Salerno: Presentato Calendario e Mostra Biagio Mercadante 2015

Presentato questa mattina, giovedì 18 dicembre 2014, nella Sala del Gonfalone di Palazzo di Città di Salerno il Calendario d’Arte e Mostra Biagio Mercadante.

Le opere in mostra sono riprodotte e analizzate storicamente negli “apparati”, sempre molto ricchi, pubblicati sul retro del Calendario De Luca. La mostra Biagio Mercadante: Il mistero del visibile a cura di Marco Alfano, sarà visitabile fino al 18 Gennaio 2015.

Mostra Mercadante

Mostra Mercadante

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Anche quest’anno è stata presentata alla stampa e al pubblico, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Salerno, con la presentazione ufficiale avvenuta nella mattinata di ieri giovedì 18 dicembre 2014, presso la Sala del Gonfalone di Palazzo di Città di Salerno il Calendario d’Arte De Luca 2015, dedicato a BIAGIO MERCADANTE (Torraca 1892-1971).

L’evento vedrà l’inaugurazione di una mostra nella Sala del Gonfalone, allestita dal Comune di Salerno in collaborazione con Marco Alfano, dal titolo Biagio Mercadante: Il mistero del visibile“, che presenta un significativa selezione delle opere di Biagio Mercadante appartenenti agli enti pubblici, alcune restaurate per l’occasione.

Si tratta delle opere di proprietà  del Comune di Salerno: Riposo, 1930, Trebbiatura a Torraca, [1930], Sfogliatrici, 1935  e L’aratura, 1947, e dell’Ente Provinciale per il Turismo, dal titolo Fiera dei cocci a Policastro, 1936, sarà esposta inoltre una importante opera giovanile, in collezione privata, Ricamatrice, firmata e datata 1925.

Nell’incontro di presentazione ufficiale con la moderazione del giornalista Sigismondo Nastri, sono intervenuti: l’Assessore alla Cultura e all’Università del Comune di Salerno Ermanno Guerra; il Sindaco di Torraca Francesco Bianco; il Sen. Alfonso Andria, Dirigente dell’ente Provinciale per il Turismo di Salerno; Adriano Gaito, Presidente del Circolo Artistico Politecnico di Napoli; Maria Antonietta Picone Petruso dell’Università Federico II di Napoli; Marco Alfano Storico dell’Arte; Andrea De Luca della De Luca Industria Grafica e Cartaria SpA.

Le opere in mostra sono inoltre riprodotte e analizzate storicamente negli “apparati”, sempre molto ricchi, pubblicati sul retro del Calendario De Luca.

La mostra sarà visitabile fino al 18 Gennaio 2015.

.

Salerno, 19 dicembre 2014

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. bene !

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente