Intitolata a Larry Nocella la Sala prove Comunale di Battipaglia

Finalmente la Sala Prove Comunale realizzata presso il centro Sociale è una realtà per tanti giovani musicisti battipagliesi.

Intitolata a Larry Nocella, il sassofonista jazz battipagliese scomparso 23 anni fa. Soddisfatto l’Assessore Mirra che ne è stato promotore.

Larry Nocella

BATTIPAGLIA – La giunta Comunale ha intitolato la Sala prove comunale, realizzata presso il Centro Sociale di Battipaglia al musicista battipagliese Larry Nocella, sassofonista jazz, scomparso 23 anni fa. Su proposta dell’assessore Maurizio Mirra e dopo il parere favorevole della Commissione toponomastica si è giunti alla formalizzazione della proposta da parte della giunta.

Maurizio Mirra

Larry Nocella lascia un’eredità artistica tipica di un’artista eclettico e girovago, innamorato dell’evoluzione e della sperimentazione, ma con le radici saldamente piantate nel cuore del mediterraneo. La sua impronta artistica si ritrova in vari gruppi musicali sia campani che di altre regioni italiane. Collaborò con  si numerosi artisti tra cui Pino Daniele, Pippo Martino, uno dei migliori bassisti jazz italiani, con il batterista Ellade Bandini, con la Band degli Area.

La Sala Prova Comunale è una opportunità di rilievo per i giovani musicisti di Battipaglia che per la prima volta avranno a disposizione una realtà tutta loro per poter dare spazio in ogni senso al proprio estro artistico, ma è anche un riconoscimento di un impegno dei giovani di Italia dei valori e del valore assoluto della memoria nei confronti di un cittadino battipagliese scomparso prematuramente, e nonostante la sua giovane età ha lasciato un segno molto forte del suo passaggio.

Battipaglia, 27 settembre 2012

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. siete stati bravissimi a fare questo locale per scuola di musica per mio fratello ,sono suo fratello ,era vostroo dovere di interperlarmi prima e tanto piacere ,di essere presente ,o parlato con un certo de Vita ,sensa avvisarmi per questa vostra iniziativa ,ma era anche mio diritto come unico parente diretto e fratello sapere ,quello che si fa di mio fratello,quando era vivo nn avevate nessun interesse ora che scomparso,e fatto tutto io per lui ,vi siete permessi a fare ,senza autorizzazione da parte mia,come comune di Battipaglia,

    • Sigor Nocella, Daroò la sua Mail al giovane assessore che si è interessato a che la sala prove si intitolasse a Larry.
      Massimo Del Mese

  2. Spett.le Sig. Nocella,

    non avendo avuto la possibilità di contattarla direttamente a causa di mancanza di riferimenti, ho qualche mese fa messo a conoscenza una sua nipote dell’intenzione di intitolare a suo fratello la sala prove comunale che è stata realizzata all’interno del centro sociale.

    Analogamente, ho contattato il Sig. Galdi che mi è stato indicato da alcuni amici in quanto intenzionato a scrivere una biografia sulla storia musicale di suo fratello.

    Analogamente, il sig. De Vita, componente del comitato di gestione del centro sociale, se non erro ha per altre strade espresso personalmente a lei analoga intenzione.

    In ogni caso, mi spiace che abbia preso a male questa iniziativa: io sono abbastanza giovane e non ho potuto conoscere di persona suo fratello. Ma tanti amici, per lo più miei coetanei, appassionati di jazz mi fecero tempo fa conoscere “muscicalmente” suo fratello anche attraverso la rassegna “Larry’s night” organizzata un paio di anni fa al centro sociale e per questo mi è sembrata una buona idea quella di raccogliere la loro proposta di intitolare la sala prove comunale a suo fratello.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente