"Totò Riina" tag

La Morte di Totò Riina: Tra misteri e scenari futuri

SALERNO – É morto Totò Riina e con lui rimasti irrisolti tanti misteri oltre ad aprire tanti altri scenari futuri.

Totò Riina, la belva assetata di sangue, il regista delle stragi, condannato a 26 ergastoli, ancora sotto processo nell’Inchiesta sulla Trattativa Stato-Mafia, oltre che alla Giustizia terrena, ha ricevuto l’ultima “sentenze” di quella Divina. La mafia non é invincibile, risponde a tutte le giustizie.

Eboli: Presentazione del Libro “Noi gli uomini di Falcone”

EBOLI – Venerdì 27 ottobre, ore 10:30, Aula Magna Liceo Scientifico Gallotta, Eboli, presentazione di “Noi uomini di Falcone” il libro del Gen. Pellegrini.
Nel suo libro Angiolo Pellegrini racconta la sua esperienza rispetto a quella stagione che non si è ancora chiusa e negli incontri che organizza in tutta Italia, raccontando Falcone, vuole trasmettere alle giovani generazione il valore della memoria, la cultura della legalità, dello Stato, dell’onestà.

Convegno PD a Eboli: Chi ha ucciso Aldo Moro e perché

EBOLI – Il PD a Convegno ad Eboli si interroga e discute sui misteri dell’omicidio di Aldo Moro.
L’incontro, promosso dal PD locale e la sua segretaria Massarelli, con gli On. Grassi e Cuomo ed il segretario provinciale Landolfi, riaccende i riflettori sul caso Moro. Una delle tante storie ancora oggi irrisolte. Grassi: ”Il PD vuole solo la verità sull’omicidio Moro, non è stato un incidente della Storia!”

La figura di Paolo Borsellino sale sul palco alla Stagione Teatrale “Li Curti” di Cava

CAVA DEI TIRRENI – Venerdì 10 gennaio 2014, ore 20,30, al Social Tennis Club, Cava de’ Tirreni, l’Associazione culturale “Teatrazione”, presenta lo spettacolo: “Paolo Borsellino – L’ultimo istante. Storia di un giudice italiano”.
Prosegue la Stagione Teatrale Invernale “Li Curti” e sul palco sale lafigura di Paolo Borsellino. Al centro della rappresentazione: passioni, ricordi impegno, ma anche le paure e le incertezze del magistrato assassinato da Cosa Nostra il 19 luglio 1992 nella tragica strage di via D’Amelio.

Decadenza di Berlusconi. Area Dem: C’é chi rovescia la verità

ROMA – C’é chi rovescia la verità, scrive nel suo editoriale su AREADEM Ettore Rosato, riguardo alla decadenza di berlusconi.
“Esponenti del PDL accusano il PD di voler far cadere il Governo. Giocano a rovesciare le verità e mescolare i piani delle questioni giudiziarie con quelle della politica, cercando di (im)porre il consenso elettorale al di sopra della legge”.

Il “Gruppo dei 18” contesta l’Assemblea di SEL: Non è valida

EBOLI – Il “Gruppo dei 18” contesta l’Assemblea e scrive al Segretario provinciale di SEL Michele Ragosta: “E’ stata convocata senza il rispetto delle regole dello statuto”.
Sono una piccola elite, scollegata dal tessuto sociale della città, che si erge ad unico depositario della verità. Le loro non sono Assemblee ma incontri tra pochi intimi. questo gruppo dirigente, ritiene di poter gestire a proprio piacimento il partito.

A vuoto anche il Consiglio sulle incompatibilità e salta la “Festa” a Vecchio

EBOLI – Il centrodestra compatto all’appello. Tutti insieme appassionatamente a fare la “Festa” al suo capogruppo Vecchio. Ma c’è tempo per stappare la bottiglia di “gassosa” in questo mare di incompatibilità.
Se Atene Piange, Sparta non ride. Se la Maggioranza e l’Amministrazione comunale sono in cattive acque, le opposizioni di centrodestra non stanno affatto meglio. Troppi “galli” nel pollaio. La Casta si difende. Ed emergono un mare di incompatibilità in questa Città una regola.

Alla puntata speciale di MATRIX “Anonima Antimafia” con Antonio Manzo e l’omicidio Vassallo

ROMA – Nella puntata dal titolo “Anonima Antimafia”, un’intervista esclusiva a Nicola Arena, l’anziano boss della ‘ndrangheta.
Matrix presenta un reportage sulle nuove frontiere della camorra nel Cilento, e con Antonio Manzo si parla dello scoop del Mattino sull’Omicidio Vassallo.

De Magistris (IDV) dal Cilento e l’Italia che vorrebbe

CASTELLABATE – Ferragosto dal Cilento, tra campagne e mare, tra punta Licosa e il Vallo di Diano, pensando al da farsi per liberare l’Italia delle caste.
Dal partito dell’amore a quello dell’odio: Berlusconi e Fini, fondatori del PDL se si potessero ammazzare lo farebbero senza remore, nel torpore del PD e mentre si riorganizzano i poteri al centro.

TESSERAMENTO Partito Democratico: SALDI di inizio stagione

Il PD ha messo in “vendita” le tessere: fino all’ultima disponibile e poi ha chiuso le iscrizioni.
NAPOLI – Chi ha pagato le tessere e perché? Perché imprenditori, aziende comunali o private, come è successo ad Eboli ed è stato ampiamente riportato dalla stampa, si sono mobilitati? che interesse avevano?

Il tesseramento del PD si sarebbe dovuto chiudere il 22 luglio e invece, poiché sono “finite” le tessere, le operazioni si sono concluse con due giorni di anticipo. Praticamente chi è dentro è dentro e chi è fuori è fuori.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente