EBOLI: Intensificati i controlli ambientali sul conferimento dei rifiuti

Centro storico. Gli assessori Massarelli e Lavorgna: “Intensificate le attività di controllo e di sensibilizzazione sul corretto conferimento dei rifiuti”.

Per garantire il rispetto delle regole, in campo gli Ispettori Ambientali Comunali, coadiuvati dal personale della Sarim e dalla Polizia Municipale, guidati dal Comandante Marco Garibaldi. I controlli si concentreranno principalmente nel centro storico.

Adolfo Lavorgna-Ilario Massarelli

Adolfo Lavorgna-Ilario Massarelli

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Sono partiti ieri i controlli ambientali per combattere gli incivili e scongiurare il perpetrarsi di comportamenti scorretti nell’ambito del conferimento dei rifiuti.

In campo per garantire il rispetto delle regole gli Ispettori Ambientali Comunali, coadiuvati dal personale della Sarim e coordinati dagli agenti della Polizia Municipale, guidati dal Comandante Marco Garibaldi.

I controlli si concentreranno principalmente nel centro storico e saranno anche accompagnati da una attività di sensibilizzazione e di comunicazione rispetto alle regole di conferimento dei rifiuti. Nel frattempo, è anche attiva la sede della Polizia Municipale e degli Ispettori Ambientali a Porta Dogana.

A riguarda interviene l’assessore all’Ambiente Ilario Massarelli: “Il centro storico, in questa fase, presenta una situazione di particolare criticità. Errato conferimento e abbandono selvaggio dei rifiuti contribuiscono a rendere indecorose le strade ed i vicoli del centro storico e rendono necessari interventi più serrati e stringenti. A partire da ieri, sono state potenziate le attività di vigilanza ambientale nel centro storico, che saranno accompagnate anche da una sensibilizzazione dei cittadini sull’importanza del rispetto delle regole della raccolta differenziata.

Gli operatori, difatti, busseranno alle porte dei residenti per distribuire materiale informativo e ribadire la necessità di comportamenti corretti nei confronti dell’ambiente. Si precederà, inoltre, alla distribuzione delle brochure informative anche in lingua straniera, predisposte per fare in modo che tutti, anche chi non conosce la nostra lingua e vive nella nostra città, rispetti le regole”.

“Gli agenti dichiara l’assessore alla Polizia Municipale Adolfo Lavorgna affiancati dal nucleo delle Guardie Ambientali che è stato di recente potenziato, effettueranno controlli serrati e continui, agevolati anche dalla presenza di un presidio fisso nel centro storico, situato a Porta Dogana, presso il quale i cittadini potranno ricevere tutte le informazioni utili e segnalare eventuali disagi ed irregolarità.

Questo potrà garantire una maggiore rapidità di intervento, un più costante monitoraggio del territorio, oltre che accrescere il senso di sicurezza nei cittadini residenti in quell’area della Città. In ogni caso, ciascuno deve fare la propria parte, le istituzioni in primo luogo ed i cittadini, rispettando le regole e segnalando comportamenti scorretti”.

Eboli, 27 agosto 2014

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente