"Cosa nostra" tag

Battipaglia ricorda Paolo Borsellino

BATTIPAGLIA – Venerdì 19 luglio 2019, ore 9:30 commemorazione in ricordo del magistrato Paolo Borsellino assassinato da Cosa Nostra.
19 luglio 1992 / 19 luglio 2019, una commemorazione quella di Borsellino che assume un altissimo significato per Battipaglia sia per aver subito lo scioglimento del Consiglio Comunale per infiltrazioni camorristiche e sia per avere il più alto numero di beni confiscati alle organizzazioni criminali, ma si attende anche una chiusura delle indagini e sapere chi erano gli imprenditori, i politici, gli amministratori, i funzionari in odore di Camorra.

Dal libro “I Boss di Stato”: Dibattito a Battipaglia sulla trattativa Stato-Mafia

BATTIPAGLIA – Al centro del dibattito gli intrecci pericolosi e gli interessi inconfessabili che si celavano dietro la trattativa Stato-Mafia.
Fatti & Misfatti emergono nel libro di Roberta Ruscica, “I Boss di Stato” edito da Sperling & Kupfer. All’evento organizzato dall’Associazione Noi Tutti Liberi e Partecipi, hanno partecipato: l’autrice; Occhiello del Tg3 Campania, il Procuratore aggiunto del Tribunale di Salerno Cannavale.

Trattativa Stato-Mafia: Una Repubblica ferita. Convegno a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Sabato 5 Maggio, ore 18.00, Salotto Comunale, Battipaglia, Convegno «Una Repubblica “ferita”. L’inchiesta sulla trattativa Stato-Mafia».
Il tema del dibattuto: i presunti rapporti Stato-Mafia. Ne discuteranno: i giornalisti Roberta Ruscica e Giovanni Occhiello, Luigi Alberto Carnevale, Procuratore aggiunto Tribunale di Salerno. Introduce Luciano Ceriello, Presidente associazione “Noi Tutti Liberi e Partecipi”, organizzatore dell’evento.

I Vertici Comunali incontrano Maria Falcone, sorella del Giudice Giovanni

EBOLI – L’incontro con Maria Falcone, sorella di Giovanni, il magistrato assassinato dalla Mafia nel ’92, si è svolto presso l’Azienda logistica Motta di Eboli.
Presenti all’incontro commemorativo del Giudice Falcone: La sorella Maria; Il Sindaco Cariello; Il Presidente del Consiglio Vecchio; Il Comandante dei VV UU. Dura. Il Sindaco Cariello: “Il 21 marzo nella Giornata Nazionale della Memoria e dell’Impegno sarò alla manifestazione voluta da Libera per la Regione Campania a Scafati/Pompei in ricordo di tutte le vittime delle mafie a rappresentare la Città.”

La Morte di Totò Riina: Tra misteri e scenari futuri

SALERNO – É morto Totò Riina e con lui rimasti irrisolti tanti misteri oltre ad aprire tanti altri scenari futuri.

Totò Riina, la belva assetata di sangue, il regista delle stragi, condannato a 26 ergastoli, ancora sotto processo nell’Inchiesta sulla Trattativa Stato-Mafia, oltre che alla Giustizia terrena, ha ricevuto l’ultima “sentenze” di quella Divina. La mafia non é invincibile, risponde a tutte le giustizie.

Mafia Capitale e “Il Mondo di Mezzo”: Tra Tangentopoli e Mani Pulite

NAPOLI – L’inchiesta di Roma riporta alla luce prepotentemente il tema della “Questione Morale” sollevata da Berlinguer in una intervista del 1981, sino a Tangentopoli e al famoso Pool milanese di Mani pulite del 1992, ancora di cocente attualità.
Mafia Capitale ed il Mondo di Mezzo: tra Tangentopoli e Mani Pulite. La Campania e la terra dei fuochi: tra corruzione e business dei rifiuti.

La figura di Paolo Borsellino sale sul palco alla Stagione Teatrale “Li Curti” di Cava

CAVA DEI TIRRENI – Venerdì 10 gennaio 2014, ore 20,30, al Social Tennis Club, Cava de’ Tirreni, l’Associazione culturale “Teatrazione”, presenta lo spettacolo: “Paolo Borsellino – L’ultimo istante. Storia di un giudice italiano”.
Prosegue la Stagione Teatrale Invernale “Li Curti” e sul palco sale lafigura di Paolo Borsellino. Al centro della rappresentazione: passioni, ricordi impegno, ma anche le paure e le incertezze del magistrato assassinato da Cosa Nostra il 19 luglio 1992 nella tragica strage di via D’Amelio.

I Giovani IDV: Intitoliamo una Scuola a Livatino, vittima di mafia

BATTIPAGLIA – I giovani di IDV ricordano Livatino, e propongono l’intitolazione di un Istituto Scolastico cittadino.
Ventidue anni fa scomparve, assassinato dalla mafia, il magistrato siciliano Rosario Angelo Livatino, fulgiodo esempio per le generazioni future.

A vuoto anche il Consiglio sulle incompatibilità e salta la “Festa” a Vecchio

EBOLI – Il centrodestra compatto all’appello. Tutti insieme appassionatamente a fare la “Festa” al suo capogruppo Vecchio. Ma c’è tempo per stappare la bottiglia di “gassosa” in questo mare di incompatibilità.
Se Atene Piange, Sparta non ride. Se la Maggioranza e l’Amministrazione comunale sono in cattive acque, le opposizioni di centrodestra non stanno affatto meglio. Troppi “galli” nel pollaio. La Casta si difende. Ed emergono un mare di incompatibilità in questa Città una regola.

Mafia e Usura: se ne parla in diretta alla Webradio Unis@und

SALERNO – Mercoledì 7 marzo 2012, dalle 12.00 alle 13.00, in diretta radiofonica dalla webradio Unis@und si parla di Mafia e Usura.
Ospiti della trasmissione: Luigi Cuomo, Coordinatore SOS Impresa, Lorenzo Diana, presidente nazionale Rete della legalità, Tano Grasso, presidente della Federazione Antiracket e Antiusura.

Pino Arlacchi a Unis@und parla di “Mafia e Economia”

SALERNO – Mercoledì 22 febbraio, dalle ore 12.00 alle ore 13.00, a Radio Unis@und, trasmissione radiofonica: “Mafia e Economia”.
Arlacchi, Busà e Sciarrone a Unis@und parlano di “Mafia e Economia”, di Cosa Nostra, Camorra, ‘Ndrangheta e Sacra Corona Unita.

L'editoriale di Feltri: Excusatio non petita accusatio manifesta

Quelle dichiarazioni, sono domande, non sono minacce e molto probabilmente non avranno mai risposte. POLITICAdeMENTE propone l’editoriale del 21 luglio 2010 di Vittorio Feltri apparso su “Il Giornale” di cui ne è direttore….

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente