Il Gusto del Caffè Gioia e l’arte di Francesco Cuomo all’EXPO di Milano

Dal 19 al 22 settembre 2015, padiglione Eataly, Regione Campania, Caffè Gioia presenta l’ultima opera di Francesco Cuomo “LE FORMICHE”.

Protagonisti dell’opera, composta da quattro soggetti, le formiche ed il caffè. Quattro gli elementi identificativi: moka, cialda, capsula e tazzina; l’evoluzione nella preparazione del caffè, dalla classica moka alle più innovative cialde.

Vito Gioia-Francesco Cuomo-Filomena Gioia

Vito Gioia-Francesco Cuomo-Filomena Gioia

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Quale migliore accoppiata ci può essere meglio del caffè e l’arte? pensandoci bene già il caffè è poesia, il Caffè Gioia poi insieme alle opere di Francesco Cuomo e la sua “arte del vivere“,  diventa una miscela esplosiva. E quale momento migliore si poteva scegliere se non una Vetrina internazionale come l’EXPO per “presentarsi” e conquistare il Mondo?

E proprio in occasione della partecipazione all’EXPO 2015 di Milano, dal 19 al 22 settembre 2015 presso il padiglione Eataly, nello spazio riservato alla Regione Campania, Caffè Gioia presenta l’ultima opera dell’artista ebolitano Francesco Cuomo “LE FORMICHE”.

E Vito e Filomena Gioia con i propri prodotti in rappresentanza dell’Azienda, insieme a Francesco Cuomo e la sua arte, saranno protagonisti dell’opera, composta da quattro soggetti, le formiche ed il caffè. Quattro gli elementi identificativi: la moka, la cialda, la capsula e la tazzina, che rappresentano l’evoluzione nella preparazione del caffè, dalla classica moka alle più innovative cialde, rappresentate come un disco volante, perché “anche i marziani si innamorano della bontà del caffè italiano”; conclude la tazzina, che rimane da sempre l’unico strumento per degustare il caffè.

Il claim è “Tanta fatica… solo per la gioia di un buon caffè!” e vuole rappresentare l’idea sia della fatica fisica dell’uomo che della sua passione, elementi che da sempre hanno contraddistinto noi italiani nel realizzare grandi cose.

Fatica… passione… dedizione… elementi di qualità!

Caffè Gioia presenterà, nei prossimi mesi, una serie di oggetti di Francesco Cuomo e della sua “arte da vivere” in collaborazione con Whitepaper Design Studio.

Caffè Gioia e Francesco Cuomo, un sodalizio destinato a durare nel tempo.

……………………..  …  ……………………….
Foto gallery

padiglione-italia-expo-2015

padiglione-italia-expo-2015

padiglione Eataly

padiglione Eataly

Caffè Gioia-pannello-expo-2015-web

Caffè Gioia-pannello-expo-2015-web

Caffè Gioia-pannello-expo-2015-1

Caffè Gioia-pannello-expo-2015-1

Caffè Gioia-pannello-expo-2015-2

Caffè Gioia-pannello-expo-2015-2

Caffè Gioia-pannello-expo-2015-3

Caffè Gioia-pannello-expo-2015-3

Eboli, 19 settembre 2015

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Spero che questo connubio “imprenditoria-cultura” faccia da apri strada per una collaborazione futura sempre più proficua. Eboli (e l’Italia in generale) ha bisogno di nuovi mecenati, di imprenditori illuminati che hanno la capacità di comprendere che la ricchezza di un paese e di una comunità non la si misura solo dai beni materiali ma anche da quelli immateriali e la cultura e la crescita spirituale, che ci rende belli dentro ed in pace con gli altri, è uno tra questi. Sforzarsi per rendere migliori i singoli componenti di una comunità non è solo encomiabile ma è anche conveniente. A nessuno fa piacere vivere in un luogo dove il proprio benessere personale e familiare deve convivere col degrado e con l’ignoranza. La bellezza ha senso se è condivisa ed è vissuta da un’intera comunità.
    Riportare Eboli sui binari giusti è una fatica di lunga durata ma abbiamo TUTTI il dovere di fare qualcosa, ognuno per le proprie conoscenze e capacità. Il mio sogno? Chiedere a chi amministra di fare come Fitzcarraldo che sognava di portare la musica lirica nelle foreste amazzoniche, tra le tribù locali: portare eventi culturali nelle periferie. Iniziare con la musica e continuare con altre iniziative man mano fino a far crescere il senso di appartenenza anche in quelle persone che sicuramente desideravano una vita migliore di quella gli è toccata vivere. Anche questo può aiutare a rendere migliore e degna di essere vissuta la vita in una comunità.
    Auguri al caro Francesco ed un grazie immenso al lungimirante Vito Gioia e sorella.

  2. Grazie a tutti voi un abbraccio infinito Francesco , la speranza È quella di creare sempre con grande passione e positività

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente