Banchetto 5 Stelle Battipaglia, “Firmaday Wi-Fi Libero” – Quartiere Sant’Anna

Gazebo del M5S nel Quartiere Sant’Anna, per proseguire con il sondaggio sulla soddisfazione dei cittadini in relazione ai servizi in città.

Il Movimento 5 Stelle rilancia il progetto WI-FI Libero. La connettività rappresenta una delle stelle del MoVimento, in quanto tutti i cittadini dovrebbero aver diritto, per nascita, ad un proprio accesso alla rete, libero e gratuito.

Movimento 5 stelle battipaglia

Movimento 5 stelle battipaglia

BATTIPAGLIA – Prosegue da parte degli attivisti del Movimento 5 Stelle, il giro dei quartieri di Battipaglia, per incontrare i cittadini. Nella giornata di ieri domenica 21 Aprile sono stati insieme agli abitanti del Quartiere Sant’Anna, per proseguire con il sondaggio sulla soddisfazione dei cittadini in relazione ai servizi in città. Sondaggio che è stato iniziato in questo mese presso i gazebo del M5S.

.

Il gazebo del MoVimento sono stati posizionato in Via S. Gregorio VII angolo Via Foscolo, ed è lì che i militanti del Movimento 5 Stelle hanno avviato anche un’altra iniziativa pubblica, con una raccolta di firme dei cittadini per chiedere notizie su una vecchia proposta della nostra Amministrazione, di fatto mai andata in porto, circa la diffusione sul territorio comunale di una rete Wi-Fi libera e gratuita. Una iniziativa annunciata in pompa magna oltre un anno fa, quando si prometteva la diffusione capillare dell’accesso alla rete Internet via Wi-Fi in tutti i quartieri della città, ma che allo stato attuale non funziona da nessuna parte, neanche sotto il Municipio ed in Piazza Amendola dove l’Hot Spot esiste ma non c’è alcun collegamento di rete. La connettività rappresenta una delle stelle del MoVimento, in quanto tutti i cittadini dovrebbero aver diritto, per nascita, ad un proprio accesso alla rete, libero e gratuito.

Oggi in tutte le moderne città d’Europa e del mondo l’accesso libero alla rete è diventata ormai una consuetudine, ed i viaggiatori quasi non ci fanno più caso. In molte città e cittadine d’Italia, da anni, l’accesso alla rete è un fatto ormai consolidato e non si capisce quali siano i motivi tecnici per i quali, nella realtà odierna, la connettività non sia un argomento centrale per una Amministrazione al servizio non solo dei comuni cittadini, ma anche delle imprese che esercitano la propria attività sul territorio.
Il M5S ritiene che questo esperimento di partecipazione al Quartiere Sant’Anna, possa essere solo l’inizio di un’azione sempre più efficace  alla ricerca della partecipazione e del coinvolgimento dei cittadini.
Battipaglia, 22 aprile 2013
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente