Presto la demolizione e la riqualificazione dell’ex area Pezzullo

Sottoscritto l’atto di sottomissione con la Societa’ Eboli 2010 srl: presto intervento di riqualificazione e demolizione degli edifici presenti nell’area ex pezzullo.

Melchionda: “Un intervento importante per migliorare il volto della citta’”. Norma: “Prosegue l’impegno dell’Amministrazione Comunale per restituire decoro all’intera area corrispondente all’ex pastificio Pezzullo.

AMIANTO alla ex Pezzullo

EBOLI – Lo scorso 20 dicembre, presso la Residenza Municipale, è stato sottoscritto l’atto di sottomissione per l’intervento di riqualificazione e demolizione degli edifici esistenti nell’ area ex Pezzullo.

La ditta concessionaria dei lavori è la società Eboli 2010 srl – con sede legale in Fasano (BR) – che, in tal modo, si impegna ad iniziare i lavori di riqualificazione dell’intera area oggetto dell’intervento entro e non oltre il 21 gennaio 2013 e a completarli entro il 30 aprile 2013.

Si procederà, previa presentazione del piano delle demolizioni completo della stima dei costi, alla demolizione degli edifici esistenti. Tale intervento dovrà essere portato a termine  entro e non oltre il 30 giugno 2013.

Il concessionario si impegna, inoltre, a presentare il progetto definitivo dell’intervento di riqualificazione dell’area ex Pezzullo, completo di tutti gli elaborati e la documentazione prevista, a far pervenire il cronoprogramma aggiornato e a predisporre fin d’ora le risorse e gli strumenti necessari per provvedere alla progettazione definitiva entro i termini indicati.

Occorre precisare che il contratto di concessione per la progettazione definitiva ed esecutiva, la realizzazione delle opere e la gestione dell’intervento di riqualificazione urbana dell’area ex Pezzullo è stato sottoscritto in data 25 gennaio 2011 e, solo dopo un serrato confronto con la società Eboli 2010 srl, si è giunti alla firma dell’importante atto che vincola la ditta a dare inizio ai lavori.

La riqualificazione dell’area, inoltre, avverrà attraverso  la realizzazione di un centro urbano polifunzionale per attività commerciali e per il terziario, con annesse sistemazioni esterne, parcheggi e aree attrezzate.

A riguardo interviene l’assessore ai Lavori Pubblici Dino Norma: Prosegue l’impegno dell’Amministrazione Comunale per restituire decoro all’intera area corrispondente all’ex pastificio Pezzullo. Dopo una attenta valutazione e confronto con la società affidataria dei lavori, presto avrà inizio un’operazione che pone le basi per completare il recupero e per restituire fruibile ai cittadini un’area storica del nostro territorio.”

Si tratta di un intervento – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchiondache si inserisce nell’ ampio progetto di riqualificazione e recupero delle aree degradate presenti nel nostro territorio al quale l’Amministrazione Comunale sta lavorando da tempo. Abbiamo sottoscritto questo importante atto di sottomissione e, dunque,  impegniamo la ditta all’esecuzione dei lavori entro i termini stabiliti.

Questo conferma l’attenzione dell’Amministrazione Comunale che, quotidianamente, studia le soluzioni migliori per migliorare la vivibilità, il decoro urbano e la funzionalità degli spazi pubblici. Ricordo, infatti, che presto partiranno anche i lavori di riqualificazione urbana di tutto il quartiere Buozzi e della strada Statale 19, attraverso la realizzazione di nuovi marciapiedi, aree a parcheggio, aree verdi, pubblica illuminazione e di nuove reti idriche e di raccolta delle acque piovane.”

Eboli, 23 dicembre 2012

5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. ERANO ANNI CHE SI ANELAVA UN TALE DECISIONE,L’AREA DELL’EX OPIFICIO E’ A TUTT’OGGI UN POSTO INSALUBRE( vedi Eternit),CHE HA AMMORBATO L’ARIA DEL CENTRO CITTADINO X DECENNI,IN SPECIAL MODO NE HANNO FATTO LE SPESE GLI ABITANTI DEL RIONE CICALESE,COSTRETTI A CONVIVERE,LORO MALGRADO,CON RATTI ED ESCREMENTI DI COLOMBI + INSETTI VARI,DEGNI DI UN CAMPIONARIO DI ENTOMOLOGIA.
    ERA LA CLASSICA QUESTIONE AMLETICA, SE TUTELARE IL DIRITTO AL LAVORO O QUELLO ALLA SALUTE,COME NEL CASO ILVA DI TARANTO, MA A PAGARE IL TUTTO,COME AL SOLITO,CI HA PENSATO LA CITTADINANZA INTERA.
    In limine litis,SPERIAMO CHE L’AMM.NE CI REGALI LA RISOLUZIONE DEL PROBLEMA,UNITA ALLA POSSIBILITA’ DI CRESCITA CON IL PROGETTO ACCLUSO…
    BUON NATALE A TUTTI!!!

  2. perchè non pubblicate l’atto di sottomissione

  3. Questa è una notizia positiva, sperando però che non faccia la fine dei parcheggi interrati di via adinolfi. Buon 2013.

  4. si pensa sempre a preggetti di riqualificazione del territorio, quando poi a mio avviso non si è neppure capaci di mantenere un lembo di verde pubblico , come ad esempio la grande rotonda di san giovanni abbandonata a se stessa , eppure è la pora di accesso a EBOLI , sempre a mio avviso si farebbe bene a prendere in dotazione delle caprette , almeno mangiando l erba si riesce a mantenere pulite le aiole dall erba , visto che sono diventete dei pascoli a tutti gli effetti . scusatemi ma se non si incomincia dalle piccole cose quotidiane come si vuole mirare un pochini più in alto, . dalla manutenzione del verde pubblico si vede se effettivamente i politici vogliono bene eboli , o se ritengono la nostra eboli solo terra di conquista , ad ognuno il pensiero che si vuole adottare………..

  5. Bene inizia un buon 2013 dal punto di vista lavorativo….era Ora!!! Vigilanza operai e altre figure professionali scenderanno in campo…occupazione questa è la parola che vogliamo sentire. In bOcca al Lupo.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente