"Quote Rosa" tag

Battipaglia e le “Palle”: Mannaggia a chi le ha

BATTIPAGLIA – Attacchi “sessisti” di Motta alla sindaca Francese? Intanto interviene a sua difesa l’assessore Vecchio.
Le storie di “palle” vano da Mussolini alla Thatcher, dalla Anselmi alla Bindi, ma purtroppo si fermano alle “quote rosa” e Motta e la Francese a parte, senza “disturbare” la sensibilità delle donne ce ne è così una varietà che è meglio lasciar perdere, quelle degli “sfessati” poi non hanno fine.

Maria Sparano: La Prima donna Assessore di Eboli è morta

EBOLI – Maria Sparano, la prima donna Assessore della Città di Eboli è venuta a mancare. Ieri si sono tenuti i funerali.
Insegnante, moglie, mamma e donna, impegnata in politica e nella Società civile è stata tra le fondatrici del Centro Aiuto alla Vita. È stata la prima donna consigliera comunale della DC dall’85 all’89 e prima donna assessore della storia di Eboli nella Giunta D’Urso. Straordinaria interprete dei valori cristiani, sociali, umani.

Convegno a Eboli: “Il ruolo della Donna nella società italiana”

EBOLI – 28 marzo, ore 15.30/18.30, Aula Magna I.C. Romano, Eboli, Convegno: “La Donna Ricerca e Parità, Analisi e Criticità, Rimedi e Possibilità”.
Le Donne e il loro ruolo sociale: dalla parità dei diritti al riconoscimento del valore nelle differenze. L’Associazione forense Impegno per la Giustizia ha organizzato un Convegno che attribuisce anche 3 crediti formativi, dal tema: “La Donna Ricerca e Parità, Analisi e Criticità, Rimedi e Possibilità”.

Quote rosa: Tanto rumore per nulla. La Campania lo ha risolto con il 50e50%

BATTIPAGLIA – Quote rosa, tanto rumore per nulla. Ha ragione la Carlassare e abbiamo ragione noi dicono le donne dell’UDI.
La costituzionalista Lorenza Carlasse: Non servono le quote, serve 50e50. Cominciando dall’esempio della Campania.

Cambia la Legge elettorale: Introdotta la doppia preferenza di genere

EBOLI – Cambia la legge elettorale dei Comuni, si afferma la preferenza di genere. Viene mutuata la legge elettorale della Campania voluta dalla Sinistra!
Il Parlamento introduce la doppia preferenza di genere. In Campania, è in vigore già da 3 anni. Dalle prossime elezioni comunali si potranno esprimere due preferenze: una per ogni genere sessuale; e nessuno dei due generi deve superare i 2/3 dei componenti delle Liste.

Le donne secondo Assunta Nigro… e in arancione si “iscrive” a Rosania

EBOLI – Assunta Nigro, nostalgica del ’68, anche se allora era piccola, progressista e innovatrice: Siamo il popolo arancione, quello di De Magistris. A settembre lanceremo un’iniziativa. Rosania è l’ultimo leader.
Nonostante la Legge sulle “quote rosa” la donna è ancora discriminata secondo la Nigro, ritenendo che “le donne in politica rendono di più”. E’ una messaggio a Melchionda, l’offerta di una disponibilità ad occupare una “quota rosa”? Ma IDV si è chiamata fuori.

La rivoluzione di Melchionda & co.: le “quote rosa” a chiacchiere

EBOLI – La rivoluzione di Melchionda & co. e le “quote rosa”: ciascun genere dovrà essere presente nella giunta comunale con un numero pari ad almeno 1/3 degli assessori comunali.
Nella Giunta è presente solo una donna su 10 assessori: Perché?

Lenza (PdL) pone il problema della rappresentanza dei generi

EBOLI – Il contributo delle donne è determinante ma per favore non chiamiamole “quote rosa”.
La presenza femminile nei settori produttivi e professionali costituisce una straordinaria fonte di vitalità e di innovazione per tutto il Paese. Per il Consiglio Comunale è un’occasione irripetibile.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente