"giorno della memoria" tag

27 gennaio 2021 giorno della memoria: Mattarella premia 62 salernitani

SALERNO – Giorno Della Memoria: Premiazione con medaglie ai sessantadue salernitani deportati nei Lagher Nazisti. 

Il Presidente della Federazione di Salerno e Consigliere Nazionale dell’Associazione nazionale Combattenti e Reduci Antonio Landi ricorda le vittime del nazismo, la liberazione di Auschwitz, i due superstiti, Gerardo Ciccariello e Attilio Magliacane, entrambi di Bellizzi, dei 62 salernitani premiati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 

10 febbraio: Giorno del Ricordo su Foibe ed esodo

BATTIPAGLIA – 10 febbraio giorno della memoria. I morti dimenticati. La strage comunista degli innocenti.
Il 10 febbraio, il paese, non può, non deve e non vuole ricordare. Un paese che di Vito Butti non sa che farsene, meglio dimenticare… Già, perché nello stesso giorno c’è il Festival di Sanremo. E’ meglio accendere la televisione?

Eboli celebra il “Giorno della Memoria”

EBOLI – Per non dimenticare le vittime della Shoah, Eboli celebra il “Giorno della Memoria”: una due giorni ricca di appuntamenti.

Il Giorno della Memoria ad Eboli si sviluppa attraverso incontri,dibattiti, studio e riflessioni, coinvolgendo le scuole e gli studenti. Il Sindaco Cariello: alle giovani generazioni è affidato il compito di non dimenticare per evitare gli orrori del passato e guardare al futuro in maniera consapevole».

Battipaglia celebra i martiri delle Foibe

BATTIPAGLIA – Giorno della memoria, venerdì 10 febbraio, ore 11.00, Battipaglia ricorda e celebra i caduti delle Foibe.
Nel “Giorno del Ricordo”, istituito nel 2004 dal Parlamento Italiano, sper commemorare le vittime delle Foibe e dell’esodo Giuliano-Dalmata, sarà deposta una corona di alloro al monumento ubicato in Piazza Caduti delle Foibe.

Primo Consiglio Comunale del 2017: Tra Cartelle esattoriali e “sconti”

EBOLI – Primo Consiglio Comunale di Eboli del 2017: Tra cartelle esattoriali e “sconti” per i contribuenti.
Dopo un ennesimo alterco tra il Sindaco e Cardiello (F.I.) sull’opportunità dei finanziamenti al Servizio Civile, approvati all’unanimità: Il Regolamento Ingiunzioni di Pagamento; Regolamento di Contabilità; Convenzione di Tesoreria. Il Sindaco Cariello: “Questa Amministrazione è vicina ai bisogni dei cittadini, stiamo ovviando alle storture delle passate Amministrazioni!”

Shoa: Eboli celebra “Il Giorno della Memoria”

EBOLI – Dal 26 gennaio al 28 gennaio 2017, la Città di Eboli celebra “Il Giorno della Memoria”.
Presentato nell’aula consiliare, il programma delle iniziative organizzate dal Comune per la commemorazione delle vittime dell’Olocausto nazista che si svilupperà in diverse iniziative dal 26 al 28 gennaio prossimi. Il Sindaco Cariello: ”Eboli città solidale che non dimentica i martiri della Shoa!”

27 gennaio 1945, 27 gennaio 2015 “Giorno della Memoria”: 70 anni dopo

ROMA – 27 gennaio 2015 “Giorno della Memoria”. Ricordare quelle vittime serve a mantenere viva la memoria delle loro esistenze e dell’assurdo motivo per cui furono troncate.
“Shoah” in ebraico vuol dire “catastrofe”, “distruzione”. Un progetto, che dalla metà degli anni Trenta al 1945, mirava alla totale e sistematica eliminazione della popolazione europea ebraica.

Sica a Pontecagnano “sfregia” il giorno della memoria: Concede uno spazio a Casapound

PONTECAGNANO FAIANO – Oggi è il giorno della Memoria. Il giorno per non dimenticare. Per ricordare le vittime della shoah e a Pontecagnano manifesta anche Casapound.
L’amminstrazione comunale di Pontecagnano ha scelto di celebrare questa ricorrenza con un manifesto pubblico. Per completare l’opera ha concesso uno spazio pubblico nella stessa giornata all’associazione notoriamente antisemita e di ispirazione fascista Casapound.

Discorso di Napolitano nel “Giorno della Memoria”: Omaggio alle vittime del terrorismo

ROMA – Napolitano sui servitori dello Stato e in particolare sui magistrati: “Non c’è distinzione che possa suonare irrispettosa nel nostro omaggio alla memoria degli uccisi e dei feriti dai terroristi”.
L’Italia ha dimostrato di essere una democrazia capace di difendersi senza perdersi, capace di reagire ad attacchi e minacce gravi senza snaturarsi.

27 gennaio 2011: La giornata della memoria

ROMA – 27 gennaio 2011 “Giorno della Memoria”. Ricordare quelle vittime serve a mantenere viva la memoria delle loro esistenze e dell’assurdo motivo per cui furono troncate.
“Shoah” in ebraico vuol dire “catastrofe”, “distruzione”. Un progetto, che dalla metà degli anni Trenta al 1945, mirava alla totale e sistematica eliminazione della popolazione europea ebraica.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente