"Contratto di quartiere" tag

Melchionda replica e accusa Rosania

EBOLI – Il Sindaco di Eboli replica alle critiche dell’ex sindaco Rosania. 25 milioni da risarcire. Nessun euro imputabile all’Amministrazione Melchionda.
Melchionda: “Le accuse di SEL e Gerardo Rosania provengono proprio da chi alcuni di quei problemi li ha causati, i cittadini devono sapere qual è la verità ed elenca: Aracne, Area PIP, Mazzitelli, Multiservizi”.

Eboli – Caso Aracne-Gin: UNA RAPINA SVENTATA

Abbiamo risparmiato 8.200.000 euro sulla prima rapina e 1.800.000 euro sulla seconda.
Chi è il rapinatore o chi sono i rapinatori responsabili della mancata rapina?

EBOLI – E’ stata sventata una rapina. Il Consiglio di Stato Sez V, ha riconosciuto congrua la somma di 1.800.000 € a titolo di risarcimento del danno, per la esclusione, ritenuta illegittima, del Consorzio Aracne, relativamente al programma di edilizia residenziale proposto con i così detti “contratti di quartiere” in località S. Andrea di Eboli.

Lettera al Sindaco di Eboli Martino Melchionda sulla “Vertenza Aracne”

Perché l’Avvocato difensore del Comune non ha presentato ricorso in Cassazione alla Sentenza n° 4104/08 del Consiglio di Stato e perché ha notificato la Sentenza solo il 31/12/2008, ben 4 mesi dopo?

EBOLI – Signor Sindaco,
prendo spunto da uno dei manifesti tematici, apparso sulle mura cittadine dal titolo “Vertenza Aracne” e mi rivolgo direttamente a Lei, anche rispondendo all’esplicito invito rivolto ai cittadini di intervenire, in una sorta di “forum” sul Blog del Sindaco, esprimendo il proprio punto di vista. […….]

Lettera al Sindaco di Eboli Martino Melchionda sulla "Vertenza Aracne"

Perché l’Avvocato difensore del Comune non ha presentato ricorso in Cassazione alla Sentenza n° 4104/08 del Consiglio di Stato e perché ha notificato la Sentenza solo il 31/12/2008, ben 4 mesi dopo?

EBOLI – Signor Sindaco,
prendo spunto da uno dei manifesti tematici, apparso sulle mura cittadine dal titolo “Vertenza Aracne” e mi rivolgo direttamente a Lei, anche rispondendo all’esplicito invito rivolto ai cittadini di intervenire, in una sorta di “forum” sul Blog del Sindaco, esprimendo il proprio punto di vista. […….]

Il caso ARACNE- ombre, luci e chiarimenti: consiglieri in fuga

Perché l’Avvocato difensore aveva contemporaneamente anche cause contro il Comune e perché ha notificato l’esito della Sentenza solo 4 mesi dopo?
Bisogna fare luce sul caso Aracne e sui circa 500 incarichi affidati: bisogna sapere il numero di pratiche per ogni singolo professionista, le somme liquidate, lo stato delle cause e l’esito.

EBOLI – Il Consiglio Comunale è saltato, si è concluso con un niente di fatto. Non è la prima volta che succede e si spera sia l’ultima. La maggioranza di Martino Melchionda si è fermata a 12 voti su 30, si è praticamente liquefatta. Il motivo è stato il risarcimento milionario (oltre 10 milioni di euro9) da definire al Consorzio ARACNE a seguito della Sentenza PORCATA del Consiglio di Stato.

Contratto di Quartiere a S. Andrea e risarcimento milionario al Consorzio “Aracne”

La Sentenza del Consiglio di Stato 4104/2008 è una PORCATA
Rosania, Melchionda e gli ebolitani: I galli e il pollaio da spennare.

Mentre Gerardo Rosania e Martino Melchionda si “beccano” sulle responsabilità di un risarcimento milionario al Consorzio “Aracne”, gli ebolitani come in un pollaio attendono di essere “spennati”.
Le sentenze non si discutono: si applicano. Però si possono commentare, anche perché non si incide sul pronunciato. Commentando, è opportuno fare delle considerazioni: la prima, riguarda le responsabilità e in capo a chi attribuirle; la seconda, sappiamo come fare per guadagnare soldi senza investire gran che e sappiamo che dobbiamo rivolgerci all’Aracne e alla V^ Sez. del Consiglio di Stato; la terza, [……..]

Contratto di Quartiere a S. Andrea e risarcimento milionario al Consorzio "Aracne"

La Sentenza del Consiglio di Stato 4104/2008 è una PORCATA
Rosania, Melchionda e gli ebolitani: I galli e il pollaio da spennare.

Mentre Gerardo Rosania e Martino Melchionda si “beccano” sulle responsabilità di un risarcimento milionario al Consorzio “Aracne”, gli ebolitani come in un pollaio attendono di essere “spennati”.
Le sentenze non si discutono: si applicano. Però si possono commentare, anche perché non si incide sul pronunciato. Commentando, è opportuno fare delle considerazioni: la prima, riguarda le responsabilità e in capo a chi attribuirle; la seconda, sappiamo come fare per guadagnare soldi senza investire gran che e sappiamo che dobbiamo rivolgerci all’Aracne e alla V^ Sez. del Consiglio di Stato; la terza, [……..]

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente