Capaccio: Il Consiglio approva Consuntivo e Biliancio

Capaccio: Il Consiglio Comunale ha approva il Consuntivo 2015 e il Bilancio di Previsione 2016.

Nessun aumento sulle tariffe inerenti i servizi comunali. E Voza verifica anche la compattezza della maggioranza.

Consiglio comunale-capaccio

Consiglio comunale-capaccio

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

CAPACCIO-PAESTUM – Il Consiglio Comunale del Comune di Capaccio ha approvato con 11 voti favorevoli ed 1 contrario il Bilancio Consuntivo 2015 e il Bilancio di Previsione 2016. L’assise civica si è tenuta venerdì 13 maggio in sala Erica in Piazza Santini a Capaccio Scalo.

Il documento approvato non prevede alcun aumento sulle tariffe inerenti i servizi comunali. Soddisfatto il Sindaco, dottor Italo Voza, che ha potuto apprezzare ancora una volta la compattezza della sua maggioranza.

Il Comune di Capaccio – ha dichiarato il Sindaco Voza in un lungo discorso tenuto durante la seduta consiliare – ha scelto anche quest’anno di essere sì tra i virtuosi, ma tra i virtuosi che danno servizi. Quindi, ci teniamo stretta una migliore struttura del personale rispetto ad altri Comuni, che dà risposte alle istanze dei nostri cittadini in tempi rapidi, che provvede alla manutenzione del territorio e del verde pubblico. Abbiamo preferito sostenere le nostre famiglie che mandano i loro figli a scuola con costi di trasporto inferiori a quelli di altri Comuni.

Abbiamo scelto di continuare ad investire su eventi culturali e di promozione del territorio, – prosegue il Sindaco – sulle bellezze archeologiche, naturalistiche, paesaggistiche ed enogastronomiche. Abbiamo, soprattutto, scelto di dare al territorio e ai cittadini una visione nuova e moderna di questo paese realizzando e continuando a programmare importanti, necessarie ed attese opere pubbliche che abbiamo inaugurato ed aperto in questi anni o che di qui a poco andremo a celebrare, come ad esempio la nuova Piscina Comunale e la moderna sede della Polizia Locale. Metanizzazione, ampliamento ed ammodernamento della rete fognaria, acquisizione al patrimonio comunale degli immobili ex Demanio a Capaccio Scalo, raccolta differenziata al 70%, bandiera blu per il secondo anno consecutivo, solo per citare alcuni dei grandi risultati ottenuti dal nostro governo comunale. Questa Amministrazione si pone, senza tema di smentita, come la più fattiva e concreta nella storia di questo Comune. I miei personali ringraziamenti per il lavoro svolto vanno a tutti, ai consiglieri comunali, ad ogni assessore che è in carica o che lo sia stato nel corso di questi ormai ben quattro anni di governo cittadino, ai funzionari comunali, ai dipendenti, a chi lavora quotidianamente nelle società in house. Il mio auspicio ed augurio è quello di continuare insieme questo grande e proficuo impegno per il territorio che ha dato risultati concreti e tangibili e che altro ancora riuscirà a portare considerati i tanti propositi e progetti che sono in itinere e in via di inizializzazione. Lo spirito che non ci deve mai mancare – aggiunge ancora Voza – è quello esclusivo di servizio al paese. La volontà di farlo solo per contribuire con idee e azioni al miglioramento della qualità della vita dei nostri cittadini e allo sviluppo equo e sostenibile del territorio.

La generosità propria in ognuno di noi  – conclude il Sindaco Voza – che ha liberamente scelto di candidarsi mettendosi a disposizione della comunità alla quale appartiene anteponendo il ruolo di amministratore pubblico al proprio lavoro e a ogni tipo di interesse di natura privata e personale. Se queste precondizioni animano e continueranno ad animare l’agire di noi tutti, allora nessun traguardo sarà impossibile”.

Capaccio-Paestum, 17 maggio 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente