"Fulvio Bonavitacola" tag

De Luca nomina la Giunta in tempi record

NAPOLI – Il Governatore De Luca nomina la nuova Giunta Regionale: 3 donne e 7 uomini; Conferma alla Vice presidenza Bonavitacola.

E a sorpresa e prima che nascessero appetiti o aspettative, tra conferme, uscite, rientri, novità e sorprese, parte il secondo mandato dello sceriffo della Campania. Escono Marciano, Palmieri e Matera, entrano Filippelli, Marchiello, Casucci. New entry per Morcone e Caputo, conferme Discepolo, Fortino e Cinque. E con De Mita e Mastella gli equilibri sono salvi.

Ancora miasmi a Battipaglia Regione e Governo tacciono

BATTIPAGLIA – M5S: “Ancora miasmi a Battipaglia dal deposito di pneumatici”. La Regione tace, il Ministro dell’Ambiente pure. 

I consiglieri regionali Cammarano e Viglione, “saltano” il Ministro Costa e si rivolgono accusano la Regione: “Si effettuino i controlli sulle condizioni ambientali”.

Sele-Tanagro-Calore: Bilancio positivo per il Contratto di Fiume

CONTURSI TERME – Sele-Tanagro-Calore, il Contratto di Fiume, un’occasione preziosa. Positivo il bilancio dell’incontro di avvio del CdF. 

On. Fulvio Bonavitacola Vice Governatore della Campania: “Un’occasione da cogliere per l’intero territorio. I Contratti di Fiume mirano ad un polo radicato sulle vocazioni del territorio. É un organismo nelle vostre mani, un solido contenitore che, come tale, diventa prestigioso solo col contenuto”.

Rifiuti: La Provincia dichiara sature Battipaglia e Sarno

BATTIPAGLIA – Rifiuti, aree non idonee: La Provincia di Salerno dichiara sature le Aree di Battipaglia e Sarno. 

La Sindaca Cecilia Francese: “La Provincia ha accolto prontamente le nostre richieste elaborando uno studio importante che fa da apripista in mancanza della norma nazionale”. Tucci (FI): “Decisivo è stato l’emendamento di FI”.  Un’altra buona notizia per la Francese, l’acquisizione di un’area edificata abusivamente acquisita al Patrimonio comunale. 

Battipaglia e rifiuti: La Provincia si sfila, la Regione pure la Sindaca minaccia

BATTIPAGLIA – Questione rifiuti a Battipaglia. La Provincia fa la gnorri. La Sindaca annuncia: “A dicembre variante Nta”. 
Cecilia Francese: «Avevamo chiesto un provvedimento che tirasse fuori Battipaglia dalla situazione di saturazione, la Provincia ha perso tempo e ha risposto in maniera insoddisfacente impiegando un tempo spropositato su cose che erano a conoscenza di tutti. Il nostro primo atto sarà quello di andare in consiglio e poi andremo in Regione a chiedere che venga rivendicato quanto detto negli incontri avuti»

Battipaglia e Rifiuti: Tavolo deserto, niente Commissione. Imbroglioni

BATTIPAGLIA – Costituzione Commissione per individuare siti privati che trattano rifiuti. 14 ottobre: primo appuntamento mancato. 

Valerio Longo (FI) sulla mancata Costituzione della Commissione Tecnica per l’individuazione dei Siti che trattano rifiuti: – «L’amministrazione provinciale non prenda in giro i cittadini di Battipaglia e ci faccia sapere se intende collaborare seriamente o, come sembra, voglia solo perdere tempo».

Puzza e ancora puzza a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Battipaglia: Puzza & Puzze. Si chiede le dimissioni del Sindaco e chiusura del compostaggio di Eboli non degli impianti privati di monnezza.

Strabismo congenito quello di Longo. E facendo i “segugi” ognuno a “naso” cerca di coprire responsabilità e colpe e invece di procurare allarme ci si sieda iai tavoli istituzionali già avviati e si faccia valere il proprio peso politico. E una volta per tutte ci si dica quanti e di chi sono le Aziende che trattano rifiuti, chi li ha autorizzati e quali amministrazioni hanno concesso proroghe e semmai ancora oggi con i silenzi li protegge. 

Compostaggio o STIR? Di chi è la puzza? E i privati?

La puzza per Longo,Bonavitacola e Costa viene dal Compostaggio di Eboli non dai 25 impianti di mennezza di Battipaglia: Loro hanno le centraline al naso. Longo, Francese, Bonavitacola, Costa, “sniffando” l’aria dell’impianto di…

Dall’incontro in provincia: Conferenza di Servizi e blocco nuovi impianti, e i vecchi?

SALERNO – Riunione in Provincia: Per la Sindaca si è ottenuto la conferenza di servizi e la convocazione del consiglio provinciale. 

E allora perché tutti protestano e nessuno condivide l’accordo? Forse perché non c’è traccia di rivedere le autorizzazioni agli impianti esistenti che trattano rifiuti e prevederne una progressiva chiusura o delocalizzazione? E il Piano dei Rifiuti regionale, non sarebbe giusto rivederlo e dare più peso ai territori? 

Battipaglia, i Rifiuti e l’accordo che bocciano tutti

BATTIPAGLIA – I Commercianti di “Rinascita” e Confcommercio bocciano il documento-moratoria sui rifiuti siglato da Comune-Provincia-EDA.
Dopo la presa di posizione dei movimenti ecclesiali della Forania di Battipaglia e Olevano, arriva la ferma bocciatura all’accordo sui rifiuti anche dai Commercianti perché non prevede una riduzione degli impianti che trattano rifiuti a Battipaglia ne talpoco giungere all’autosufficienza con un impianto di “vicinato”. E i ragazzi del Liceo Medi in corteo inscenano un Sit inn sotto il Comune. 

Battipaglia unita contro la SPECTRE: Accordo Comune-Provincia-Regione sui rifiuti

BATTIPAGLIA – Vertice Comune-Regione: Raggiunto l’accordo: criterio localizzativo e Stop all’aumento di rifiuti sul territorio.
La Città nella protesta trova se stessa. La Sindaca Francese guida la rivolta, si appropria del suo ruolo e negozia con Regione e Provincia. I Comitati fanno la loro parte. Le opposizioni anche nelle diversità ci sono. Il Ministro Costa parla ancora di tavoli invece di sedersi a quello di ieri e oggi e cacciare i soldi. Il M5S dopo le sue furbate è marginale. E mo? Via da Battipaglia i mercanti di monnezza.

Napoli: Tavolo interistituzionale a tutela del Sele

NAPOLI – Incontro a Napoli a tutela del Fiume Sele con la Sen. Gaudiano, il Sindaco di Eboli Cariello, il Consigliere Regionale Cammarano.
Il Consigliere regionale Michele Cammarano del M5S promotore dell’incontro: “Facciamo rete per salvare il Fiume Sele con un tavolo interistituzionale in Consiglio regionale della Campania”.

Navigator: M5S contro De Luca

NAPOLI – Il M5S sempre contro De Luca sui Navigator e il Concorso per i 650 giovani per i Centri per l’impiego.
I consiglieri regionali Ciarambino e Saiello: “Le balle del governatore, le 650 assunzioni nei centri per l’impiego finanziate dal nostro Governo. Navigator, De Luca unico responsabile rinnega anche l’accordo del 17 aprile firmato dal suo vice”.

Ex Bacino Salerno 2: Appello per l’inquadramento dei lavoratori

Personale ex Bacino Salerno 2 inquadrato erroneamente, l’appello della Cisl a Bonavitacola.  Il segretario Ezio Monetta della Fit Cisl in una lettera al Vice presidente della Regione Campania: «Grave incertezza per il futuro dei…

I Comitati di Eboli e Battipaglia insieme al Sit in contro l’Immondizia

BATTIPAGLIA /EBOLI – Emergenza ambientale, oggi Sit inn di cittadini e Associazione davanti al Palazzo comunale di Battipaglia alle 17.00.
Contro i roghi delle ecoballe nell’azienda New Regeneral Plast, arriva la solidarietà anche da Eboli con il Comitato per la salute pubblica che stasera partecipa all’incontro davanti al Palazzo di Città di Battipaglia. Capasso (CS): “Chiediamo unità e partecipazione per difendere l’ambiente.” incombe il pericolo di una politicizzazione dell’incontro.

Battipaglia, le “ecoballe”, gli incendi, i percorsi dell’Amministrazione

BATTIPAGLIA – ncendio doloso di ecoballe alla New Rigeneral Plastic. Tutte le azioni dell’amministrazione e l’interrogazione parlamentare di FI.

Cecilia Francese: “Abbiamo presentato una denuncia alla Procura della Repubblica. Abbiamo chiesto l’intervento del Prefetto. Abbiamo sollecitato un incontro urgente con il Ministro Costa. Assistiamo a una guerra per il controllo dei rifiuti e a operazioni di compravendita di terreni, a società che poi scompaiono. Battipaglia è sotto attacco”.

Roghi in Terra dei Fuochi e Salvini è assente

NAPOLI – Incendi in Terra dei Fuochi: Il M5S attacca Salvini; Il vivepresidente regionale ringrazia Forze dell’Ordine e Soccorsi.
La capogruppo regionale Valeria Ciarambino: “Roghi, Salvini unico assente alla guerra contro gli avvelenatori della nostra terra. Necessaria una costante attività interforze coordinata dalle Prefetture”. L’assessore regionale all’ambiente Bonavitacola: Spetterà, all’autorità giudiziaria accertare la colleganza fra i due episodi ed individuare le responsabilità”.

Eboli: 2milioni dalla Regione per migliorare l’impianto di Compostaggio

EBOLI – Impianto compostaggio Eboli: Approvato con 2milioni di euro e finanziato dalla Regione il progetto di miglioramento.
Il Sindaco di Eboli Massimo Cariello a commento del Progetto presentato dal Comune: «Miglioriamo il funzionamento dell’impianto, con l’implementazione del processo di compostaggio attraverso sistemi di confinamento e sistemi di trattamento aria». Intanto a distanza di oltre 4 anni la Ladurner dopo averlo costruito gestisce ancora l’impianto: Perche? Cardiello FI: “De Luca e Cariello fanno i galli sull’immondizia” .

Fonderie Pisano:Rito abbreviato per gli imputati e i cittadini si costituiscono parte civile

SALERNO – Fonderie Pisano: Gli imputati chiedono il rito abbreviato; Istituzioni, cittadini, Comitati, Associazioni, si costituiscono parte civile; La Regione non c’è.
La Regione Campania perde un’occasione, nonostante le rassicurazioni del Vice Presidente Bonavitacola. Associazioni e comitati: “Oggi constatiamo con amarezza l’assenza della Regione che non formalizza la costituzione di parte civile contro le Fonderie Pisano. Una gravissima mancanza che peserà su tutti i cittadini della Valle dell’Irno”.

Impianti di Compostaggio: Provincia di Salerno modello per la Campania

NAPOLI – Dal M5S: “Impianti di compost comunali, la Provincia di Salerno sarà modello per la Campania”.
Il consigliere regionale del M5S Michele Cammarano: “La Giunta è stata favorevole alla nostra proposta. Incontreremo i sindaci dei piccoli comuni”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente