"Il Giornale" tag

Roma SocialCom 2019: “La comunicazione al tempo dei Social”

ROMA – Martedì 10 dicembre 2019, ore 9.15, Auletta Gruppi Parlamentari, Roma Via Campo Marzio: “La comunicazione al tempo dei Social”. 
Uno dei più importanti eventi annuali sulla comunicazione digitale, che si svolge dal 2015 alla Camera dei Deputati, dedicato alla discussione sull’evoluzione della comunicazione e dell’informazione e del ruolo della rete, nel presente e nel futuro, con testimonianze di importanti esponenti Politici, Giornalisti e Comunicatori. 

Il Sindaco Francese ricorda Ferdinando Guarino: Il giornalista di Battipaglia

BATTIPAGLIA – È morto il Cav. Ferdinando Guarino: Il Giornalista di Battipaglia. Cordoglio dal Sindaco Francese.
Guarino, uno dei primi giornalisti della città. Con la sua penna, collaborando con diversi e prestigiose testate, ha raccontato cronaca e politica di Battipaglia: dalla scomparsa del Sindaco Rago ai moti del ’69.

Giù le mani dal nostro Presidente Napolitano

ROMA – Il Quirinale: “Chi pensa che il Capo dello Stato tradisca la Costituzione, ha il potere e il dovere di chiederne la messa in stato d’accusa”.
Una melma vuole mettere in discussione Giorgio Napolitano? Via dai Palazzi, aprite le finestre, fate uscire quest’aria maleodorante.

Scontro tra Scalfari e De Bortoli

Scalfari – De bortoli: Scontro di testate e scontro di direttori a colpi di editoriali.

POLITICAdeMENTE Propone ai suoi lettori, lo scontro a distanza di due Giornalisti, protagonisti indiscussi della informazione: Eugenio Scalfari, editorialista ex direttore e fondatore di Repubblica, uno dei quotidiani finiti nella mira del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi; Ferruccio De Bortoli, tornato a dirigere il Corriere della Sera, proveniente dal Sole24Ore, già finito nel mirino di Berlusconi e per questo lasciò la Direzione del Corsera.

Benedetto XVI e Berlusconi: I "PAPI" si incontrano all'aeroporto

Benedetto XVI e Berlusconi si incontrano a Ciampino
Il Cavaliere con la regia di Letta è rimasto all’aeroporto per salutare il Papa.

ROMA. Dopo tutte le tensioni che c’erano state nei giorni scorsi con il Vaticano e con quotidiano di famiglia “il Giornale”, e tutti gli attacchi che il suo Direttore Feltri aveva portato “all’Avvenire” e al Direttore Boffo, costringendolo alle dimissioni, un segno di disgelo ci voleva.

Infatti il cavaliere avrà fatto tutto il possibile per incontrare Benedetto XVI, e lo ha fatto a modo suo, come è solito fare, secondo la sua agenda, cioè quando lo decide lui, e c’è riuscito.

Benedetto XVI e Berlusconi: I “PAPI” si incontrano all’aeroporto

Benedetto XVI e Berlusconi si incontrano a Ciampino
Il Cavaliere con la regia di Letta è rimasto all’aeroporto per salutare il Papa.

ROMA. Dopo tutte le tensioni che c’erano state nei giorni scorsi con il Vaticano e con quotidiano di famiglia “il Giornale”, e tutti gli attacchi che il suo Direttore Feltri aveva portato “all’Avvenire” e al Direttore Boffo, costringendolo alle dimissioni, un segno di disgelo ci voleva.

Infatti il cavaliere avrà fatto tutto il possibile per incontrare Benedetto XVI, e lo ha fatto a modo suo, come è solito fare, secondo la sua agenda, cioè quando lo decide lui, e c’è riuscito.

Bocchino e le 50 firme: Rischio Cortocircuito – Scontro Feltri/Fini: lettera a Berlusconi

Vittorio Feltri e il suo “Giornale”, come i cani da guardia.
Pressioni mediatiche sul Presidente della Camera dei Deputati Gianfranco Fini.

ROMA – Lo scontro tra Vittorio Feltri e Gianfranco Fini assume tutte le caratteristiche di un “cortocircuito” è così che lo definisce Bocchino la rottura del rapporto nel PdL tra gli ex AN e il Presidente Berlusconi, se lo stesso Presidente non interviene a bloccare “il Giornale”, il quotidiano di famiglia diretto da Feltri che da alcuni giorni, con corsivi che rappresentano vere e proprie minacce e avvertimenti diretti al Presidente della Camera dei Deputati Onorevole Gianfranco Fini.

Lettera di dimissioni di Boffo direttore dell'Avvenire

La missiva indirizzata al Presidente della CEI Cardinal Angelo Bagnasco.
Il direttore di Avvenire argomenta il suo addio

MILANO – Ecco la lettera di dimissioni con cui il direttore di Avvenire Dino Boffo ha lasciato l’incarico a seguito dell’attacco mediatico dei giornali della Famiglia del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi:Il Giornale, Libero e il Tempo. Il capolavoro di Vittorio Feltri si è compiuto, Feltri intervistato dal SOLE 24ORE si è detto dispiaciuto, che non voleva le dimissioni di Boffo ma che in ogni caso sono state accettate .

Lettera di dimissioni di Boffo direttore dell’Avvenire

La missiva indirizzata al Presidente della CEI Cardinal Angelo Bagnasco.
Il direttore di Avvenire argomenta il suo addio

MILANO – Ecco la lettera di dimissioni con cui il direttore di Avvenire Dino Boffo ha lasciato l’incarico a seguito dell’attacco mediatico dei giornali della Famiglia del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi:Il Giornale, Libero e il Tempo. Il capolavoro di Vittorio Feltri si è compiuto, Feltri intervistato dal SOLE 24ORE si è detto dispiaciuto, che non voleva le dimissioni di Boffo ma che in ogni caso sono state accettate .

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente