Giorno della Memoria. Eboli ricorda le vittime della Shoah

La Città di Eboli non dimentica e nel Giorno della Memoria testimonia in vari modi il suo commosso omaggio alle vittime della Shoah.

Venerdì 27 gennaio 1945 si aprirono i cancelli di Auschwitz, dalle ore 10:30 si vivrà un momento di riflessione presso l’Auditorium del Liceo “Perito Levi”. Sabato 5 febbraio, ore 19.00, nella Basilica di San Pietro alli Marmi, “I cantori di San Lorenzo” presentano “La Bellezza ci salvò”, una raccolta di testimonianze, canti, recitazioni, danze.

POLITICAdeMENTE

EBOLI«La Città di Eboli non dimentica e, in occasione del Giorno della Memoria, intende testimoniare in vari modi il proprio commosso omaggio alle vittime della Shoah. – si legge in un insolito comunicato già pubblicato sulla pagina ufficiale del Comune di Eboli evidentemente per aumentare lo share – Venerdì 27 gennaio, data in cui nel 1945 venivano aperti i cancelli di Auschwitz, in collaborazione con l’I.S.S. “Perito Levi”, dalle ore 10:30 si vivrà un momento di riflessione presso l’Auditorium del Liceo.

Sabato 5 febbraio, alle ore 19.00, nella Basilica di San Pietro alli Marmi, l’associazione “I cantori di San Lorenzo” presenterà “La Bellezza ci salvò”, una raccolta di testimonianze, canti, recitazioni, danze. – si aggiunge nella nota – Ispirato al libro di Victor Frankl “Uno psicologo nei lager”, lo spettacolo intende dimostrare come la natura umana abbia i suoi modi per proteggersi, persino dal più profondo degli inferi.

In questi giorni, inoltre, – si precisa – il Sindaco Mario Conte ha affidato ad una lettera inviata agli istituti scolastici e ad un apposito manifesto il pensiero dell’intera amministrazione, con la condivisione di una poesia di Pavel Friedman, un ragazzo deportato a Terezin, in un ghetto ebraico della Repubblica Ceca, poi morto nel campo di sterminio di Auschwitz.

Il testo, con la sua potenza immedesimativa, induce a rivivere la tragedia del protagonista, emblema del dramma di un popolo intero. – conclude la nota – Modi diversi per intensamente onorare, ancora una volta, il Giorno della Memoria».

Eboli, 25 gennaio 2023

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente