Finalmente il Cimitero di Campagna è accessibile ai disabili

A seguito di una richiesta dell’Associazione “Mi girano le ruote” Abbattute le barriere architettoniche nel cimitero di Campagna.

La costruzione dei nuovi lotti all’interno dellarea cimiteriale di Campagna sta avvenendo tenendo conto di determinate distanze tra le lapidi per agevolare i percorsi anche alle persone che si muovono su una sedia a rotelle.

Campagna-abbattute barriere architettoniche al cimitero

Campagna-abbattute barriere architettoniche al cimitero

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

CAMPAGNA – “Abbattimento barriere architettoniche nel cimitero del Comune di Campagna”. Se ne è parlato qualche mese fa grazie ad una richiesta inoltrata dall’Associazione di Promozione Sociale “Mi girano le ruote”, con sede a Campagna, presieduta da Vitina Maioriello, all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Roberto Monaco.

Oggi tale proposta è diventata concreta. La costruzione dei nuovi lotti all’interno della suddetta area cimiteriale sta avvenendo tenendo conto di determinate distanze tra una lapide e l’altra così da permettere anche alle persone che si muovono su una sedia a rotelle di potersi avvicinare alla lapide del loro defunto, cosa che fino a qualche mese fa era impossibile. Grande soddisfazione da parte della Presidente Maioriello e del Sindaco Monaco per quanto si è realizzato anche perchè già diversi cittadini campagnesi e non, stanno usufruendo di questi nuovi spazi.

Vitina Maioriello

Vitina Maioriello

Vitina Maioriello continua dicendo: «l’associazione Mi girano le ruote ha diversi obiettivi sociali, tra questi quello di divulgare un nuovo modo di vivere e convivere con la disabilità. Il nostro impegno quotidiano si prefigge di apportare benessere nella vita delle persone abbattendo ogni pregiudizio.

La realizzazione di un cimitero accessibile – conclude Vitina Maiorielloa tutti darà la possibilità agli anziani, ai disabili, alle mamme con passeggino, di potersi muovere senza ostacoli. Trattasi di soggetti che fino a poco tempo fa erano impossibilitati, quasi totalmente, dal poter fare una visita ai propri cari. Mi girano le ruote che vuole essere, in collaborazione con l’ente comunale, ed altri enti pubblici e privati, nuovo luogo di presidio, tutela e monitoraggio delle esigenze sociali della comunità locale.»

Campagna, 19 settembre 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente