"Piero Grasso" tag

Eboli: L’ex Apof sará un “Istituto fine pena”

EBOLI – Nell’ex Apoff, la Fabbrica confiscata alla Camorra, nascerà un “Istituto fine pena”.
L’annuncio nella due giorni della legalità con Nicola Mannino e grazie all’azione del Parlamento per la Legalità e il sostegno del Comune di Eboli.

Emma Bonino for President: Una donna al Colle

NAPOLI – Lettera a Renzi per Emma Bonino for President: Una donna alla presidenza della repubblica italiana. Una storia trasparente dedicata agli altri.
Il Premier spinge su Padoan. Ma tra i tanti nomi quello di Emma Bonino fa almeno pensare che sarebbe ora di verificare una donna “alla guida della Nazione”. Vorremmo cambiare, cambiare sesso alla Presidenza della Repubblica Italiana.

Napolitano: Ultimo atto. E ….inizia un altro “spettacolo”

ROMA – “Re Giorgio”, il Capo dello Stato potrebbe lasciare l’incarico anche a metà gennaio. Renzi: “Il Parlamento non avrà problemi ad eleggere un nuovo Presidente”.
Le dimissioni saranno presentate a Laura Boldrini che, per l’elezione del successore, convocherà entro due settimane le due camere in seduta congiunta e poi a Pietro Grasso, seconda carica dello stato, che da quel momento eserciterà le funzioni di reggenza.

Capilista Candidati e Liste complete del PD di Camera e Senato

ROMA – Ecco tutti i capilista del Partito Democratico per il Parlamento: sono 15 donne e 23 uomini, e tutte le Liste complete di Camera e Senato
La Direzione del PD con 6 astensioni ha approvato le liste per il Senato e la Camera, tra salvati e grandi esclusi e tanti inseriti. Bersani: “Piene di giovani e donne una rivoluzione al femminile che va oltre il 40%,. La lepre da inseguire siamo noi”.

E’ TERRORISMO. MELISSA BASSI MUORE A 16 ANNI: MALEDETTI

BRINDISI – IN SEGNO DI LUTTO PER L’ATTENTATO, NON SI BUBBLICANO ARTICOLI
-Melissa Bassi muore a 16 anni: Una bomba esplode davanti alla sua scuola. La sua amica Veronica è in fin di vita altre sei giovani sono rimasti feriti.
Violate anche le Scuole. Toccati gli affetti più cari: i figli. E’ Terrorismo puro ma è arrivato il momento di chiudere, e per sempre, la partita con le Mafie.

Corte dei Conti: Allarme corruzione, +229% nel 2009

ROMA – Malasanità, corruzione, appalti, servizi, uso dei derivati e pubblica amministrazione nel mirino. Maggiori controlli e trasparenza per sconfiggere il fenomeno.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente