Francesco Cuomo: Personale d’arte a Eboli

15 dicembre al 7 gennaio, mostra d’arte di Francesco Cuomo: L’artista dei colori e delle sensazioni.

Con la personale d’arte, nell’ambito “Natale a Eboli 2017”, Francesco Cuomo presenta la sua opera dal titolo “I Gasati”, la sua ultima provocazione, eseguita con tecnica mista, matita su vera carta riciclata, che si ispira ad un tema attuale e alle conseguenze dirette causate dall’inquinamento dei rifiuti.

Francesco Cuomo-opera

Francesco Cuomo-opera

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Nella splendida cornice di “Eboli Natale 2017” in Corso G.Garibaldi 71 di Eboli, ribattezzata “Via delle Arti, Francesco Cuomo, artista contemporaneo italiano, presenterà nel suo WorkshopStudio, la sua ultima provocazione dal titolo “I Gasati“: un’opera eseguita con tecnica mista – Matita su vera carta riciclata – ispirata alle conseguenze dirette causate dall’inquinamento dei rifiuti; tema molto sentito in Campania e specie nell’area della Piana del Sele, divenuta ormai una seconda terra dei fuochi.

Potremmo evitarci tante rogne – dice Cuomo riferendosi ai rifiuti e al circuito virtuoso che dovrebbe accompagnarli perchè diventino una opportunità – se tutto funzionasse bene sin dal principio: ad esempio, differenziandoli in modo corretto. Lo facciamo? Chissà. Quel che conta è che nessuno di noi finisca… gasato! L’opera “I Gasati” e le altre quindici tele dal titolo “i fiori della follia” saranno visibili dal vivo durante tutto il periodo di Natale dal 15 dicembre al 7 gennaio. Durante la mostra verranno esposte anche le sue ultime creazione di design da collezione, ceramiche, litografie, sculture, borse, Foulards, cappelli.

Francesco Cuomo- quadro contemporaneo

Francesco Cuomo- quadro contemporaneo

Al civico 71 di Corso Garibaldi, nel suo laboratorio d’arte, Francesco Cuomo ha creato il suo mondo e lo rappresenta a modo suo, con lo spazio espositivo in cui sarà possibile fare esperienza delle sue “bizzarrie” artistiche, laddove propone Un vero e proprio “viaggio sensoriale” per avvicinare i visitatori alla sua idea di “arte da toccare, da indossare, da vivere”.

L’artista ebolitano, muove i primi passi nel mondo della pittura da autodidatta, le sue opere dai colori forti e decisi conquistano per la capacità di raccontare con ironia e positività il quotidiano: ed è proprio l’uso del colore, espressione di un preciso stato d’animo, a trasformarlo presto in un abile comunicatore del vissuto contemporaneo. Le sue opere diventano così spunto per la realizzazione di poltrone, sedie, borse e foulards in seta, totem luminosi, sculture e ceramiche, ed in quella vivacità creativa si caratterizza nel mondo della pittura moderna come l’artista dei colori.

Quadro contemporaneo-Francesco Cuomo

Quadro contemporaneo-Francesco Cuomo

Dopo aver lavorato nell’industria della moda e del design, realizzando preziosi complementi d’arredo per Formitalia Luxury Group e Mirabili “Arte d’Abitare”, tessuti multicolore per Colmar Originals, Francesco Cuomo si fa oggi produttore di ‘oggetti’ replicando le proprie tele su diversi materiali e stoffe. Per l’artista tutto va curato nel dettaglio (dal progetto alla sua realizzazione, fino alla distribuzione) da qui la scelta di coinvolgere solo artigiani italiani. Le sue opere sono pezzi unici ed originali, in cui si percepisce l’anima del made in Italy.

Il percorso artistico di Cuomo è fitto di collaborazioni prestigiose, è ospite in numerose fiere d’arte e design in Italia e all’estero. Crea per Unicef “Sagome 547” in occasione della Conferenza Internazionale “Liberiamo i bambini dalla guerra” organizzata con il Ministero degli Affari Esteri; compare tra gli artisti scelti da Luxottica per il progetto “A work of Persol” ad ArtBasel 2010; cura e realizza l’immagine del MedFilmFestival fin dal 2009, quando in cui viene premiato come artista emergente nell’anno europeo della creatività e dell’innovazione. Da qui nascera’ una collaborazione che dura ancora oggi con le sue tele a rappresentare le successive edizioni della kermesse.

Quadro contemporaneo-francesco-cuomo

Quadro contemporaneo-francesco-cuomo

Francesco Cuomo ama stupire e lo stupore lo realizza l’arte. Nel ciclo di sculture e ceramiche presentate in anteprima alla Blender Gallery di Atene e al salone del Design di Milano nel 2017, gioca con il sostantivo dialettale “cuccuvaia” (civetta) e, attraverso la fusione delle parole “Cuomo” e “Arte”, dà vita alla sua ultima collezione: “CuccuvArt”. Le eccentriche sculture in ceramica dai colori vivi e brillanti, che diventano specchio di passioni e sentimenti, nascono da una proficua collaborazione con il laboratorio ceramiche artistiche “Dina” di Eboli, trasformando l’idea in un oggetto di design d’autore. Nel 2017 espone la sua arte e i suoi oggetti di design da colleizone negli alberghi di lusso più importanti italiani e nel mondo, Capri Palace, Santa Caterina Amalfi, Miart Gallery Posintano, Grand Hotel Tremezzo Como.

Francesco Cuomo opera contemporanea moderna

Francesco Cuomo opera contemporanea moderna

Sorridere sempre della vita, è in questo messaggio che risiede il successo della produzione artistica, uno stile inconfondibile che diventa identificativo di un mondo: il mondo di Cuomo. Un mondo che lo ispira e che gli fa raggiungere importanti traguardi e innumerevoli successi, come nel caso del 13 dicembre scorso a Milano, presso la sede della conferenza della Terza edizione dell’Italian Conference Interventional Oncology (ICIO), è stata scelta un’opera di Francesco Cuomo dal titolo: “Noi uomini possiamo essere distrutti ma mai sconfitti“; per attribuire dei Premi.

E’ per me un onore – ha dichiarato in quella circostanza Cuomo – che l’ICIO Italian Conference Interventional Oncology ha scelto una mia opera per la terza edizione – premi assegnati il 13 dicembre scorso a Milano – e per questo, un ringraziamento particolare va al Prof. Giampaolo Carrafiello Direttore radiologia Interventistica Ospedale San Paolo-ASST Santi Paolo e Carlo Milano“.

www.francescocuomo.it
www.facebook.com/francescocuomocrea
@francescocuonmocrea

Eboli, 15 dicembre 2017

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. L’artista non dovrebbe mai compiacere il potere e manifestare il proprio senso critico attraverso la propria arte. Francesco è un provocatore nato e quindi un vero artista.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente