"riforma elettorale" tag

C’è vita a Sinistra anche a Eboli!?

EBOLI – “C’è vita a Sinistra anche ad Eboli!” Per Rosania e Sinistra Unita è merito di un fermento politico nuovo.
Nuovi fermenti politici che attraversano la Sinistra, si stanno affermando e diffondendo nel Paese, a dimostrazione che la Sinistra c’è e come, sebbene vi sia in corso una “separazione legale” con il suo elettorato, ma immaginando per questo si possa scongiurare un definitivo divorzio. E dalla piazza al Governo, dalle ideologie ai qualunquismi populisti la speranza e che ritorni una nuova alba

Dopo il vertice di Bruxelles, l’Europa cambi verso

ROMA – Dopo il vertice di Bruxelles ora per rilanciare un nuovo modello l’Europa cambi verso.
Un fronte sempre più ampio converge sulla necessità che l’Europa abbandoni il rigorismo e riveda i vincoli risalenti al 1993. La ripresa e il ruolo dell’Italia è centrale è per il rilancio dell’economia della nuova UE.

Salerno: Eletta per acclamazione la Direzione Provinciale PD. Tutti dentro appassionatamente

SALERNO – L’Assemblea ha eletto per acclamazione la nuova Direzione provinciale del Partito Democratico. Nella direzione anche tutti gli ex. Non manca nessuno ma sono solo 80 i membri con diritto di voto.
Eletta anche la nuova Commissione provinciale di Garanzia. Nella Direzione quasi tutti i Consiglieri e gli assessori di Salerno e il figlio di De Luca. C’é Alfonso Andria, il Sindaco di Agropoli Alfieri, non quello di Eboli Melchionda, ma c’é il suo Vice Cicia. Ecco tutti i nomi.

Il PD apre la campagna di Tesseramento 2013

BATTIPAGLIA – E’ iniziata la campagna di Adesione 2013 al PD. Il ”Circolo Don Lorenzo Milani” di Battipaglia invita all’adesione.
Il Messaggio del PD: “L’impegno continua con passione e fiducia, per Battipaglia e per l’Italia, iscriviti al Partito Democratico”. IL PD chiede la Tessera ma intanto il Governo Letta non tocca nessun privilegio e addirittura ne concede altri

Il PD “o cambia o muore”: oggi la Direzione Provinciale

SALERNO – Si riunisce la Direzione Provinciale del Partito Democratico e Landolfi prova a scuotere il partito su 4 grandi temi: riforma elettorale, finanziamento ai partiti, primarie e lavoro.
Cambiare per non morire ma anche imprimere un’azione politica riconoscibile dagli elettori, affidati a due grandi appuntamenti: quello sul Lavoro a Eboli e quello dei quadri dirigenti con Vincenzo De Luca.

Adornato con l’UDC “aggancia” Monti e rilancia il Partito a Salerno

SALERNO – Partito unito a Salerno e Adornato, “aggancia” Monti e lancia una nuova sfida: “Siamo disposti a rinunciare a noi stessi.
Nuova ricetta e nuovo Partito per l’UDC. dall’antipolitica alla politica riformista e programmatica, cristiana e liberale, capace di cambiare le regole del gioco. Ad ascoltare il nuovo corso Cobellis, Inverso, Gargani, Gagliano, Salzano, Provenza, Villani.

Riforma Elettorale e abolizione Province. IdV di Bellizzi raccoglie le firme

BELLIZZI – Manzo e Russo invitano alla firma gli elettori di tutti i partiti per abbattere gli sprechi della Casta e i suoi privilegi.
Una firma per cancellare: la legge elettorale per dare ai cittadini il diritto di scegliersi i rappresentnti e le 110 province pachidermici carrozzoni politici.

Del Mese in campo: Da la carica a Mastella e all’Udeur

PONTECAGNANO – Mastella: “L’Udeur è la continuità del patto che la DC prese con il Sud”.
Del Mese: “Il quadro politico è una Torre di Babele. PdL e PD sembrano la stessa cosa. Meglio una piccola casa (l’Udeur) che un palazzo instabile. La Regione deve puntare sul Turismo e l’Agricoltura”.

Del Mese in campo: Da la carica a Mastella e all'Udeur

PONTECAGNANO – Mastella: “L’Udeur è la continuità del patto che la DC prese con il Sud”.
Del Mese: “Il quadro politico è una Torre di Babele. PdL e PD sembrano la stessa cosa. Meglio una piccola casa (l’Udeur) che un palazzo instabile. La Regione deve puntare sul Turismo e l’Agricoltura”.

Il Referendum è fallito, non raggiunto il quorum: bisogna pensare a un nuovo “Istituto”

Lega e Udc: bipartitismo bocciato
Fini: «L’esito era prevedibile»

ROMA – Il quorum non è stato raggiunto e il referendum sulla legge elettorale fallisce. I dati non sono ancora del tutto definitivi ma danno una affluenza intorno al 20%, una delle più basse nella storia. A gioire è la Lega Nord, con il Ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, e il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, che parla di fallimento del referendum. Per Casini [….]

Il Referendum è fallito, non raggiunto il quorum: bisogna pensare a un nuovo "Istituto"

Lega e Udc: bipartitismo bocciato
Fini: «L’esito era prevedibile»

ROMA – Il quorum non è stato raggiunto e il referendum sulla legge elettorale fallisce. I dati non sono ancora del tutto definitivi ma danno una affluenza intorno al 20%, una delle più basse nella storia. A gioire è la Lega Nord, con il Ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, e il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, che parla di fallimento del referendum. Per Casini [….]

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente