E’ mare grosso nella Confesercenti: I dirigenti di Fisciano si dimettono

Dopo una riunione convocata d’urgenza, il Presidente Luigi Pizzo e l’intero Direttivo di Fisciano hanno rassegnato le dimissioni ed escono dalla Confesercenti Provinciale. Prevale la linea di rottura di Angelo Molinari.

Il motivo della rottura è riconducibile al fatto che da mesi si chiedeva un supporto incisivo sul territorio, non ottenendo risposte, ma solo promesse rimaste tali. Evidentemente gli interessi e le finalità sono diverse e non della tutela degli associati.

confesercenti-salerno

confesercenti-salerno

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

FISCIANO – E’ maretta nella Confesercenti provinciale, anzi è mare grosso se si tiene conto delle Dimissioni in massa che provengono dalla Valle dell’Irno e da Fisciano in particolare. – Infatti in una nota di agenzia si legge che il Presidente eletto della Confesercenti di Fisciano Luigi Pizzo, dopo una riunione convocata d’urgenza ha deciso insieme al gruppo dirigente della Valle dell’Irno di rassegnare le dimissioni, in maniera irrevocabile, dalla Confesercenti Provinciale. Le dimissioni sono state decise all’unanimità.

Il motivo è riconducibile al fatto che da mesi si chiedeva un supporto incisivo sul territorio, non ottenendo risposte, ma solo promesse rimaste tali. Essere iscritto ad un’associazione di categoria – aggiungono i dimissionari – non vuol dire avere solo una tessera con un numero, ma significa essere partecipi e sopratutto avere una struttura che sia finalizzata alla tutela del singolo imprenditore, si vede – aggiungono ancora – che gli interessi e le finalità sono diverse, quindi il gruppo dirigente uscirà da Confesercenti e quanto prima invierà le dimissioni.

Flavio Boccia

Flavio Boccia

La decisione è maturata su pressioni e su richiesta dei numerosi iscritti di Baronissi, Fisciano e Mercato San Severino – dichiara Luigi Pizzo e aggiunge – a nome mio e degli iscritti della Confesercenti della Valle dell’irno vogliamo ringraziare il Dott. Flavio Boccia il quale è sempre stato vicino alle problematiche del territorio, aiutandoci a risolvere questioni annose, ci auguriamo che tale decisione non tolga alla valle dell’Irno l’apporto necessario di una persona preparata e capace come il Dott. Boccia.

Intanto da Angri arrivano anche il commento di alcuni commercianti come Carlo Padovano (Abbigliamento), Giovanni Ruggiero (Gastronomia), Anna D’Ambrosio (Articoli da Regalo) i quali hanno provveduto ad inviare le dimissioni in quanto non hanno trovato nessun riscontro in Confesercenti, trovando l’associazione distaccata dalla tutela reale, secondo i commercianti l’associazione ha perso la finalità principale: quella di tutela.

Fisciano, 30 gennaio 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente