"Medioevo" tag

Ferragosto: Porte aperte anche al Museo di Eboli

EBOLI – 15 agosto, ore 8,30/14,00, il Museo Archeologico di Eboli e della media valle del Sele sarà aperto al pubblico.
La Direttrice del Museo di Eboli Giovanna Scarano tiene a precisare che ha aderito ad un progetto che ha come obiettivo quello di offrire ai visitatori l’inestimabile valore storico-archeologico del territorio della valle del Sele, evidenziando il ruolo preminente di insediamenti al centro di itinerari commerciali e culturali della Campania antica, inseriti fra il Neolitico ed il Medioevo.

Salerno: XXIX Fiera del Crocifisso Ritrovato

SALERNO – Dal 28 aprile al 1° maggio ritorna con la XXIX edizione la Fiera del Crocifisso Ritrovato

E Salerno con lo slogan “La Città e i Mercanti” rivive il Medioevo. Una quattro giorni di kermesse, nei vicoli e nelle piazze della parte antica della città per rivivere la cultura, le tradizioni, i cibi, i giochi, i profumi, i colori, gli abiti e le atmosfere del mondo medievale.

Visite guidate al Castello Colonna di Eboli

EBOLI – Con la vistita alla Chiesa di San Marco del Castello Colonna Eboli apre le sue porte ai suoi tesori.
Le visite guidate che si terranno il 7, 14, 21, e 28, tutte le domeniche di Maggio, saranno condotte dai ragazzi dell’ ICATT.

Sala Consilina: XXIII Rassegna di Arti, Mestieri e Usanze

SALA CONSILINA – Dal 5 al 7 agosto 2016, Centro storico, Sala Consilina (Sa), Rassegna di Arti, mestieri e usanze.
Giunta alla sua XXIII^ edizione la Rassegna di Arti, Mestieri ed Usanze, rievoca l’anno 1535 e Carlo V ne la Terra de la Sala di ritorno dalla spedizione di Tunisi.

Chiusura Ufficio postale di Eboli: La direzione aspetta il Comune

EBOLI – Cardiello (FI): Lavori Ufficio centrale Poste: Rinvio in attesa del punto mobile. Disagi evitati. La direzione aspetta il Comune, i cittadini un’altro ufficio.
Il capogruppo di FI annuncia l’exit strategy per l’Ufficio Postale Centrale di Eboli. Rinviati i lavori in attesa del container che si predisporrà alle spalle di via Ripa. Dell’apertura di un nuovo ufficio non se ne parla. A Eboli 2 uffici servono 32.000 abitanti, un altro 8.000 abitanti delle periferie.

Melchionda e Zara: Il DG dell’ASL Squillante deve dimettersi

EBOLI – Sulla Sanità locale, il Sindaco di Eboli Melchionda: “Mi associo all’appello di Zara. Squillante deve dimettersi”.
Si commissarino di tutti gli Enti e le Partecipate di diretta influenza dell’Ente Provincia di Salerno, vero centro di Fratelli d’Italia, un Partito Minimale che detiene un potere assoluto e smisurato rispetto alla sua reale rappresentanza.

STORIA DI EBOLI di Luca Palladino

EBOLI – Un racconto che analizza le varie civiltà che hanno attraversato la Città di Eboli e il Mezzogiorno,
Le origini e le radici di una Città che, dai Greci ai Borbone, passando per i Romani, i Longobardi, i Normanni, gli Svevi, gli Angioini, gli Aragonesi, fino agli anni della Restaurazione borbonica, e al Fascismo, ha segnato il passo con la storia.

Al “Marte Mediateca” di Cava Petrarca e Giotto chiudono “Il Cerchio perfetto”

CAVA DE’ TIRRENI – Domenica 18 dicembre il MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni (Sa) apre le porte al teatro con la compagnia “I Kalokagathoi” e “Il Cerchio perfetto.
Alle 17.00 lo spettacolo “Il Cerchio perfetto”, a cura della compagnia “I Kalokagathoi”. Scritto e diretto da Francesco Puccio: Un’indagine sull’inflenza di Petrarca e Giotto sulla letteratura e la pittura post medioevale.

Il valore dei giusti “Riflessioni sociali e urbanistiche”

EBOLI – Il tema urbanistico non come riscontro puntuale ad una azione, bensì come filosofia del modo di pensare l’urbanistica in una città già costruita.
L’urbanistica, non è solo PUA o “espansione” è, viceversa anche ed ancor più riqualificazione del costruito.

Populismo costituzionale

DEMOCRAZIA PARLAMENTARE (E DIRETTA)
Populismo costituzionale
ROMA – Lo spettacolo della politica italiana è caotico e disperante. In tanto caos l’unico punto fermo che ci resta è la Costituzione. Ma anche la nostra Costituzione viene sempre più «forzata» da letture che la distorcono.
Cominciamo da un dato incontestabile: le democrazie moderne non sono democrazie dirette. Tali furono la democrazia ateniese (che già Aristotele riteneva una forma cattiva del «governo dei molti »), nonché le piccole democrazie fiorite, e presto sfiorite, nel Medioevo; e tali restano le democrazie cittadine di piccole comunità. Ma la democrazia «in grande» degli Stati territoriali non sono mai state, né possono essere, democrazie dirette.

Dai Normanni agli Svevi: Il Medioevo di Pietro da Eboli

L’incontro dibattito evidenzia il ruolo di “narratore” dell’Età di Mezzo di Pietro da Eboli. EBOLI – Il giorno 6 Gennaio del 2010, alle ore 17,00, presso il Salone delle Conferenze del Centro Nuovo…

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente