Il salernitano Vittorio Cicalese è il neo-Presidente Regionale della FGS

Vittorio Cicalese è stato eletto al IV Congresso Regionale di Benevento Presidente Regionale della FGS Campania.

Eletti all’unanimità oltre al presidente Cicalese della FGS Salerno: Il beneventano Daniele Gargano Segretario regionale; Vice segretario regionale Luca Pannese della Federazione di Avellino.

vittorio cicalese

vittorio cicalese

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – In occasione del IV Congresso Regionale della Federazione dei Giovani Socialisti della Campania, tenutosi questa mattina alle ore 10 presso l’Hotel Italiano di Benevento, la Commissione Congressuale ha inteso eleggere la nuova segreteria. Al beneventano Daniele Gargano è stato assegnato, all’unanimità dei presenti, il ruolo di segretario regionale; vice-segreteria affidata a Luca Pannese della Federazione di Avellino. Il ruolo di Presidente Regionale è stato invece affidato al salernitano Vittorio Cicalese, già segretario cittadino della FGS di Salerno.

Al termine delle consuete procedure congressuali, il neo-eletto Presidente ha così commentato: “Ringrazio anzitutto il Partito, – ha dichiarato Vittorio Cicalese che ha da sempre creduto in me e nel lavoro svolto finora. Sono certo che le idee socialiste siano quantomai attuali, e per questo necessitano dell’incredibile e costante sforzo di ognuno di noi per fare in modo che possano diventare applicabili sull’intero territorio nazionale. Bisogna però partire dai piccoli comuni, dalle piccole realtà che richiedono la costante presenza dei dirigenti di partito per essere ascoltati ed aiutati. Finchè ci sarà disuguaglianza, il socialismo non potrà far altro che restare l’unico appiglio dei cosiddetti ultimi”.

Già chiaro il programma da realizzare: “Non è stato difficile organizzarsi, dopo la splendida gestione da parte dell’uscente segretario Veronica Tarantino, che ringrazio fortemente per il contributo dato alla crescita della nostra Federazione, e della sua segreteria. Insieme al neosegretario Daniele Gargano ed al vicesegretario Luca Pannese, ai quali porgo nuovamente i miei complimenti per l’incarico ottenuto, abbiamo immediatamente stabilito le azioni da realizzare nel breve periodo. È necessario mostrarci protagonisti sulla scena politica locale e regionale, rendendo chiaro all’intera cittadinanza che le nostre idee possono realmente favorire lo sviluppo e la crescita dell’uomo e del territorio in cui esso vive, partendo proprio dai giovani come noi che rappresentano il vero volàno per l’evoluzione dell’intera Campania, dell’intero Mezzogiorno e dell’intera Europa”.

Durante il Congresso è stato necessario chiarire nuovamente la posizione del Partito Socialista Italiano e della Federazione dei Giovani Socialisti riguardo la nuova “avventura” dell’onorevole Marco Di Lello: “Auguro il meglio all’onorevole Marco Di Lello – ha concluso Cicalese – che ho personalmente appoggiato, con una forte battaglia mediatica e sui territori, quando meno di un anno fa correva a nome del PSI alle primarie del centrosinistra per divenire il candidato governatore della coalizione. La sua scelta di promuovere l’ideale socialista allontanandosi dall’unica vera casa del socialismo in Italia, è però quantomeno discutibile. Una scelta solitaria che ha invece rinvigorito il PSI e la Federazione Giovanile su tutti i livelli, dal locale al nazionale: già dalle prossime elezioni Comunali la sfida sarà accolta con entusiasmo ed energia da tutti i tesserati e da chi fortemente appoggia i nostri ideali, contrastando le fughe solitarie fini a loro stesse”.

Salerno, 29 novembre 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente