Nuovi orari al Pubblico per gli Uffici Postali di Fisciano

La Direzione Provinciale di Poste Italiane ha comunicato i nuovi orari e giorni di lavoro estivi per gli uffici del Comune di Fisciano.

L’intervento del Sidaco Amabile evita la Class action. Gli Uffici Postali nel Comune di Fisciano osserveranno i seguenti turni di apertura al pubblico durante il periodo estivo: solo di mattina dalle 8.00 alle 13.35 dal lunedì al sabato.

.

FISCIANO – La Direzione provinciale di Salerno di Poste Italiane ha inviato, nei giorni scorsi, le circolari presso gli sportelli del Comune di Fisciano per comunicare gli orari e i giorni di apertura al pubblico degli uffici postali durante il periodo estivo.

Rispetto allo scorso anno si registrano meno giorni di stop, con eventuali variazioni che potrebbero essere decise nel corso delle settimane a seconda delle esigenze e della rimodulazione degli orari, che devono tener conto dei processi evolutivi del periodo.

Sul territorio del Comune di Fisciano insistono quattro uffici postali: all’interno del Campus Universitario, a Fisciano Capoluogo e alle frazioni di Penta e Lancusi, che nei giorni precedenti avrebbero fatto registrare alcuni disagi agli utenti per l’elevata affluenza agli sportelli.

Secondo le circolari i giorni di chiusura sono distribuiti nel seguente modo: dal 12 al 17 agosto il servizio verrà sospeso nell’ufficio postale all’interno del Campus Universitario; a Fisciano capoluogo la posta rimarrà chiusa solo nella giornata del 24 agosto; a Penta, invece, gli sportelli chiuderanno il 6, 13 e 20 luglio; mentre a Lancusi, almeno per il momento, non è stato indicato nessun giorno di chiusura.

Per quanto riguarda gli orari verranno rispettati quelli consueti senza alcuna variazione. Quindi gli uffici resteranno aperti solo di mattina dalle 8.00 alle 13.35 dal lunedì al sabato. La determinazione di questi orari e giorni di apertura al pubblico durante il periodo estivo non dovrebbe comportare particolari disagi.

La direzione provinciale di Poste Italiane ha infatti ritenuto opportuno ridurre il numero di giorni di chiusura proprio per evitare difficoltà ai contribuenti che l’anno scorso furono alla base di una dura contestazione. Tale da indurre la discesa in campo del Sindaco di Fisciano, Tommaso Amabile, per tutelare i diritti degli utenti e dei residenti locali.

Si pensò anche di promuovere una class action per far fronte ai disagi: tale azione legale avrebbe avuto il compito di contrastare il turn-over lavorativo che era diventato pressocché inidoneo rispetto ai bisogni della cittadinanza. Anche se, ancora oggi, bisogna comunque fare i conti con le lunghe file agli sportelli che si registrano soprattutto a inizio di ogni mese in corrispondenza del pagamento delle pensioni agli anziani.

Fisciano, 22 luglio 2013

 

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente