Tozzi: Battipaglia è nel degrado. Un Temporale e si blocca

«Bastano poche gocce di pioggia o un temporale e la città di Battipaglia si blocca mostrando in pieno tutto il suo degrado».

Ugo Tozzi: «Cattiva manutenzione e tanti disagi per i cittadini con lunghe code d’auto in centro e nelle periferie, da via Roma a via Belvedere, da via Olevano a via del Centenario, da via Mazzini a via Paolo Baratta».

Ugo Tozzi-1

Ugo Tozzi-1

da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «Ad ogni temporale, la città di Battipaglia si blocca e mostra in pieno tutto il suo degrado». È l’amaro commento di Ugo Tozzi, candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative, circa la situazione che, in queste ore, sta vivendo la città.

«Mi sono giunte segnalazioni da ogni quartiere – continua il dottor Tozzi – ci sono buche piene d’acqua su cui è facile finire a piedi o in auto. Un albero è caduto all’interno del cortile dell’istituto “Besta Gloriosi” di via Generale Gonzaga. Marciapiedi ormai rovinati dal tempo e dalla cattiva manutenzione nascondono pozzanghere. Il sottopasso ferroviario tra via Rosa Jemma e via Roma, nonostante i recenti lavori di manutenzione, si allaga alle prime gocce d’acqua. Nei quartieri Stella, Sant’Anna e Taverna ci sono negozi, magazzini e garage allagati. E gli stessi disagi vivono i residenti di altre zone».

«Battipaglia è completamente bloccata. – scrive Tozzi evidenziando come la Città sia paralizzata nel traffico – Ci sono lunghe code d’auto in centro e nelle periferie, da via Roma a via Belvedere, da via Olevano a via del Centenario, da via Mazzini a via Paolo Baratta».

«Quei disagi – Secondo il dottor Ugo Tozzisono figli di una cattiva manutenzione delle strade e dei marciapiedi di Battipaglia, di una pulizia delle caditoie sommaria, in generale di una viabilità che continua ad essere legata ad esigenze di un passato remoto, quando Battipaglia era una città molto più piccola rispetto ad oggi».

«Nel nostro programma elettorale, – Le soluzioni, per il Candidato Sindaco Ugo Tozzi, per evitare che Battipaglia diventi una enorme pozzanghera ad ogni temporale ci sono – abbiamo inserito le nostre idee per un nuovo piano di urbanizzazione della città. Vogliamo procedere con il rifacimento generale del manto stradale, con un nuovo assetto viario che preveda modifiche ai sensi di marcia attuali per alleggerire il traffico veicolare, con la costruzione di un nuovo sottopasso ferroviario in via Matteo Ripa. Tra le nostre idee c’è la realizzazione di oltre cinque chilometri di piste ciclabili».

Battipaglia, 24 marzo 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente