Eboli: Iniziano i lavori di messa in sicurezza di Corso Matteo Ripa

Iniziano i lavori di messa in sicurezza di Corso Matteo Ripa, a preannunciarlo è l’Associazione “Moderati di Centro”.

L’Iniziativa di messa in sicurezza del Corso Matteo Ripa grazie all’amministrazione Cariello e alla ditta Pubbly-Way, saranno installate panchine e delle barriere parapedonali. Un’azione sinergica pubblico-privato.

Antonio Ciao-Massimo Cariello-parapedoni-Via Ripa-Eboli

Antonio Ciao-Massimo Cariello-parapedoni-Via Ripa-Eboli

da POLITICAdeMENTE il Blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Grazie all’amministrazione Cariello e alla ditta Pubbly-Way – si legge in una nota del Direttivo del MdC (Moderati di Centro), Carmine Busillo, Roberto Grasso, Emilio Masala, Marco Glielmi, Ernesto Giordano – parte la messa in sicurezza del centralissimo Corso Matteo Ripa con l’installazione di panchine e delle barriere parapedonali.

Sono partiti ieri sera (venerdì sera) i lavori di messa in sicurezza del centralissimo Corso Matteo Ripa con l’installazione di panchine e di barriere parapedonali ad opera della ditta Pubbly-Way del dott. Antonio Ciao che, concorde con l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Massimo Cariello, ha consentito tali opere di contemporanea sicurezza pedonale e decoro urbano a costo zero per l’Ente, con gradevoli effetti estetici lungo tutto il Corso e con la possibilità per tutti i commercianti e le imprese di investire in un co-marketing territoriale al servizio dei cittadini.

parapedoni-Via Ripa-Eboli

parapedoni-Via Ripa-Eboli

Ed è questo – si legge nella nota – uno dei casi virtuosi che Moderati di Centro, mediante l’azione sinergica pubblico-privato, ha agevolato affinché fosse posta in essere nel più breve tempo possibile.

I consiglieri Roberto Grasso ed Emilio Masala dichiarano: “abbiamo posto particolare attenzione sia al tema della sicurezza e della sua percezione, ritenendole direttamente collegate alle modalità con le quali le istituzioni riescono ad adottare misure di prevenzione, di controllo del territorio e politiche tese ad elevare la qualità della vita urbana, sia attraverso l’adozione di iniziative come questa che sono di prevenzione sociale e finalizzate alla vivibilità e la qualificazione del territorio. Ora speriamo che i cittadini abbiano cura di questo nuovo arredo urbano ed a breve sarà la volta di Piazza della Repubblica che, dopo l’ottimo restyling dell’illuminazione, diventerà una vera bomboniera”.

Cariello-Busillo-Grasso-Masala

Cariello-Busillo-Grasso-Masala

Conclude il capogruppo Carmine Busillo: “in pratica il progetto prevede, in particolare, di dover garantire la sicurezza dell’accesso dei pedoni soprattutto in prossimità degli uffici pubblici e di pubblica utilità (Posta, Banca, Comune, ecc), degli incroci e degli attraversamenti attraverso l’installazione di transenne parapedonali poste in particolari punti dei marciapiedi in maniera tale da garantire la sicurezza dei pedoni in fase di attraversamento, e ciò è stato possibile anche grazie alla cortese e discreta disponibilità del dott. Armando D’Aniello assessore al ramo al quale va il mio personale ringraziamento per i preziosi consigli; ma non solo, è direttamente del Sindaco Massimo Cariello l’idea di pubblicizzare il nostro centro storico e la storia di Eboli attraverso l’apposizione di foto tratte dall’Archivio Ebad. Per dare poi maggiore portata all’azione promozionale e renderla usufruibile a tutti, sia a meno giovani che ai giovanissimi che utilizzano le tecnologie digitali, le foto esposte saranno accompagnate da una didascalia che ne descrive in breve la storia e nello stesso spazio dedicato alla didascalia sarà inserito il QR code che consentirà di collegarsi al sito EBAD e leggere tramite il proprio smartphone o tablet le informazioni relativa all’immagine esposta.

Eboli, 23 aprile 2016

4 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. ….questi cosi sono tutti storti e diseguali….

  2. Ma x caso avete aperto un azienda che da lavoro a cento ebolitani?????? Ma che vi state fumando addirittura uno su facebook e ringraziat pure a papa francesco stamm k paes e made in sud so barzellette

  3. Solo fumo, mi sembrano pr di discoteca e non amm.ri

  4. Peccato che erano stati annunciati solo il
    14 GENNAIO 2016!!!!!!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente