"tragedia" tag

Tragedia di Roccapiemonte: Appello ai Sindaci di Polichetti

SALERNO – Tragedia di Roccapiemonte, Polichetti (Fials): «Subito un potenziamento dei Piani di Zona». 

Appello ai Sindaci di Polichetti: «di sedersi intorno a un tavolo per migliorare l’efficacia di uno strumento che può essere fondamentale per l’assistenza sul territorio e il monitoraggio delle situazioni più delicate». 

Enzo De Caro di scena al “Giuffre” di Battipaglia con “Non è vero ma ci credo”

BATTIPAGLIA – Questa sera alle 21.00, con Enzo De Caro diretto da Muscato la Commedia Napoletana è al “Giuffré”.

Di scena è “Non è vero ma ci credo”, adattamento del regista Leo Muscato, della celebre commedia Napoletana scritta da Peppino De Filippo e successivamente ripresa dal figlio Luigi: una “tragedia” comica tutta da ridere. 

Manca il defibrillatore: Operaio muore nel Porto di Salerno

Al Porto di Salerno manca un defibrillatori: muore un operaio sul lavoro ed è tragedia. Appello di Vicinanza della Cisal a istituzioni, prefetto e parlamentari del territorio. Per uno scalo cardioprotetto: “Mai più tragedie…

ITALIA A LUTTO PER LE VITTIME DI GENOVA

DALLA TRAGEDIA ALLO SCIACALLAGGIO: TRA SPECULATORI E INCAPACI.
SIAMO A LUTTO PER LE VITTIME DI GENOVA
POLITICAdeMENTE in rispetto delle vittime di Genova osserva 24 ore di silenzio

Crollo di Genova. Federgepi: Subito screening di Ponti e Viadotti

SALERNO – Sul Crollo del Ponte Morandi di Genova la Federgepi invoca uno screening urgente di Ponti e Viadotti.
FederCepi Costruzioni manifesta il più profondo dolore per le vittime del crollo del viadotto a Genova e cordoglio per le famiglie e l’intera comunità genovese ed invoca solleciti interventi affinché si riduca drasticamente il rischio di simili tragedie. Il Presidente Antonio Lombardi: «Infrastrutture fatiscenti e a rischio: subito la messa in sicurezza».

Cordoglio della CISL Salerno per la morte delle 26 migranti

SALERNO – Migranti a Salerno, la Cisl provinciale esprime cordoglio e rende omaggio alle 26 donne africane morte in mare.
Il segretario generale Gerardo Ceres: “Queste tragedie sono destinate a non avere fine se non si affronta la questione della povertà e delle ‘silenziose guerre’ che stanno insanguinando gran parte del continente africano. L’Italia sta facendo grandi sforzi, mentre l’Europa resta indifferente”.

“Sbarchi della morte”: Protesta a Salerno di Forza Nuova

SALERNO – “Per il vostro affare lutto in mare”. È lo striscione di protesta di Forza Nuova, per la tragedia delle 26 donne morte.
FN Salerno i responsabili della “tragedia del mare” sono: La “falsa patina umanitaria”, che “agevola sbarchi e arrivi sul suolo italico”; “la classe di governo delinquenziale, in combutta con chi opera nel business dell’accoglienza, preti d’accatto, o pseudovolontari caritatevoli, o faccendieri di vario genere od albergatori falliti, ma sempre smaniosi di riscatto economico”.

Noi con Salvini giovani sullo sbarco di Salerno

SALERNO – Ennesimo sbarco a Salerno. A bordo 400 immigrati: 26 donne morte. Per i Giovani salviniani è scandaloso.
Sica (Noi con Salvini giovani): «Bisogna aiutarli a casa loro. Non possiamo accettare la morte ingiusta di 26 donne. Non è giusto per noi e non lo è per loro».

Il Canto di Orfeo a VeliaTeatro

VELIA di ASCEA – Giovedì 24 agosto a VeliaTeatro rivive la tragedia del dolore con “Il canto del Cigno.
VeliaTeatro è organizzata dall’Associazione Culturale “Cilento Arte” di Vallo della Lucania, realizzata col sostegno della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di SA e AV, Regione Campania, Comune di Ascea, Società Campana Beni Culturali (SCABEC), Ente Parco Nazionale Cilento Vallo di Diano e Alburni.

Solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma dalla Sindaca di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Terremoto: la Sindaca di Battipaglia esprime solidarietà alle popolazioni colpite e cordoglio per le vittime.
Cecilia Francese: «Un’altra tragedia, altro dolore. Ancora una volta troppe vittime. Stanotte a causa di una scossa di terremoto di magnitudo 6.0 un comune, quello di Amatrice in provincia di Rieti è stato praticamente».

Per il PD la tragedia del Ciclope: Colpa del “Dio” denaro

SALERNO – Limongi (Responsabile cultura Pd provinciale): quella del Ciclope è tutta colpa del “Dio” canoro. Si poteva evitare.

Quanto accaduto alla Discoteca il Ciclope di Marina di Camerota fa prevalere l’incasso di una notte ad un’esistenza.È possibile per taluni sacrificare una vita o molte di più.

IL “CASO DEL MESE” E’ VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI

SALERNO – Si è tentato di negare il diritto alla salute, si è violato palesemente i principi umanitari di cui alla Corte europea dei diritti dell’uomo, si è abusato della carcerazione preventiva.
Il Procuratore della Repubblica di Salerno intervenga e si accerti se sono stati violati i diritti fondamentali dell’uomo, perché non è ancora iniziato il Processo, se è giusto nelle procedure, e se vi è accanimento giudiziario nei confronti di Del Mese.

Presentazione del Libro di Pietro Funaro “Mani sul Terremoto”

SALERNO – “Mani sul terremoto” è uno spaccato di quegli anni: la tragedia, la distruzione, la morte, la ricostruzione e il resto che ne conseguì.
Mercoledì 21 marzo, ore 17,30, Sala del Gonfalone, Comune di Salerno presentazione del libro del giornalista Pietro Funaro “Mani sul Terremoto”.

Lo Tsunami e la tragedia del Giappone: Quella calma “disumana” del popolo dei manga

TOKIO – I giapponesi giudicano se stessi e gli altri in base alle categorie di “autocontrollo” e “autogoverno”.
Il comportamento dei giapponesi senza parlare dice a se stessi e al mondo: domani è un altro giorno.
Se facessimo solo per un attimo il paragone con noi, le nostre tragedie e i nostri comportamenti, ci assalirebbe una vergogna senza dimensione.

Cineforum ad Eboli per la Giornata della Memoria: Si proietta “Train de Vie”

EBOLI – Per non dimenticare
I Giovani Democratici propongono Train de Vie, un film che mescola umorismo e dramma, favola e parabola, e riesce a trasformare l’Olocausto in operetta.
Esercitare la memoria rispetto all’olocausto ed onorarla con la serietà che merita, è la migliore risposta al “moralismo della circostanza” che giustifica le peggiori nefandezze.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente