra innovazione di rilievo del Tour W i Bambini 2012 attiene al fatto che collegata all’azione sarà organizzato dalla Bimed – nella qualità di Ente Formatore per Docenti e funzionari di enti locali accreditato MIUR – un Percorso di Formazione sulla Sicurezza per l’infanzia nei luoghi pubblici, a scuola e nelle abitazioni che sarà certificato ai fruitori dell’azione.

Il percorso sarà tenuto da qualificati docenti selezionati dal Comando Regionale per la Campania dei V.V.F.F. – Tema specifico del percorso è: Prevenzione contro i danni derivanti dall’Utilizzo dei petardi e norme per la sicurezza dell’infanzia nei luoghi pubblici, a scuola e nelle abitazioni private.

“Quest’anno i due eventi finali di W i bambini vedranno la fase conclusiva del Percorso di Formazione sulla Scrittura accreditato MIUR che abbiamo attivato per i tanti docenti d’Italia ed estero (Madrid, Bogotà, Barcellona, Buenos Aires) che hanno aderito al format Bimed Staffetta di Scrittura Creativa 2011-2012.

Siamo dunque molto orgogliosi del fatto che per le scuole siamo sempre più un sistema di riferimento sul fare legalità, educational e cultura, – Ha affermato l’Assessore Adolfo Lavorgna Non è stato semplice organizzare le attività formative con le scuole con cui stiamo operando sulla Formazione di Scrittura Creativa e sulla Sicurezza per l’infanzia, che tra l’altro vede una forte collaborazione con la Direzione Regionale Campania VV.FF., ma crediamo che questa sia una occasione imperdibile per estendere ancora maggiormente l’autorevole rete che ci pone in interazione con l’intero sistema formativo del nostro Paese. Anche quest’anno il Tour vedrà la partecipazione della maggior parte dei Corpi Militari che si occupano di tutela sociale come la Guardia di Finanza, i Carabinieri, la Polizia di Stato, i Vigili del Fuoco etc. a cui vanno i ringraziamenti di Bimed che si estendono anche ai Sindaci dei territori in cui si tiene l’iniziativa e ai responsabili delle istituzioni che hanno partecipato l’azione”.

Con queste parole Il Comune di Eboli e l‘assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Eboli,  avvia il cammino della dodicesima edizione dell’Italian Tour W i Bambini 2012 che quest’anno avrà la Tappa di apertura nella splendida cornice del Comune di Capaccio (Giovedì 29 Marzo 2012) e si concluderà con due grandi eventi Finali: il primo nella stupenda Isola di Procida (NA) (29,30,31 maggio), il secondo nelle meravigliose Isole Tremiti (FG) (4, 5, 6, 7 giugno 2012).

La tappa si terrà in Eboli Sabato 28 Aprile 2012 presso Piazza della Repubblica.

“Credo che sia’ un’occasione unica per i nostri bambini e per le nostre scuole.conclude l’Assessore LavorgnaAncora una volta cerchiamo di prestare la massima attenzione affinché Amministratori, famiglie e insegnanti si confronteranno sull’individuazione di metodi e tecniche tese a migliorare l’offerta formativa, mentre i bambini si accosteranno ad attività laboratoriali su tematiche di scrittura, legalità, ambientali e di sana alimentazione attraverso il gioco.” Ricordo le emozionanti ed entusiasmanti fasi della finale di BIMED 2010 e 2011 quando i piccoli protagonisti della manifestazione hanno dimostrato grande maturità e sensibilità per le tematiche ambientali e sociali. E’ di gente propositiva e cosciente che il Comune di Eboli ha bisogno per mettere in atto le politiche di tutela e valorizzazione del suo patrimonio”.

Eboli, 31 marzo 2012

4 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. per favore, non mangiateli

  2. Antonio non ti preoccupare non lo faranno perchè non solo non sono dei comunisti ma non hanno nemmeno una minima affinità con la sinistra più moderata che possa esistere nel nostro paese…

  3. Scusate… ma si parla di bambini?

  4. E’ un’iniziativa a favore dell’infanzia..sarebbe da partecipare…altri commenti mi sembrano inutili……

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente