Finanziato dalla Regione il Piano di Emergenza del Comune di Battipaglia

Il Finanziamento concesso al Comune di Battipaglia dalla Regione Campania  per  €. 80.000 per aggiornare e diffondere il Piano di emergenza comunale (P.E.C.).

Il Piano di emergenza comunale, rappresenta lo strumento operativo pre individuazione e razionalizzare i rischi sul territorio, per organizzano procedure di emergenza e interventi che il nucleo di protezione civile adotterà in caso di eventi e calamità naturali.

Battipaglia Comune

Battipaglia Comune

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Con Decreto Dirigenziale n. 695 del 13 ottobre 2014 del Dipartimento Politiche territoriali, la Regione Campania ha concesso al Comune di Battipaglia un finanziamento di €. 80.000 per l’aggiornamento e la diffusione del Piano di emergenza comunale (P.E.C.).

Il Piano di emergenza comunale, approvato con Delibera n. 380 del 31 dicembre 2010, rappresenta lo strumento operativo attraverso il quale, previa individuazione dei rischi presenti sul territorio, si razionalizzano ed organizzano le procedure di emergenza e gli interventi che il nucleo comunale di protezione civile dovrà adottare al verificarsi di eventi e calamità naturali.

Il progetto dell’amministrazione comunale ammesso a finanziamento prevede l’aggiornamento del Piano, la digitalizzazione e georeferenziazione dei dati e la diffusione della pianificazione in esso contenuta. Sarà utilizzata una piattaforma webgis che riproduce e rende fruibili i dati del Piano, linkabile dal sito istituzionale ed accessibile da tutti i dispositivi, standard e mobili, in dotazione agli operatori ed ai cittadini. Il sistema consentirà, attraverso i canali informativi prescelti, di diffondere adeguate informazioni quali situazione di prossimità rispetto all’evento, posizionamento rispetto alle aree di attesa e vie di fuga, situazioni di allarme e preallarme, potenziali emergenze nonché misure e provvedimenti intrapresi.

In particolare, su input della Commissione straordinaria, è prevista la collocazione di alcune aste idrometriche lungo il corso del fiume Tusciano, per il costante monitoraggio dei livelli delle acque.

Nella giornata di oggi, giovedì 06 novembre 2014, presso la Sala Riunioni dell’Ufficio di Pianificazione di Protezione civile, ubicata a Napoli alla Via Nuova Marina 19/C, è stata stipulata la convenzione per l’attuazione del progetto e l’accesso al finanziamento. Il sistema sarà pienamente operativo nell’anno 2015.

Battipaglia, 6 novembre 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente