Cuomo: Presto un Polo Universitario “Unitelma Sapienza” a Eboli

Per il Candidato del centrosinistra Cuomo è possibile in tempi brevi l’apertura del Polo Universitario “Unitelma Sapienza” presso l’ex Convento di San Francesco. 

L’incontro tra Cuomo con l’importante contributio dell’Avv. Ceriello, con il dott. Pinti e il Prof. Palumbo, rispettivamente Presidente e componente del Comitato scientifico del Campus Città del Sapere, dopo una visita al Complesso Monumentale e al Centro Storico di Eboli, è avvenuto nei giorni scorsi.

Complesso Monumentale san Francesco Eboli

Complesso Monumentale san Francesco Eboli

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – L’On. Antonio Cuomo e l’Avv. Luciano Ceriello – si legge in un comunicato stampa del Movimento Noi Tutti – Liberi e Partecipi il cui portavoce è l’Avv. Ceriello – hanno incontrato nei giorni scorsi il dott. Bruno Pinti e il Prof. Raffaele Palumbo, rispettivamente Presidente e componente del Comitato scientifico del Campus Citta’ del SaperePolo Universitario di Napoli dell’Unitelma Sapienza, allo scopo di verificare la concreta possibilità di aprire in Eboli un Polo didattico presso il Complesso Monumentale dell’ex Convento di San Francesco.

Antonio Cuomo

Antonio Cuomo

Nel corso dell’incontro, – prosegue la nota stampa – durante il quale i due docenti hanno visitato il Complesso monumentale di S. Francesco, intrattenendosi per alcune ore e visitando anche lo splendido Centro Storico, il dott. Pinti ha dichiarato di ritenere possibile in tempi brevi l’apertura del Polo Universitario che andrebbe a porsi quale completamento del percorso degli studi di tanti ragazzi dell’intera provincia e non solo.

L’On.le Antonio Cuomo ha evidenziato come da sempre Eboli con  la presenza di tutte le scuole medie e superiori abbia avuto un ruolo centrale nella formazione culturale e tecnica di tanti giovani salernitani.

luciano Ceriello

luciano Ceriello

Nei prossimi mesi secondo quanto affermato sia da Pinti che da Palumbo dovrebbe partire il primo corso di laurea in Economia e Commercio.”Questa è una delle tante iniziative concrete – dichiara Antonio Cuomo che tra l’altro è il Candidato a Sindaco di Eboli del Centrosinistra – che insieme ad altre bisogna mettere in campo, per far uscire dalla palude della crisi la nostra città. Perché le iniziative vadano in porto è necessario che tutte le forze sane della Città diano il loro contributo e nella trasparenza più totale cercherò di dare il meglio di me stesso per Eboli”.

Sia l’On.le Cuomo sia l’Avv. Ceriello, che ha reso possibile questa interrelazione, – conclude il comunicato stampa del Movimento Noi Tutti – Liberi e Partecipi – si sono dichiarati estremamente soddisfatti dell’incontro, cui ha partecipato anche il dott. Antonio Papace, e fiduciosi del realizzarsi di questa importante opportunità per la città, anima di un più’ generale progetto di rinascita culturale di Eboli con la partecipazione di tutti i soggetti culturali e sociali del Territorio.

Eboli, 29 aprile 2015

32 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Comincia la gara a chi la spara più grossa. L’inizio è promettente.

  2. Perché non spariamo neve artificiale su Sant’Eremo e costruiamo piste di sci?
    Se ne parla da anni di portare ad Eboli l’università e se non se n’è fatto nulla ci sarà un motivo. Perché ora, invece, diventa improvvisamente fattibile?
    I misteri delle campagne elettorali.

    P.S.: aspettiamo una contro-palla da parte degli avversari

    • Mister NO, giusto, ma la palla qui sopra è più realizzabile rispetto alle contro-palle altrui, questo almeno è conosciuto ed ha agganci gli altri dubito, ma molto ne dubito!

  3. Ebolitani questo vi meriatate , ossia essere trattati come dei deficienti . adesso iniziano a spararle grosse , convinti che tutti abbocchino!?! X questo il soggetto proponente andrebbe cacciato da Eboli xxxxxx xxxxx xxxxx xxxxxx. In ogni caso stanno ingaggiaddo il sosia di Melchiorre e Lapo elkan . si spera nella fiat

    • Veleno cuomo in trenta anni mai avuto problemi con la Legge,un santo visti i tempi odierni,sputa veleno ad una altra parte… sfigato.

    • ARIA PULITA, PER TE CUOMO SONO SOLO CHIACCHIERE, E VENOSI CHE PENSO SIA IL TUO CANDIDATO?
      COSA E’ IL MESSIA DEL LIB LAB STERILE?
      UN INTERVENTO PEDANTE, HA SAPUTO SGRANARE SOLO DATI, COME UNA LEZIONE UNIVERSITARIA, IL PUBBLICO ANNOIATO HA SEGUITE BEN POCO, UN TEORICO CHE PRATICAMENTE SAREBBE FARE MOLTO POCO!

  4. Per favore siamo seri. Perché adesso e proprio adesso? Negli anni passati, dal cantagiro ad oggi avrei piacere a sapere cosa e’ stato fatto di concreto per Eboli.
    Non e’ possibile continuare con la fantomima delle promesse senza costrutto.
    Basta per favore, trattate seriamente gli ebolitani. Non trattateli come ebolioti.
    Se proprio non e’ una panzana allora Cuomo deve firmare davanti ad un notaio questo impieghi con clausola di dimissioni irrevocabili se non si realizza.
    Dopo i comunitari che votano come indicato dai caporali del voto di scambio, dopo le promesse di inesistenti posti di lavoro, adesso siamo alla università.
    Ma ancora non hanno ultimato i lavori della scuola giudice in piazza, dei garage di già Adinolfi, pensano di realizzare sedi universitarie. Suvvia, la cosa e’ chiara. A giorni verrà qualche suo amico della università privata. Dirà due stupidaggini che farà creerà svilupperà e poi ……. passa il santo e passa la festa

    • Incominciano ad avere paura del politico concreto e fattivo,buon segno,attirerà consensi e apprezzamenti

    • ancora col caporalato primarie!aria fritta,vai dai carabinieri o taci,vergognoo e provinciale qualunquismo,unitelma é una grossa possibilità,invece di sperare che tutto vada bene.
      Poveri noi con sta gente,emigrate.

    • Si paura. Paura delle chiacchiere che uccidono la città. Nel mio post ho detto altro. Perché non aderisci a chiedere a Cuomo di sottoscrivere un impegno legale? Perché non CHIETI di mettere a disposizione le sue ultime dichiarazioni dei redditi?
      E poi per il voto di scambio ti faccio presente che il m5s, unico, ha denunciato alla magistratura il voto di scambio, gli altri hanno solo telefonato in procura, forse hanno parlato con il centralino. Siate veri e non cantastorie

  5. Cuomo é il solo attore che potrebbe attrarre investimenti,possiede esperienza, conoscenza e capacità,l’altra parte solo carrierismo avventurista.

  6. una università telematica è snella non ha bisogno di classi per i corsi solo esami in sede e burocrazia online, sarebbe una vetrina enorme che si incastonerebbe nella struttura scolastica già ricca di Eboli, dunque Cuomo riusci a portare emodinamica, un reparto all’avanguardia al nostro nosocomio, Maria SS Addolorata, perché dovrebbe sembrare una fandonia questo?

    • Sarebbe opportuno ultimare il Mercato Ortofrutticolo di San Nicola Varco,completare il Porto Canale ed il polo pediatrico,quindi la sede universitaria

  7. non si puo’ che gioire della notizia

  8. Volete chiedere al candidato sindaco quando stava alla Regione con in concreto ha fatto? Sono mai stati registrati suoi interventi, sue interrogazioni, sue proposte?
    Chi ha lavorato in quegli uffici e lo ha visto all’opera ha detto che un lombrico ha più spina dorsale.
    Tanto chi se ne fotte, lo stipendio lauto lo piglio lo stesso.
    P.S.: Volete chiedere a questo signore OGGI quanto prende di pensione ALLA FACCIA NOSTRA dopo non aver lasciato alcun segno vero e tangibile nel nostro territorio?

    • MISTER NO, ALLORA CHI APPOGGI, QUALE CAMPIONE DEL LAVORO E DELLA PROBILTà SCEGLIERAI TRA TRENTA GIORNI?
      CUOMO è LA LEPRE DA RINCORRERE PER TUTTI, E INCOMINCIA A MONTARE IL TIMORE, CHE SE NON IL 31, MAIL 14 DI SICURO, SARA’ IL NUOVO SINDACO, ENNESIMO, DI CENTRO SINISTRA E VOI INCOMNICATE A BRAITARE!

  9. Oltre 130.000 euro all’anno per aver presentato, come primo firmatario, come parlamentare n. 4 proposte (dico 4 quindi oltre 30.000 euro l’una), e non sappiamo come è andata a finire (dati pubblic sul sito della Camera dei deputati):

    PROPOSTE DI LEGGE PRESENTATE COME PRIMO FIRMATARIO

    Modifiche al testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, in materia di agevolazioni tributarie per favorire la razionale distribuzione della popolazione e delle imprese nei centri urbani (2592)
    (presentata l’8 luglio 2009, annunziata il 9 luglio 2009)

    Disposizioni concernenti la raccolta e il reimpiego degli scarti vegetali in agricoltura (2593)
    (presentata l’8 luglio 2009, annunziata il 9 luglio 2009)

    Istituzione del Parco archeologico di Paestum nonché disposizioni per la salvaguardia e la valorizzazione del sito (3919)
    (presentata il 30 novembre 2010, annunziata il 1° dicembre 2010)

    Disposizioni per il recupero e la salvaguardia del patrimonio artistico e culturale di Craco vecchia (3925)
    (presentata il 1° dicembre 2010, annunziata il 2 dicembre 2010)

    • Caro Mister NO,
      sarebbe il caso i tuoi interventi siano mirati e rispondenti ai temi.
      Se vuoi chiedere queste cose a Cuomo fallo, ma in una circostanza diversa.
      Fallo privatamente o pubblicamente ma non è corretto che in questa fase politica tu lo faccia su POLITICAdeMENTE, che sta cercando di assicurare a tutti i candidati la più assoluta correttezza, specie nel riportare le loro manifestazioni.
      Questo non significa che POLITICAdeMENTE sospende la sua attività di critica politica e costruttiva, ma lo farà in appositi articoli e non nei reportage.
      Quindi mi aspetto dai lettori, specie quelli più attenti e più assidui, di temperare i toni e tenere a bada il tifo, valutando, se ce ne sono, le proposte che i candidati mettono sul tappeto, e possibilmente evitare di andare sul personale.
      De resto ti posso assicurare che nessuno, ma proprio nessuno è immune da critiche, così come nessuno, ma proprio nessuno è potenziato per svolgere quel ruolo come noi vorremmo dopo dieci nove anni di ideologismo demagogico e gli ultimi 10 anni di assoluto abbandono di valori morali e poltici che hanno attraversato tutti, ma proprio tutti, maggioranza e opposizione e con essi gli elettori e soprattutto quelli che hanno frequentato stanze e palazzi.
      Malti di loro, forse proprio tutti sai cosa pensano, e ne sono veramente convinti? che loro non c’entrano e magari incominciano daccapo cambiando partito, cambiando schieramento o facendo gli oltranzisti nei partiti nuovi, quelli sono proprio i centometristi della novità.
      Pertanto tyi prego di rientrare nella critica oggettiva, attinente e fattiva, più che livorosa e inopportuna.
      Grazie per i tuoi interventi
      Massimo Del Mese
      PS. OVVIAMENTE QUESTO POST NON E’ RIVOLTO SOLO A TE MA A TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO FARE I TIFOSI. IL TIFO SI FA AGLI STADI.

  10. X admin allora VATTENE allo stadio

    • Per Avvelenato,
      questo tuo breve Post, è la dichiarazione più lunga che può fare una persona della sua illimitata cultura.
      Per tua conoscenza lo Stadio non mi interessa, non mi piace il calcio e non mi piacciono nemmeno gli ultras che combinano guai, sparano ai tifosi avversari, assaltano i pulmann o picchiano i tifosi avversari e quando poi li arrestano, piangono come vigliacchetti e la loro spavalderia finisce dietro il sole a scacchi e abbuffati di schiaffi e altro dai coinquilini di cella.
      Devo aggiungerti pero che lo sport in generale mi piace ma come spettacolo e non come tifoso, pur rispettando i tifosi seri, appassionati e corretti, non ho frequentato gli stadi ma ho frequentato il Ring e la boxe, e anche con discreti successi, tanto che, benché sia una persona mite, tutte le volte che qualcuno ha provato ad aggredirmni o a rapinarmi, e ti assicuro ne ho avuto di queste brutte esperienze, mi sono sempre difeso e messi in fuga i malcapitati.
      Quel “VATTENE” scritto a carattere cubitale denota il tuo carattere arrogante, prepotente e pieno di se, tipico delle persone che non hanno inytelligenza e sono capaci solo di affermarla con la violenza fisica e verbale.
      Tu vorresti dettare regole a casa mia e hai anche l’impudenza di dirlo. E’ veramente singolare.
      Ma poichè immagino che, forse volevi dire altro, non avendo molta dimestichezza con lo scritto, hai voluto fare lo spiritoso. ti consiglio di cambiare registro anche per non passare come un codardo che riesce a ruggire solo se ha il volto coperto o un nick name.
      Controllati e ti consiglio di farlo in tutte le circostanze, proprio per allontanare da te sospetti del genere.
      Comunque grazie del tuo intervento, perché aiuta a comprendere le differenze.
      Massimo Del Mese

    • avvelenato:
      Questo è proprio quello che si deve evitare, l’offesa gratuita, il turpiloquio intrinseco, l’imbarbarimento della discussione, come alcuni candidati di per loro già fanno dando un pessimo esempio.

      Noi siamo “abituati” a venti e passa anni di Sgarbi, in tutti i sensi, il finto cultore del bello,perché ritengo che una persona parli come pensi, ai vaffa di Grillo che come la panacea risolvono tutto!

      Errato! errato! errato!

      Si possono avere idee forti, facciamole camminare a voce soffusa ma con mente convinta!

      Proprio questo atteggiamento distorsivo, e concludo, allontana la gente comune dalla politica come sovente addirittura il parlarsi sopra, vedi talk shows e discussioni socio politiche televisive varie,rovina il messaggio anche commendevole, il quale rimane sotteso, non veicola nulla se non che siamo in un medio evo 2.0

  11. Ogni tanto su questo blog viene fuori un buzzurro.
    Ma questo ci deve far riflettere per le prossime elezioni e scaricare questi fascistelli di turno che chi sa quali aspettative hanno e che promesse hanno avuto.
    attenti, guardate le liste e vitate le persone prer bene indipendentemente dagli schieramenti. Se sono per bene è difficile che si lasciano circuire.
    Evitate gli altri, come sicuramente vorrebbe rappresentare con la sua arroganza nascosta questo avvelenato.
    E’ talmente avvelenato che va evitato per non farsi contagiare.

  12. Persone come questo avvelenato andrebbero immediatamente censurati.
    Immaginiamo che cosa farebbe questo se arrivasse al potere.
    Dio ce ne scansi.
    I candidati riflettano e facciano ammenda. Questa gente merita solo di essere svergognata.
    Questo spazio che admin mette a disposizione è un presidio di libertà e i barbari ne hanno forse paura-
    Vai Massimo. la tua è vera informazione.
    Sei un punto di riferimento sano.

  13. Nooooo avvelenato stai tranquillo. Continua a martellare come sai fare tu che vai bene. Peccato per questa caduta di stile, i tuoi post sono solitamente molto interessanti.

  14. Ultimissime news: by Repubblica Napoli

    Patto De Luca-De Mita per la conquista della Campania
    A poche ore dalla presentazione delle liste si spaccano i centristi: l’Udc con la sinistra e Ncd con Caldoro
    Accordo nella notte. A poche ore dalla presentazione delle liste, Vincenzo De Luca, candidato del centro sinistra alla presidenza della Regione, e Ciriaco De Mita, sindaco di Nusco e leader dell’Udc in Campania, hanno stretto un patto elettorale per il voto del 31 maggio.

    In Campania dunque il centro si spacca. Il nuovo centro destra resta fedele al presidente, ricandidato, Stefano Caldoro di Forza Italia. L’Udc invece passa con il centro sinistra.

    Un divorzio annunciato. Cinque anni fa De Mita insediò il nipote, Giuseppe, alla vice presidenza della giunta Caldoro. Ma l’intesa durò poco e De Mita junior traslocò alla Camera, cogliendo l’occasione delle ultime elezioni politiche.

    In realtà non c’è mai stato feeling tra Caldoro e la famiglia De Mita tanto è vero che De Mita, titolare del simbolo dell’Udc in Campania, ha pilotato prima il divorzio con Ncd, che presenta infatti una propria lista a sostegno di Caldoro, e poi nell’ultima notte utile ha stretto l’alleanza con il candidato governatore del centro sinistra.

    Quest’accordo riapre completamente la partita per la conquista della Regione. Se infatti De Luca ha perso il sostegno di Sinistra e Libertà che ha un proprio candidato alla presidenza (il segretario regionale Salvatore Vozza), con il nuovo appoggio dell’Udc ritorna ad essere pericolosamente competitivo.

    Nelle ultime ore De Luca ha raggiunto accordi anche con pezzi del Partito democratico che finora erano rimasti alla finestra. L’ultimo alleato è l’ex assessore bassoliniano Nicola Oddati, che sarà in corso per la Regione nella lista del Pd a Salerno.

    Esclusi quindi i sindaci sotto inchiesta che avevano proposto la propria candidatura , De Luca è stato in grado di ricucire in poco tempo i rapporti con quella parte dei democratici che cinque anni fa non lo aveva sostenuto, nella prima sfida persa proprio con Stefano Caldoro. Quest’ultimo ha invece consolidato il rapporto con Clemente Mastella. Capolista di Forza Italia nel Sannio, sarà infatti Sandra Lonardo.

    A Napoli, invece, la lista sarà guidata da Alessandra Mussolini. Il presidente in carica nelle ultime ore si è
    avvicinato anche ad alcun esponenti dei movimenti che lottano per la bonifica della terra dei fuochi nelle province tra Napoli e Caserta.

    Tre le liste finora presentate per le Regionali in Campania: Il “Movimento 5 Stelle”, che ha come candidato alla presidenza Valeria Ciarambino, la lista civica “Mò”, che candida alla presidenza Marco Esposito, e “Solidarietà popolare-No Euro”, il cui candidato alla presidenza è Sergio Angrisano.

    • Per Marco Naponiello,
      questo “patto” non mi piace e non mi piacciono tante altrescelte che i candidati e le persoine prendono repentinamente pur di attribuirsi consensi e vincere le elezioni.
      Per vincere contro Caldoro, De Luca non avrebbe bisogno di “imbarcare” nessuno, ne tantomeno persone e partiti che sono stati fino a ieri (letteralmente ieri) in un altro schieramento e magari non avendo ottenuto garanzie sufficienti fanno piroette: Cosa non hanno avuto? e cosa avranno?
      Per vincere su Caldoro, basta ricordare come è ridotta questa provincia e come è ridotta questa regione, basta ricordarci di chi era alleato e basta ricordarci noi ebolitani solo di quello che hanno combinato e continuano a combinare con la Sanità e l’Ospedale.
      De Luca non faccia il predicatore per gli altri e l’assolutore per se stesso.

    • Condivido,ma i candidati cinicamente fanno massa,mi son permesso a titolo di cronaca,un dato oggettivo,come oggettivamente evidenziato dal blog in 5anni di malgoverno di Caldoro,purtroppo la gente caro professore,come lei mi insegna legge e riflette poco.

  15. X admin : mi dispiace molto che un uomo di cotanta intelligenza nn abbia capito il pensiero di ” un saggio ignorante di montagna ” . vattene allo stadio perché noto una tua imparzialità . nn sei un uomo libero ma un tifoso, un partigiano ( di parte),schierato. Addio libero pensiero . insomma una macchietta come tutti.

    • per Avvelenato,
      mi dispiace non aver compreso e te ne chiedo scusa, avevo pensato il contrario, perché evidentemente l’ho associato a qualche commento precedente. Per questo ti chiedo scusa. Le scuse sono il minimo che si possa fare per ripristinare un rapporto. Per quanto riguarda il libero pensiero, io non credo bisogna dire addio, semmai il contrario, e evidentemente se questo esrcizio si ripete forse si evita di essere tifosi e magari non si è macchiette.
      Buona giornata e scusami ancora.
      Massimo Del Mese
      PS. Dimenticavo appoposito dell’essere di parte. Chi non lo è. L’importante è semmai essere critici e partecipativi ma non “tifosi”. E l’importante soprattutto è pensare che si può essere al di sopra delle parti.
      In queste elezioni mi sto sforzando ed insieme a me lo sta facendo anche il giovane Marco Naponiello, per assicurare, gli stessi spazi e le stesse modalità, proprio per non attribuira vantaggi a nessuno, questo però non significa che non sono critico, la critica, per il momento l’ho sospesa, e appena saranno chiare le liste e i candidati, farò delle considerazioni, mie, solo mie, sforzandomi di non essere di Parte e non con la presunzione di essere il “Vangelo”.

  16. Caro Admin non c è bisogno che tu mi faccia le scuse ne tantomeno che io le accetti. Il mio era un intervento a caldo pieno di ira intellettuale . mi spiego. Dopo la fine ingloriosa di Melchionda mi sarei atteso che ci fosse un candidato a sindaco degno di tale nome e di una città di 40 mila persone !!! Tutto ciò non è avvenuto !!! Abbiamo solo dei figuranti macchiette. Li vogliamo analizzare? Inizio io. Cariello : minestra riscaldata , non vincerà perché alla regione vince de Luca e verrà in aiuto del suo candidato. Venosi: brava e preparata persona ma deve fare il prof la politica nun è casa soia. Cardiello: può fare il rappresentate d’istituto e il padre x questo pemaese ha fatto il resto di niente. Marisei lo sta mettendo in xxxx a rosania e ai comunisti . quindi tutto è noia e addirittura date credito ad un certo matrigna che telefonava a sbafo in America a spese degli ebilitani . che schofo!!! Sono davvero indignato .

  17. Un post dedicato lo merita Cuomo: vorrei conoscere uno e dico uno solo intervento politico legislativo che ha fatto x il comprensorio. È una minestra ruscadata due volte . c è un aggravante : dopo l uscita di alfieri , forse conte riesce a piazzare il figlio alla regione , un su delfino a sindaco e il nipote alla opposizione . ergo: se la canta e se la suona dopo vent’anni. In ogni caso credo che Cuomo sappia gestire il sottobosco ma non il bbosco . sono in curiosa attesa dei tuoi commenti su questi personaggi.

    • Il centro studi della Camera dei deputati ha dedicato due tomi sull’ attivita’ parlamentare di Carmelo Conte. Per farti capire su berlinguer un tomino, piccolo meno della meta’ di Conte. Cossutta idem. E cmq lo critichi avvelanato…. Cuomo puo’ aver ricevuto anche il nobel sulla pace e te avresti da ridire. Tonino Cuomo sindaco sempre e cmq.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente