Raccolta differenziata e Lotta ai trasgressori: Parte la Campagna informativa

Raccolta differenziata: è partita la campagna informativa porta a porta e continuano i controlli per contrastare le violazioni alle disposizioni previste in materia di conferimento di rifiuti.

Il sindaco di Eboli Martino Melchionda: “informazione e controlli per sensibilizzare i cittadini ad un maggiore rispetto nei confronti della raccolta differenziata.”

comune di Eboli

comune di Eboli

EBOLI – A partire dallo scorso lunedì è ufficialmente iniziata la campagna informativa porta a porta, che mette al corrente i cittadini in merito alle importanti variazioni che, a partire dal prossimo 11 marzo, interverranno nell’ambito del sistema di raccolta dei rifiuti. Difatti, un gruppo di volontari, accompagnati da un responsabile della Sarim, sta bussando alle porte dei cittadini per distribuire il materiale informativo e fornire utili informazioni.

In piazza della Repubblica, all’interno della struttura della Polizia Municipale, è anche attivo un punto informativo fisso, e presto ne verranno predisposti altri itineranti nei luoghi di maggiore aggregazione della città. Inoltre, per avere maggiori informazioni riguardo alle modalità e agli orari di conferimento, è possibile visitare il nuovo sito internet appositamente predisposto: www.tifacciounaraccoltacosi.it.

Continua, intanto, l’attività di controllo svolta sul territorio dal Nucleo Ecologico Ambientale del Corpo di Polizia Municipale, di concerto con l’assessorato all’Ambiente, il personale della Sarim e le Guardie Ambientali Volontarie. In particolare, dal 28 gennaio al 12 febbraio, sono stati elevati 26 verbali di accertamento e contestazione che evidenziano inosservanze al Regolamento Integrato di Gestione dei Rifiuti.

Di seguito rendiamo noto l’elenco dei trasgressori, di cui segnaliamo le iniziali del cognome e del nome e la strada dove è stata riscontrata l’irregolarità:

  1. V. L. – via S. Maria di Costantinopoli
  2. C. A. – via Gherardo degli Angioli
  3. C. F. – via Prospero Caravita
  4. T. A. – via Picentino
  5. R. T. – via G. Pascoli
  6. P.V. – via Giovanni Paolo I
  7. M. I. – via G. Di Vittorio
  8. L. D. P. – via Fontanelle
  9. C. G. – via Verdi
  10. G. A. – Porta Dogana
  11. S. A. M. – via R.R. Cesareo
  12. F. A. – via La Carnale
  13. P. E. – via G. R.  Cesareo
  14. S. P. – via Fontanelle
  15. P. R. – Largo Potifredo
  16. M. V. – via A. Vacca
  17. B.S. – piazza Kolbe
  18. L. B. – via U.S.A.
  19. D. B. A. – via G. Cusati
  20. D. C. – via G. Cusati
  21. P. C. – via Monti di Eboli SP 350
  22. A. L. – via Leone XIII
  23. G. C. – via Cupe
  24. L. F. – via Fontanelle
  25. A. N. – P.zza Berlinguer
  26. S. A. – via A. Sparano

A riguardo è intervenuto l’assessore all’Ambiente Ilario Massarelli: “Stiamo riservando grande attenzione alla comunicazione e all’interazione con i cittadini, perché crediamo che una giusta ed efficace informazione sia di fondamentale rilievo per diffondere comportamenti corretti e promuovere la salvaguardia dell’ambiente.

Ma l’attività di informazione  da sola non basta, ed è per questo che continuano senza sosta i controlli e numerose sono state le sanzioni elevate nelle ultime settimane che intendiamo, di volta in volta, insieme alle percentuali di raccolta raggiunte, rendere note sul sito appositamente dedicato alla raccolta differenziata.”

“Informazione e controlli viaggiano insieme – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda per sensibilizzare i cittadini ad un maggiore rispetto delle modalità della raccolta differenziata.

In quest’ottica la collaborazione dei cittadini è indispensabile per favorire un sensibile rilancio delle percentuali di raccolta, e al fine di riaffermare con forza il principio del rispetto delle regole e  della salvaguardia ambientale e per responsabilizzare i cittadini intendiamo rendere note le iniziali dei trasgressori.

Lo ribadisco ancora una volta, bisogna essere un esercito civile, ciascuno di noi deve  farsi portavoce di un messaggio di responsabilità, da diffondere nell’intera città”.

Eboli, 22 febbraio 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente