Battipaglia: Per Emanuele Scifo, “sorrisi con occhi solidali”

Domenica 6 aprile, ore 10.00, Ludoteca Lol Center, via Cernaia 35, Battipaglia, manifestazione di solidarietà “Sorrisi con occhi solidali”, a favore di Emanuele Scifo.

L’associazione “Comunità storia e futuro” e la Ludoteca Lol Center con il Patrocinio del Comune di Battipaglia, invitano bimbi e genitori ad una domenica con “tanti sorrisi” e “tanta solidarietà”.

.

.

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Domenica 6 aprile ore 10.00, presso Ludoteca Lol Center, via Cernaia 35 di Battipaglia, l’Associazione “Comunità storia e futuro” presieduta da Pietro Ciotti e la Ludoteca Lol Center con il Patrocinio del Comune di Battipaglia, invitano bimbi e genitori ad una domenica con “tanti sorrisi” e “tanta solidarietà”, all’evento “Sorrisi con occhi solidali”, in supporto della campagna solidale promossa per dare una speranza ad Emanuele Scifo, il quale dovrebbe sostenere, come unica speranza, un intervento di trapianto multiorgani a Miami.

emanuele-scifo

emanuele-scifo

Emanuele Scifo è un infermiere battipagliese di 33 anni, affetto da una malattia rarissima, per effetto della quale dovrebbe subire un trapianto mutiplo di diversi organi, possibili con una modica cifra di 1milione di euro. Ed Emanuele da otto anni vive e combatte per vivere nell’attesa di poter essere operato, per subire un trapianto multiviscerale addominale, che prevede la sostituzione di stomaco, duodeno, pancreas, milza, intestino tenue e crasso. Un trapianto che un solo ospedale è specializzato per realizzarlo: il Jackson Memorial Hospital di Miami.

Ma il tempo stringe ed Emanuele ha ancora solo un anno di vita, anche perché nel frattempo sono intervenute altre complicazioni, così come gli hanno diagnosticato i medici che lo seguono, senza che si arrivi al trapianto. Un solo anno di vita per lui e solo pochi mesi per la società così detta “civile“, perché non si giri dall’altra parte, ma anche per riflettere sul nostro sistema sanitario che non solo si mangia un fottio di soldi ma che in merito ai trapianti poco e nulla fa, così come poco e nulla fa per fornire i supporti necessari ai medici che vogliono fare ricerca ed esperimenti nelle strutture pubbliche. E così risparmiando risparmiando facciamo in modo che si tagli tutto e facciamo morire i pazienti

All’iniziativa “Sorrisi con occhi solidali”, organizzata dall’Associazione “Comunità storia e futuro“, dalla Ludoteca Lol Center, patrocinato dal Comune di Battipaglia, con la collaborazione di Giò Ferraiolo Teatro di Burattini e Musica, eppilol Club of Animation, Piemme Promotional, hanno dato la loro adesione l’Associazione Operatori di Polizia in congedo, l’Associazione Nazionale Carabinieri Battipaglia, l’Associazione Nazionale marinai d’Italia Battipaglia, tutti insieme con giochi, balli, Teatro dei burattini, musica e tanto divertimento per far sentire ad Emanuele tutto l’affetto e tutta la vicinanza e per poter festeggiare ancora il giorno del suo ritorno.

.

Battipaglia, 3 aprile 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente