"Salvatore Memoli" tag

Successo per il libro di Salvatore Memoli, “Fuori dalla clandestinità”

BATTIPAGLIA – Successo nel Salotto Comunale, per l’incontro-dibattito di presentazione del Libro di Salvatore Memoli, “Fuori dalla clandestinità”.
Fuori dalla clandestinità” è uno spaccato che oltre che attraversare i sentimenti, osserva e racconta anche dell’immigrazione clandestina, le condizioni disumane in cui vivono e il dramma dello sfruttamento dei migranti nella Piana del Sele.

Battipaglia, nel Centenario della Nascita ricorda Italo Rocco

BATTIPAGLIA – Martedì 18 dicembre 2012,ore 17.00, Sala Consiliare, nell’ambito della valorizzazione delle tradizioni storico-culturali di Battipaglia si terrà: «l’Omaggio a Italo Rocco nel centenario della nascita».
Dopo il saluto del Sindaco Santomauro interverrnno: Enrico Giovine, Alessandro Di Napoli,; Giovanni Savarese, Salvatore Memoli, Padre Ezio Miceli. Seguirà, con la presentazione di Carmen Picciariello, il recital di poesie di Italo Rocco dal “Canto dell’Umanità, di Rosanna Marotta.

Inaugurato lo svincolo di collegamento dalla Tangenziale di Salerno all’Aversana

SALERNO – Inaugurata la Rampa dei Longobardi, che collega la Tangenziale all’Aversana. Cirielli: “Infrastruttura strategica per collegamento Salerno-Aeroporto-Piana del Sele”
Già pronto un progetto per un finanziamento di circa 50 milioni di euro con il quale si prevede il prolungamento della S.P. 417 “Aversana” fino all’innesto con la S.P. 430 “Cilentana”, in territorio di Capaccio-Paestum.

Salvatore Memoli è il nuovo Presidente del Consorzio delle Farmacie

SALERNO – Continua da parte del centro-destra la conquista di enti e società partecipate e al Consorzio delle Farmacie piazza Salvatore Memoli.
Salerno, Capaccio e Eboli con il 46% delle quote societarie restano fuori dal Consiglio di Amministrazione, controllato da Scafati, Cava e Baronissi. Moscatiello “vicino” a Cirielli determinante per il “cappotto”

SALERNO AMMINISTRATIVE – La Ferrazzano è l’anti De Luca e Cirielli azzera il Centrodestra

SALERNO – La Sfida è Partita. La scelta affidata ad un sondaggio come per lanciare un dentifricio. La Ferrazzano in campo contro De Luca.
Cirielli chiude all’UdC di De Mita, taglia fuori FLI di Fini, non coinvolge i partiti minori, spacca il Pdl e lascia fuori anche la Carfagna.
SALERNO – Sarà Anna Ferrazzano, Vice presidente della Provincia di Salerno, Assessore alle Pari Opportunità, sotto l’insegna del PdL, a sfidare il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca.

A Salerno il PdL si affida ai sondaggi per scegliere il Sindaco, e se votano De Luca?

SALERNO – Sarà un sondaggio in chiave Marketing politico a scegliere il candidato del centro destra.
E se gli intervistati scelgono De Luca? Si risolverebbero tutti i problemi, anche quelli di leadership: finalmente la destra avrebbe lo stesso leader della sinistra.
SALERNO – E’ singolare come questa nuova classe dirigente intende regolare i rapporti politici tra i partiti e la società ed in particolare tra il PDL e la sua Città, in un misto di populismo e improvvisazione.

Assalto al potere-ASI, SIIS,CSTP:da arrogan za statica a dinamica

SALERNO – Cirielli mette sotto assedio il potere deluchiano e conquista l’ASI, il CSTP, mentre con la famiglia Valiante si assicura il SIIS.
Il centro destra si consolida grazie ai Colonnelli (Cariello e Giuliano) passati con il “nemico” e grazie al Generale (Villani) che ha abbandonato il campo di battaglia.

Salerno politica- Veleni del Palazzo al sapore di “Memoli”

I sistemi di potere si somigliano. Memoli,si accorge del sistema di potere di De Luca e lo definisce “clan”. Un Clan, di cui era uno dei maggiori e silenziosi componenti. Se Memoli non…

Salerno politica- Veleni del Palazzo al sapore di "Memoli"

I sistemi di potere si somigliano. Memoli,si accorge del sistema di potere di De Luca e lo definisce “clan”. Un Clan, di cui era uno dei maggiori e silenziosi componenti. Se Memoli non…

De Luca manda tutti a casa e rinnova le società comunali

SALERNO – “Qui non ci sono martiri, ma dirigenti che fanno metà del loro dovere, che sono super pagati e solo per questo dovrebbero andare scalzi a Pompei. Altro che martiri, si tratta di persone beneficiate”.
“Bisogna cambiare aria. Non è possibile che vi siano sempre le stesse persone come se avesser vinto un concorso”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente