"stato di agitazione" tag

ASL Salerno: Lavoratori del Call Center ASL verso lo sciopero

SALERNO – I lavoratori del Call Center dell’ASL Salerno per i mancati impegni delle concessionarie minacciano lo stato di agitazione. 
La Segreteria della FISASCAT CISL di Salerno indice lo stato di agitazione nei confronti della GPI SPA, GESAN S.r.l., Network Contracts S.r.l. e Asso Coop Soc per il mancato rispetto delle clausole sociali per il passaggio di consegne nell’avvicendamento negli appalti sul Call Center dell’ASL Salerno.

Praticanti Avvocati e Abilitazione: Proclamato uno sciopero ad oltranza

SALERNO – Esame di abilitazione, l’unione Praticanti Avvocati proclama lo stato di agitazione permanente.

La decisione dell’Associazione Praticanti Avvocati (Upavv), ha alzato il livello dello scontro dopo settimane di silenzio da parte delle Istituzioni.

Esternalizzazione servizi e Personale ASL Sa: FISI proclama lo sciopero

SALERNO – Fabbisogno di personale ed esternalizzazione servizi ASL Salerno: FISI-USAE dichiara lo Stato di agitazione.
Nel mirino della FISI e del Suo Segretario Scotillo, gli sperperi e le anomalie a partire dall’utilizzo in altre manzioni di 270 tra medici, infermieri e OSS, alterando il fabbisogno nel Piano Triennale, all’esternalizzazione dei servizi, agli appalti milionari dei multiservizi tecnologici e delle pulizie, per assumere liberamente. “Ora basta” scrive Scotillo e investe direttamente il Ministro della Salute e il Prefetto di Salerno.

Polizia Municipale Salerno: Revocati gli ordini di servizio

SALERNO – Dopo l’incontro sindacati-assessori- VV.UU. di Salerno: Il comandante revoca gli ordini di servizio.
Angelo Rispoli, seg. CSA-Fiadel: «Sospeso lo stato di agitazione», questa è la conclusione del tavolo che si è tenuto al Comune di Salerno, alla presenza degli assessori alla Viabilità De Maio e al Personale Della Greca, dopo l’incontro tra sindacati, assessori e dello stesso dirigente dei vigili urbani.

Dipendenti non collocati al Consorzio di Bacino: Allarme Fiadel

SALERNO – Consorzio di Bacino: Stato di agitazione dei lavoratori e appello alla Prefettura della Fiadel.
Angelo Rispoli segretario Csa-Fiadel interviene a sostegno dei dipendenti non collocati: «Subito un confronto per chiarire la situazione dei lavoratori».

Strutture riabilitative provinciali: L’ASL in ritardo nei pagamenti

SALERNO – Pagamenti in ritardo per i dipendenti delle strutture riabilitative provinciali, si profila lo stato di agitazione.
La Uil Fpl con Antonio Malangone per i ritardi nei pagamenti ai lavoratori delle strutture riabilitative private da parte dell’ASL Salerno: “Pronti ad attivare lo stato di agitazione”.

Vertenza al Comune di Angri, proclamato stato di agitazione

ANGRI – Vertenza Comune di Angri per mancato rispetto del contratto decentrato, proclamato dai lavoratori lo stato d’agitazione.
Slitta la nomina dei revisori dei conti, i sindacati incalzano il Comune di Angri e proclamano lo stato di agitazione. Indetta una doppia assemblea del personale dipendente per fare il punto sui contratto e il rispetto degli impegni presi. Giuseppe Russo (Uil-Fpl) provinciale: “Patti non rispettati sul contratto decentrato del 2018”.

PaP su Treofan: Si va verso lo Sciopero generale a Battipaglia e a Terni

BATTIPAGLIA – Si avvii un presidio permanente anche a Terni in vista di una grande manifestazione unitaria.
Treofan: Necessario un rilancio del conflitto verso lo sciopero generale a Battipagliae a Terni: “Da domani Potere al Popolo dà il via a una campagna di solidarietà per sostenere i lavoratori dei due poli industriali” .

Sanità privata accreditata e Terzo settore verso lo stato di agitazione

SALERNO – Sanità privata accreditata e Terzo settore: Nuova ISES ancora in bilico. Proclamato lo stato di agitazione in tutta la Provincia.
Pasquale Addesso, Pietro Antonacchio e Lorenzo Conte di Cgil Fp Salerno, Cisl Fp Salerno, e Uil Fpl Salerno: “La situazione più critica resta quella dell’Ises di Eboli”.

Salerno: Mobilità critica al Porto. La FAI annuncia lo stato di agitazione

SALERNO – Mobilità critica al Porto di Salerno: Punzi della Federazione Autotrasportatori Italiani annuncia lo stato di agitazione.
Critiche e proposte dalla Federazione autotrasportatori italiani che annuncia lo stato di agitazione se non verranno trovate soluzioni al problema della mobilità attuale, che impedisce l’accesso dei mezzi pesanti che superano i 75 quintali al tratto tra Salerno e relativo Porto e Cava de’ Tirreni.

ASL Salerno: Chiarezza su ausiliarato e pulizia

SALERNO – Ausiliariato e Servizio di pulizie nell’Asl Salerno: È ora di fare chiarezza.

Indetto lo stato di agitazione di tutto il personale esternalizzato addetto alle pulizie della ASL di Salerno afferenti al gruppo Dussmann. A renderlo noto sono Perella e Scotillo di Fisi Sanità Commerciale..

ASI e Vertenza “Consorzio Gestione Servizi”: A rischio 50 lavoratori

SALERNO – Vertenza del “Consorzio Gestione Servizi”, la società di proprietà dell’ASI Salerno: A rischio 50 lavoratori.

La denuncia di Angelo Rispoli della Fiadel: “Le rassicurazioni sul mantenimento dei livelli occupazionali ci preoccupano. Mancano uomini, mezzi e attrezzature nell’area del Cratere. Continua lo stato d’agitazione delle maestranze”.

Vertenza Alba e le esternalizzazioni: Lavoratori sul piede di Guerra

Vertenza Alba, i lavoratori sul piede di guerra per l’esternalizzazione dei servizi da parte del Comune di Battipaglia. Proclamazione dello stato di agitazione. Carlo Astone della Federazione Poteri locali della Uil: “A tutela del rispetto dei diritti…

Provincia di Salerno: Verso la mobilitazione generale

Mercoledì 17 maggio  2017 Assemblea Generale dalle 10.00 alle 14.30. I lavoratori della Provincia di Salerno verso la mobilitazione. Uncomunicato congiunto dei sindacati UIL-FPL e CISL FP sebbene verso la mobilitazione generale non…

La Provincia verso il dissesto finanziario

SALERNO – Provincia di Salerno verso il dissesto e lavoratori a rischio, la Uil Fpl provinciale aderisce allo stato d’agitazione in programma mercoledì.
La manifestazione, che si terrà mercoledì dalle 11 alle 14.30, vedrà impegnati i vertici del sindacato di categoria del territorio. I sindacalisti Salvato e Russo: “In pericolo servizi e posto di lavoro. Siamo perdendo la battaglia per ammodernare la Pubblica Amministrazione”.

Sanità privata accreditata: Si a verso lo Sciopero a Salerno e provincia

SALERNO – Si profila uno sciopero dei lavoratori della Sanità accreditata in Provincia di Salerno indetto dalle segreterie CISL FP e UIL FPL.
La proclamazione dello stato di agitazione in seguito a rivendicazioni inerenti il mancato pagamento degli arretrati contrattuali del biennio economico 2006/2007. Le Segreterie Regionali CISL FP e UIL FPL, hanno chiesto anche un incontro al Presidente dell’AIOP Sergio Crispino.

Capaccio-Paestum: Proclamato lo sciopero dei dipendenti Comunali

CAPACCIO-PAESTUM – Disattese dal Comune di Capaccio le richieste della CISL FP, CGIL FP e UIL FPL, e dei lavoratori dell’ente Comune: indetto lo stato di agitazione.
Della Rocca CISL FP: “L’Amministrazione comunale di Capaccio, impegnata per il rinnovo delle cariche elettive, sfugge dal confronto richiesto dai lavoratori colpevoli di voler tracciare linee trasparenti e legittimanti per assicurare il mantenimento di servizi efficienti alla collettività.”

Il Sindaco ff di Salerno incontra i Sindacati ed è intesa

SALERNO – Incontro proficuo tra il Sindaco ff di Salerno Napoli e le OO.SS. Tema delle discussione: organizzazione del lavoro.
A seguito del confronto, l’amministrazione comunale si è impegnata a risolvere in tempi rapidi le problematiche relative all’organizzazione del lavoro e al salario accessorio.

Centri di riabilitazione contro l’ASL: Si va verso lo Stato di agitazione

SALERNO – I Centri di Riabilitazione della Sanità Privata accreditati scendono sul piede di guerra contro l’ASL. Si va verso lo Stato di agitazione. Subito un tavolo prefettizio

Parisi (Anffas), Gambardella e Polizzi (Aspat), denunciano l’ennesimo atto grave e penalizzante dell’ASL Salerno sui tetti di spesa. La cattiva programmazione e un errore contabile di fatto evidenziano una sottostima storica del fabbisogno. Tutto a danno degli assistiti e delle famiglie.

La CISL FP lancia l’allarme Ospedale di Eboli e lo Stato di agitazione

EBOLI/BATTIPAGLIA – Allarme Ospedale Eboli
Razionalizzazione Rete Ospedaliera, Ospedale Valle del Sele, proclamazione dello Stato di agitazione per le ore 10.00 del 10 marzo presso l’Ospedale di Eboli.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente