"biomonitoraggio" tag

Ambiente e Tumori: Convegno informativo ad Eboli

EBOLI – “Ambiente, Salute e Neoplasie nella devastazione del Mezzogiorno”: il tema del simposio tenutosi nell’aula consiliare di Palazzo di Città.
Organizzatori dell’evento scientifico: i Comitati: per la Salute Pubblica ed il Governo del Popolo” e “Eboli dice No”. Presenti il Sindaco Cariello e l’Assessore Ginetti. Relatori: Prof.ssa Colella, Prof. Montinari ha moderato Cerullo. Ha Concluso Carbone. Montinari ”In Italia si registrano oltre 1.000 casi di tumori al giorno, ed abbiamo il triste record continentale delle neoplasie in età pediatrica. Dobbiamo puntare sulla libera ed incorruttibile informazione, quella che le multinazionali vogliono silenziare!“

Convegno a Eboli: “Ambiente, Salute e Neoplasie …..”

EBOLI – Sabato 13, ore 17.30, Aula consiliare di Eboli, Convegno su “Ambiente, Salute e Neoplasie nella devastazione del Mezzogiorno”.
All’Incontro pubblico organizzato dai Comitati: Eboli dice No; di Salute Pubblica; dall’Associazione Governo del Popolo parteciperanno esperti del settore. Stamane al Comune la conferenza stampa di presentazione. Il Sindaco Cariello: “Ringrazio i Comitati presenti che sono stati sempre onesti e non hanno mai strumentalizzato le vicende ambientali a fini politici!”

Rifiuti speciali a Campolongo di Eboli: Gli ambientalisti lanciano l’allarme

EBOLI – Un bollettino di guerra ambientale: Bomba ecologica in Litoranea; Rifiuti speciali a Campolongo; Gli ambientalisti lanciano l’allarme.
Il Comitati ambientalisti “Eboli dice No”, e “Salute pubblica” chiedono alle Autorità competenti di accertare la veridicità delle notizie riguardanti potenziali rifiuti altamente tossici, interrati in località Campolongo: “Chiediamo un biomonitoraggio nei siti sensibili ed analisi approfondite da parte del Ministero anche per l’ex discarica di Grataglie!”

Eboli: Dai Comitati ambientalisti chiarezza dalla Regione sui rifiuti

EBOLI – I Comitati Ambientalisti “Eboli dice No” e “Salute Pubblica del Sele”, reclamano trasparenza dalla Regione sui rifiuti e confermano le iniziative di lotta.

Tutela e salubrità territoriale, Biomonitoraggio, Referendum e Ricorso alla UE gli obiettivi dei due Comitati e preoccupazione per le notizie contrastanti, la confusione e i dubbi sulla veridicità dei fatti, per l’impianto di compostaggio della Frazione Organica: Biodigestore, Recupero di Rifiuti, Messa in riserva e produzione di Combustibile solido. I territori interessati sono sempre quelli di Eboli e Battipaglia.

Questione Rifiuti: Conferenza Stampa del Comitato “Eboli dice NO”

EBOLI – Dopo le rivendicazioni del dietro-front della Regione sul Biodigestore, il Comitato “Eboli dice NO” pensa a un Convegno sul Rischio-Rifiuti.
Le varie sigle aderenti al neo-comitato civico hanno indetto una Conferenza Stampa informare sulle prossime iniziative, e all’unisono: ”Chiediamo a breve un Consiglio Comunale monotematico condiviso dai vari comuni interessati senza escludere un Ricorso alla Commissione UE”

Unità dei “Comitati antimonnezza”: Si prepara un Tavolo tecnico

EBOLI – Eboli: Nuova Riunione dei Comitati “Anti-Munnezza” di Eboli e Battipaglia. Si conferma il No al nuovo impianto e si prepara un Tavolo Tecnico unitario

Assemblea con lo slogan: ”A decidere sei tu, non farti imbrogliare!” per scongiurare che la Piana del Sele diventi il Polo della Spazzatura in Campania. Il Coordinamento dei Comitati all’unisono: ”Si senta forte la nostra voce per impedire che la nostra terra si trasformi in una pattumiera regionale. Proponiamo un Tavolo Tecnico unitario!” Assenti l’Amministrazione Cariello ed il PD cittadino.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente