Battipaglia: Inverso presenta la “sua” Giunta

Mancano pochi giorni al voto e il candidato Sindaco Inverso, tra la Prima è la seconda Repubblica, anticipa e sorprende tutti: rende noto i nomi di chi comporrá la sua squadra di Assessori in caso di vittoria.

La “Giunta Inverso” è composta da 7 assessori, 6 già indicati, di cui 2 donne, più un “probabile” Scifo.

Vincenzo Inverso e gli assessori

Vincenzo Inverso e gli assessori

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Non si è nemmeno conclusa la conferenza stampa con cui il candidato sindaco Vincenzo Inverso ha reso noto i nomi delle persone che comporranno la sua squadra di Assessori in caso di vittoria e già si avverte il segno del tempo che inesorabilmente da qui a otto giorni porterà al voto i battipagliesi e la Città girerá pagina. O almeno si spera.

Sembra che si faccia veramente sul serio, e Inverso si gioca la carta della preventiva conoscenza degli assessori, lasciando poco spazio a tutte le possibili “contrattazioni“, ivi compreso un possibile accordo con altre formazioni nel momento in cui dovesse andare al Ballottaggio.

Il tam-tam politico è giunto a destinazione e ovviamente c’è chi sorride e chi al contrario vorrebbe fare lo stesso ma non ci prova nemmeno per non svombinate gli equilibri. Però c’è anche chi ritiene che un “assessore” non si nega a nessuno, specie quando si ha il sentore di non poter vincere, in ogni caso è una mossa e come tale c’è anche chi l’apprezza, e i voti si fanno ad uno ad uno è per questo ecco che Inverso , tra un Ministro e l’altro, un capo di partito e e altro, la prima è la  seconda Repubblica, presenta la “sua” Giunta, il “dream team”,  come dice lui sarà così che risulta composta:

Ambiente, turismo, agricoltura e sostenibilità.
Dott.ssa Marianna Rizzo (Anni 35 – libera professionista di Battipaglia. Ambiente e sostenibilità, Master in Smart City)

Politiche socio-sanitarie e no profit.
Dott.ssa Luciana Madaio (Anni 39 – libera professionista di Battipaglia. Psicologa e psicoterapeutica)

Finanza, bilancio, etica e formazione.
Dott. Carmine Caso (Anni 51 – libero professionista di Battipaglia. Commercialista, revisore contabile e enti locali)

Giovani, sport, tempo libero, scuola e cultura.
Prof. Sergio Mastrangelo (Anni 52 – libero professionista di Battipaglia. Tecnico fidal) 

Modernizzazione, innovazione, Europa e risorse umane.
Dott. Giuseppe Di Gaeta (Anni 49 – libero professionista di Battipaglia. Consulente del lavoro, relazioni industriali e sindacali)

Trasformazione Urbanistica, Produttività e Infrastrutture.
Arch. Nicola Foglia (Anni 50 – libero professionista di Battipaglia. Architetto pianificatore).

Il Sindaco nella qualità di Dottore in Scienze Aziendali, Master in Marketing-Mba & City Management, prenderebbe su di sé la delega al Marketing Territoriale.

Infine il dott. Emanuele Scifo, in qualità di simbolo per eccellenza di solidarietà attorno al quale si è riunita l’intera città, viene proposto, come già ampiamente anticipato nel passato, come Delegato-Responsabile dello specifico progetto della “Cittadella socio-educativo-assistenziale” per le fasce più deboli della popolazione, da allocare all’interno di un contenitore dell’area Ex-Ati, riqualificata come previsto nelle “5 idee per i 5 anni“. Una idea, quella della Cittadella, propria di Scifo: l’invito di Inverso agli altri candidati sindaco è di condividere, in ogni caso, tale idea.

Battipaglia, 28 maggio 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente